STIGMATE/ Su Rai 4 il film con Patricia Arquette e Gabriel Byrne (oggi, 2 marzo 2018)

- Cinzia Costa

Stigmate, il film in onda su Rai 4 oggi, venerdì 2 marzo 2018. Nel cast: Patricia Arquette, Gabriel Byrne e Jonathan Pryce, alla regia Rupert Wainwright. La trama del film nel dettaglio.

stigmate_film
Il film in seconda serata su Rai 4

NEL CAST PATRICIA ARQUETTE

Il film Stigmate va in onda su Rai 4 oggi, venerdì 2 marzo 2018 alle ore 23.15. Una pellicola thriller del 1999 che è stata diretta da Rupert Wainwright (The fog – Nebbia assassina, Dillinger – Nemico pubblico numero uno, Blank check) e interpretata da Patricia Arquette (Strade perdute, Una vita al massimo, la serie tv Medium), Gabriel Byrne (I soliti sospetti, Crocevia della morte, la serie tv Vikings) e Jonathan Pryce (Brazil, Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma, la serie tv Il trono di spade). Il film è stato ispirato dalla scoperta del Vangelo apocrifo di Tommaso e in particolare di un suo versetto, che ricorre più volte all’interno della pellicola. Ma vediamo insieme la trama del film nel dettaglio. 

STIGMATE, LA TRAMA DEL FILM

Frankie Paige (Patricia Arquette) è una parrucchiera di Pittsburgh. Quando riceve dalla madre un rosario, Frankie comincia a soffrire per delle ferite misteriose che nessuno le ha inferto, che ben presto prendono la forma delle stigmate di Gesù, ovvero ferite alle mani e ai piedi. Ad indagare, viene chiamato Andrew Kiernan (Gabriel Byrne), un gesuita con un passato di uomo di scienza, che ora opera nella Congregazione che deve analizzare i miracoli per decidere se sono reali o hanno altre cause. Durante le sue indagini Padre Kiernan scopre che le stigmate di Frankie sono dovute proprio al rosario, posseduto in passato da Paulo Alameida. Quest’ultimo era impiegato nella traduzione di un Vangelo apocrifo da poco rinvenuto che sembrava contenere una verità scomoda per la Chiesa Cattolica. Quando ad Alameida fu chiesto di interrompere la traduzione, questi si rifiutò e fu quindi scomunicato. La verità su quel Vangelo rischia di tornare ora a galla grazie alle stigmate di Frankie, ma la Chiesa Cattolica non può permette che una verità così scomoda venga divulgata, ed è disposta ad arrivare ad eliminare Frankie stessa pur di insabbiare tutto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori