Calciomercato Roma/ News, Mangone: senza Totti cambio modulo! E Jovetic…(esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, Amedeo Mangone parla del calciomercato della Roma e in particolare della situazione di Alessio Romagnoli, che sta facendo molto bene, e Mattia Destro

05.03.2014 - int. Amedeo Mangone
totti_destro_abbraccio
(INFOPHOTO)

Nelle ultime partite di campionato Rudi Garcia ha puntato con decisione sul giovane Romagnoli, difensore italiano classe ’95 che piace tantissimo a molti addetti ai lavori ed esperi di calciomercato. Si tratta di un giocatore giovane e di talento che ha fatto prestazioni importanti con la maglia della Roma, anche da terzino sinistro. Roma che attende con ansia di capire cosa potrà fare Mattia Destro, attaccante italiano classe ’91 che dovrà dimostrare di essere un calciatore importante. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’ex giocatore della Roma Amedeo Mangone, ha parlato del calciomercato della Roma. 
Romagnoli sorpresa di Garcia. Che ne pensa del ragazzo? Giocatore di grandissima prospettiva che sta giocando in un ruolo non suo ovvero terzino sinistro. Questi sei mesi in panchina ad allenarsi con i grandi hanno fatto bene al ragazzo.
Potrebbe essere una colonna della Roma del futuro? Assolutamente sì, è un calciatore giovane e sono convinto che Garcia stia facendo un ottimo lavoro nella sua gestione. Non a caso ha risposto presente non appena è stato chiamato in causa.
Cosa manca alla Roma per arrivare ai livelli della Juventus? Io credo che la Roma abbia qualche problema in attacco e questo è dovuto all’assenza di Francesco Totti.
Come mai? Con Totti si gioca un calcio in cui gli esterni vanno in porta facilmente così come i centrocampisti. Con Destro è diverso e l’attacco ne risente, ma non è certo colpa del giovane attaccante.
Sul calciomercato ci vorrebbe un vice Totti, si parla molto di Jovetic… Il montenegrino è un calciatore molto tecnico però credo che l’abilità di Totti sia unica soprattutto quando si tratta di lanciare un compagno in porta.
Cosa dovrebbe fare Garcia? Secondo me il tecnico francese dovrebbe cambiare la situazione in attacco, il modulo, in modo che anche con Destro le cose potrebbero andare meglio.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori