BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Don Andrea Contin / News, ex prete dello scandalo: praticava abitualmente scambi di coppia (Oggi, 14 gennaio 2017)

Don Andrea Contin, ultime news: l'ex prete dello scandalo dovrà giustificare le spese folli. Parla il padre, secondo il quale il figlio non avrebbe rovinato nessuna persona.

Don Andrea ContinDon Andrea Contin

Don Andrea Contin, il prete dello scandalo di San Lazzaro, non si sarebbe limitato ad intrattenere delle relazioni con le sue amanti: secondo quanto riportato da Il Gazzettino, il sacerdote avrebbe infatti voluto assaporare anche il brivido dello scambio di coppia. La rivelazione clamorosa proviene direttamente dall'impiegato 49enne che ha smascherato il prete, dopo che il loro rapporto era diventato ingestibile. La donna ha raccontato che con Don Andrea era solita frequentare il parcheggio di un supermercato di Vicenza noto per essere frequentato da coppie scambiste. A quel punto, mentre Don Andrea si intratteneva con una donna ogni volta diversa, anche lei era costretta ad avere rapporti sessuali con uomini sconosciuti. L'impiegata, nella denuncia presentata ai carabinieri del maresciallo Alberto Di Cunzolo ha definito quella di Don Andrea Contin come una "pratica abituale".

Non si spengono i riflettori sulla vicenda che vede coinvolto Don Andrea Contin, l'ex prete di San Lazzaro al centro dello scandalo a luci rosse. L'uomo, accusato di sfruttamento della prostituzione e violenza privata, sembra aver trovato rifugio in un luogo segreto, che poi tanto ignoto non sarebbe affatto. Stando a quanto riferito dal Secolo d'Italia, infatti, Don Contin dopo aver lasciato la Croazia, dove si era rifugiato in seguito all'esplosione dello scandalo, avrebbe ora trovato accoglienza a Trento, presso il convento della Congregazione di Gesù Sacerdote gestito dai padri Venturini. Si tratterebbe di un posto dove soggiornano preti con problemi di carattere giudiziario, spesso legati proprio al sesso. Qui, oltre a trovare conforto spirituale, gli ospiti usufruirebbero anche della guida di alcuni specialisti. Intanto, l'attenzione degli inquirenti che indagano sulla vicenda si sarebbe posata in particolare sul denaro in possesso di Don Andrea Contin: come giustificherebbe le sue spese folli emerse dai controlli sui suoi conti correnti bancari? L'ex prete non incassava più di 1000 euro al mese come stipendio, eppure sarebbero emerse spese oltremodo superiori e che ora dovranno essere spiegate ai magistrati. Il dubbio della procura è che Don Andrea Contin abbia ottenuto i soldi "vendendo" la sua amante ad altri uomini contattati grazie agli annunci pubblicati dallo stesso religioso su siti per incontri a luci rosse. Intanto, il padre dell'ex prete al centro dello scandalo avrebbe rotto il silenzio e nel corso di una intervista al Corriere del Veneto ha detto la sua sulla spinosa vicenda. Il 72enne Paolo Contin ha provato a giustificare il figlio asserendo: "Non ha fatto male a nessuno. Io posso capire che possa aver fatto i suoi sbagli, ma non ha mai fatto male a nessuno. Sono convinto che avrà avuto un momento di debolezza". L'anziano è addirittura certo che Don Andrea possa aver subito un lavaggio del cervello. Come starebbe ora l'ex prete? "Di giorno non esce per paura di incontrare qualcuno. E’ in un posto segreto, sono state scritte tante cose su questo, ma non voglio dire niente. Perché poi la gente non lo lascerebbe in pace", ha replicato il padre, che ha confermato al cronista di essere naturalmente in contatto con lui. In chiusura di intervista l'uomo ha preso nuovamente le difese del figlio, lasciando intendere la malafede della sua ex mante 49enne che con la sua denuncia avrebbe contribuito ad aprire il vaso di Pandora: "Andrea non sarà un santo, ma non ha rovinato nessuno. Nessuno. Lui ha solo fatto del bene al prossimo. Soltanto una donna ha parlato male di Andrea… In paese, in parrocchia, tutti lo stimano". Eppure, contro l'ex prete non mancano le prove che ora dovrà giustificare agli inquirenti.

© Riproduzione Riservata.