AVVERSARIA JUVENTUS È IL PORTO/ Sorteggio ottavi Champions League: Pirlo pesca bene!

- Claudio Franceschini

Avversaria Juventus sorteggio ottavi Champions League: è il Porto la sfidante dei bianconeri, i lusitani erano già stati affrontati nello stesso turno 3 anni fa, eliminati con due vittorie.

Ronaldo Morata Danilo Ramsey Alex Sandro Juventus lapresse 2020 640x300
Classifica marcatori Serie A (Foto LaPresse)

AVVERSARIA JUVENTUS SORTEGGIO OTTAVI CHAMPIONS LEAGUE: È IL PORTO

L’avversaria della Juventus negli ottavi di Champions League sarà il Porto. Era già successo, ed è un ricordo diciamo agrodolce per i bianconeri: nel 2017 la squadra allenata da Massimiliano Allegri aveva pescato i lusitani negli ottavi, e come in questa edizione era andata al Do Dragao a giocare la partita di andata. Aveva dovuto aspettare l’ultimo quarto d’ora per segnare, ma aveva vinto 2-0 grazie ai gol di Marko Pjaca e Dani Alves, che avevano reso quasi una formalità il match di ritorno all’Allianz Stadium era bastato un rigore di Paulo Dybala al termine del primo tempo per sbrigare la pratica, qualificando la Juventus ai quarti; quel gruppo sarebbe poi arrivato in finale facendo l’impresa contro il Barcellona ed eliminando il Monaco, ma purtroppo nella notte di Cardiff il Real Madrid avrebbe vinto 4-1. Per molti quella serata avrebbe dovuto porre fine al ciclo di Allegri, e in un certo modo lo ha anche fatto sul piano di gioco e personalità; adesso però bisogna parlare del presente e la Juventus se la vede con una squadra sicuramente di qualità e ben messa in campo da quel Sergio Conceiçao che ben conosciamo in Italia, è terminata seconda nel suo girone alle spalle del Manchester City e certamente potrà dare filo da torcere alla Vecchia Signora, la quale però è altrettanto certamente favorita e può tirare un sospiro di sollievo per aver evitato l’Atletico Madrid, ma anche il Lipsia e il Borussia Dortmund. (agg. di Claudio Franceschini)

AVVERSARIA JUVENTUS SORTEGGIO OTTAVI CHAMPIONS LEAGUE: SI PARTE!

Stiamo per conoscere l’avversaria della Juventus negli ottavi di Champions League: dal sorteggio ancora una volta potrebbe uscire l’Atletico Madrid: abbiamo ricordato l’ottavo di finale nel 2019 in cui i bianconeri di Massimiliano Allegri avevano ribaltato lo 0-2 del Wanda Metropolitano (a segno i due difensori centrali José Gimenez e Diego Godin) con una tripletta di Cristiano Ronaldo e una prestazione maiuscola di tutta la squadra ma, soprattutto, di Emre Can e Leonardo Spinazzola che ovviamente oggi aumentano i rimpianti per addii troppo repentini. In realtà Juventus e Atletico Madrid si sono incrociate due volte ai gironi negli ultimi sei anni: nel 2014, anno della prima finale di Allegri, i Colchoneros ebbero la meglio timbrando il primo posto grazie a un 1-0 interno (a segno Arda Turan) e lo 0-0 dell’Allianz Stadium, l’anno scorso invece Maurizio Sarri venne a capo della scatola difensiva di Diego Simeone dominando a Madrid, andando in vantaggio 2-0 ma venendo beffardamente ripreso sul 2-2 nel finale, e poi vincendo 1-0 a Torino con una punizione di Paulo Dybala, che diede il primo posto alla Vecchia Signora. La tradizione insomma sembra favorevole, ma non c’è dubbio alcuno che l’Atletico Madrid sia l’avversaria da evitare nel sorteggio degli ottavi di Champions League… (agg. di Claudio Franceschini)

IL LIPSIA SAREBBE UN’AVVERSARIA INEDITA

Come abbiamo detto, l’unica avversaria della Juventus che negli ottavi di Champions League sarebbe una novità, in uscita dal sorteggio, sarebbe il Lipsia: una società che da quando è passata sotto l’ala della Red Bull ha fatto passi da gigante, rispondendo sul campo ad ambizioni e progettualità del colosso austriaco. La prima partecipazione ai gironi di Champions League risale al 2017, quando l’allenatore era Ralph Hasenhuttl: era arrivato un terzo posto alle spalle di Besiktas e Porto ma con una prestigiosa vittoria interna sui lusitani. Due anni più tardi ecco l’avvento del giovanissimo Julian Nagelsmann, reduce dall’esperienza con l’Hoffenheim: a suon di record il ragazzo si è preso la semifinale del torneo dando dimostrazione della crescita esponenziale del Lipsia, che quest’anno si è ripresentato ai nastri di partenza, ha battuto il Psg alla Red Bull Arena e poi si è preso la qualificazione vincendo a Istanbul all’ultimo secondo e schiantando il Manchester United, vendicando lo 0-5 di Old Trafford. Forse come valori nei singoli la Juventus rimane superiore, ma il collettivo a livello tattico (e lo stesso si può forse dire del Borussia Monchengladbach, sia pure in tono minore) è tale da poter mettere in difficoltà i bianconeri, che dunque qualora avessero il Lipsia come avversaria dovrebbero stare molto attenti. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI È L’AVVERSARIA DELLA JUVENTUS AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS LEAGUE 2020?

Quale sarà l’avversaria della Juventus nel sorteggio degli ottavi di Champions League 2020? I bianconeri hanno compiuto una sorta di capolavoro nell’ultima giornata del gruppo G: già qualificati con due turni di anticipo, dovevano ribaltare lo 0-2 interno subito dal Barcellona per ottenere il primo posto, e sono andati a vincere 3-0 al Camp Nou facendo valere la doppia sfida a favore, chiudendo il primo turno con 15 punti frutto di cinque vittorie e una sconfitta, quasi come il passo che Maurizio Sarri aveva tenuto nell’edizione precedente (16 punti e nessun ko). Adesso si attende il sorteggio con rinnovata fiducia: guardando le due fasce, è evidente la differenza che c’è tra le squadre che la Juventus può trovare come avversarie e quelle che invece non può incrociare. Questo, naturalmente, sulla carta perché poi le partite vanno giocate e in andata e ritorno possono succedere tante cose; ricordando che non si possono affrontare la rivale del girone e le connazionali, la “scelta” per il gruppo allenato da Andrea Pirlo è ristretta a cinque potenziali avversarie, e dunque mentre aspettiamo che arrivi il momento del sorteggio le possiamo studiare insieme.

SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE 2020: AVVERSARIA JUVENTUS? ECCO CHI EVITARE AGLI OTTAVI…

Sono dunque cinque le squadre da cui uscirà la potenziale avversaria della Juventus negli ottavi di Champions League 2020: non possono essere incrociate Atalanta, Lazio e Barcellona e dunque le possibilità per i bianconeri si riducono a Atletico Madrid, Borussia Monchengladbach, Porto, Siviglia e Lipsia. Certo, le insidie non mancano: le prime quattro sono state tutte affrontate in precedenza, due di loro (i Colchoneros e i portoghesi) anche negli ottavi della competizione con una qualificazione esaltante contro Diego Simeone nel 2019 – tripletta di Cristiano Ronaldo – il Gladbach era stato avversario in un girone del 2015 mentre una sfida totalmente inedita sarebbe quella contro il Lipsia, che l’anno scorso alla sua seconda partecipazione di sempre ha centrato una storica semifinale. Le insidie non mancano: sicuramente, al netto dell’Atletico Madrid, la potenziale avversaria della Juventus sarà una squadra con cui i bianconeri partiranno comunque favoriti, ma come abbiamo già detto bisognerà aspettare che sia il campo a parlare, ricordando che manca ancora del tempo per affrontare queste sfide e dunque tante cose che adesso sembrano certe possono cambiare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA