BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NIGERIA/ Strage di bambini: da marzo a oggi morti 111 piccoli minatori

Nigeria: oltre cento bambini morti nelle miniere illegali d'oro da marzo a oggi

bambininigeria_R375.jpg (Foto)

Centoundici bambini morti nelle miniere illegali della Nigeria. Da marzo a oggi è questo il numero della strage che colpisce i ragazzini impiegati nel durissimo lavoro delle miniere. Contando anche gli adulti, sono 163 i morti da marzo a oggi. La zona colpita è quella nord del paese, dove si contano 355 casi di avvelenamento. Lo ha comunicato il dottor Henry Akpan, capo degli epidemiologi del ministero della salute del paese africano. “Le vittime, bambini compresi, stavano scavando in cerca di oro,” ha dichiarato Akpan, "ma nell'area c'è una forte concentrazione di piombo tossico".





La ricerca dell’oro in Nigeria è cominciata nei primi anni del Novecento per raggiungere il suo picco negli anni Trenta. A partire dalla Seconda guerra mondiale, la produzione e l’estrazione si è ridotta sempre di più fino al quasi totale cessa mento. Nei primi anni Ottanta il governo della Nigeria ha ridato impulso alla ricerca, nella speranza di trovare nuovi filoni.