BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IRAQ/ Mosul, il califfato si impossessa del monastero di Mar Behnam

I miliziani Jihadisti dell’auto-proclamato Califfato islamico hanno posto sotto sequestro l’antico monastero di Mar Behnam, che si trova a dieci minuti dalla città di Qaraqosh, in Iraq

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

I miliziani Jihadisti dell’auto-proclamato Califfato islamico hanno posto sotto sequestro l’antico monastero di Mar Behnam, che si trova a dieci minuti dalla città di Qaraqosh, in Iraq, che ospitava i monaci siro-cattolici. È accaduto domenica pomeriggio. La conferma arriva all’agenzia “Fides” da parte dell’arcivescovo siro-cattolico di Mosul, Yohanna Petros Moshe: "Hanno imposto ai tre monaci e a alcune famiglie residenti nel monastero di andar via e lasciare le chiavi", ha detto. Intanto non si sa cosa stia accadendo nel monastero, ma si teme possano verificarsi atti vandalici e profanazioni. Il monastero, risalente al IV secolo, è dedicato al principe martire assiro Behnam e a sua sorella Sarah ed è uno dei luoghi di culto più antichi del cristianesimo siro. "La comunità internazionale", dichiara a “Fides il sacerdote siro-cattolico Nizar Semaan, collaboratore dell'arcivescovo Moshe, "fa registrare un'inquietante passività davanti a quello che sta succedendo in quell'area. Occorre uscire dalle dichiarazioni vaghe, e porre in atto misure concrete sul piano umanitario e politico. Ad esempio, è venuto il tempo di inserire questi gruppi nella lista delle organizzazioni terroristiche condannate dagli organismi internazionali, e soprattutto occorre rendere pubblici i nomi dei Paesi e delle forze che li finanziano. I servizi segreti e i governi dei vari Paesi certo sanno da dove arrivano le armi e il denaro che tengono in piedi questi gruppi. Basterebbe interrompere il flusso per un mese, e questi gruppi non avrebbero più nessuna forza". Intanto ieri all’Angelus papa Francesco ha dedicato una preghiera a favore dei cristiani perseguitati, in particolare in Iraq.

(Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.