24enne uccisa da uno sparo durante gioco erotico/ “Fammi sentire il pistolone e…”

- Matteo Fantozzi

24enne uccisa da uno sparo durante gioco erotico: il ragazzo ha spiegato alla polizia cosa è accaduto, ma non si possono escludere altre situazioni.

pistola 2019 pixabay
24enne uccisa da uno sparo durante gioco erotico

Una ragazza di 24 anni è stata uccisa da uno sparo durante un gioco erotico. La statunitense era a letto col suo amante di un anno più giovane e dopo aver assunto droghe i due si sfregavano la pistola sul corpo a vicenda. Non si erano resi conto però di aver disattivato il fermo di sicurezza della pistola che carica improvvisamente aveva esploso un colpo, portando alla morte della giovane. I rapporti ufficiali ci svelano anche le dichiarazioni di Andrew Charles Shinault che ha detto alle autorità cosa stava facendo insieme a Paloma Williams. Il suo gesto era legato alla gratificazione sessuale, una situazione senza senso che lascia davvero tutti senza parole. Il ragazzo ha spiegato come la donna fosse tra le sue gambe a bordo del letto quando è avvenuto l’incidente. Ovviamente la polizia ha aperto un’indagine.

24enne uccisa da uno sparo durante gioco erotico: e se non fosse andata così?

La Taurus da 9mm ha esploso un colpo all’improvviso e così durante un gioco erotico Andrew Charles Shinault ha ucciso la sua amante Paloma Williams. E se non fosse andata così? È lecito avere dei sospetti sul ragazzo di 23 anni che potrebbe essere anche stato assassino volontario di una compagna che magari non tollerava più. Difficile fare accuse, ma la polizia ha aperto un fascicolo e sicuramente studierà le dinamiche dello sparo per vedere tramite l’autopsia se quanto raccontato dal 23enne è quantomeno credibile. Rimane il fatto che la vita di Paloma non sarà restituita e che qualsiasi cosa sia accaduta rimane da chiedersi come mai quella pistola fosse nelle mani di un ragazzo abituato ad eccessi soprattutto nel campo della droga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA