Aggredisce l’inviata e grida “f*ttetela”/ Video, subito identificato e arrestato

- Claudio Franceschini

Gaynor Hall, una giornalista di WGN, è stata aggredita in diretta tv da un ragazzo che le ha urlato oscenità. Identificato e arrestato, è stato messo in carcere e rilasciato su cauzione.

Gaynor Hall WGN facebook 2020
Gaynor Hall, inviata di WGN (da Facebook)

Follia in diretta tv sulla WGN: vittima di una aggressione fisica e verbale l’inviata Gaynor Hall, che stava riportando alcune notizie da Shorewood, un sobborgo che si trova a circa 60 chilometri a Nord di Chicago. Ebbene: ad un certo punto la malcapitata è stata afferrata da un ragazzo che, comparendo improvvisamente al suo fianco ed entrando a portata di inquadratura della videocamera, l’ha agguantata per la vita e ha urlato “f*ttetela”. Poi, appena prima che il collegamento si interrompesse, l’aggressore si è dileguato “uscendo di scena” dallo stesso lato dal quale aveva fatto la sua comparsa. Il suo tentativo di fuga è durato poco: intercettato, le forze dell’ordine lo hanno arrestato per condotta disordinata. Eric Farina, questo il nome del ragazzo, ha confessato quanto accaduto e ha anche cercato di giustificarsi, parlando di uno scherzo: la cosa non ha convinto le autorità e così Eric è finito in carcere, pur venendo rilasciato poco più tardi dietro il pagamento di una cauzione di 2500 dollari.

AGGREDISCE L’INVIATA IN DIRETTA TV: SUBITO ARRESTATO

Nel frattempo Gaynor Hall ha chiaramente seguito la vicenda e, tramite i social network, ha voluto rassicurare sulle sue condizioni – dicendo di stare bene – e ha ringraziato chi ha identificato il suo aggressore contribuendo così all’arresto. “Lo apprezzo più di quanto crediate” ha scritto, parlando anche di parole gentili e supporto che le sono arrivati nel corso di ore che per lei devono essere state complicate. Inoltre, la Hall ha anche voluto inviare un personale messaggio a Eric Farina (nominato “il giovane che questa sera ha fatto irruzione nel mio live show”), poche righe ma certamente di impatto: andando a capo dopo ogni frase, ha scritto “Non è stato divertente. Hai violato il mio spazio personale. Mi hai afferrata. Mi hai spaventata”. E poi, a conclusione del post, “ne è valsa la pena”?



© RIPRODUZIONE RISERVATA