Alex Britti/ La moglie Nicole e la malattia del padre: “Disturbo bipolare”

- Anna Montesano

Alex Britti, dalla compagna Nicole alla malattia del padre da lui raccontata in TV: “Ha un disturbo bipolare”

britti rai uno 2021 640x300
Alex Britti a Oggi è un altro giorno

Tra gli artisti della musica italiana più riservati sulla vita privata c’è sicuramente Alex Britti. Il celebre chitarrista e cantante non ama esporre la sua vita amorosa ai riflettori, sappiamo però che è legato ad una donna che ama con tutto se stesso. Lei si chiama Nicole e ha 22 anni meno di lui. Di lei non si sa molto, se non che è originaria di Milano ma da tempo abita a Roma insieme a lui. “È una ragazza semplice, normalissima e sensibile. Sintonia immediata. Più giovane di me di 22 anni: ma non è mai stato questo tipo di distanza a pesarci”, ha racconto Alex Britti in un’intervista rilasciata qualche tempo fa a Vanity Fair. Il cantante, dunque, non si sbilancia molto sulla sua compagna, d’altronde di Nicole non c’è traccia sui social, ma appare in qualche scatto pubblicato da Britti sul suo profilo Instagram.

Alex Britti e il racconto della malattia del padre

C’è però un aspetto della sua vita privata che Alex Britti ha raccontato in TV: si tratta della malattia del padre. All’uomo venne diagnosticato il disturbo bipolare, e il cantante rivelò: “All’epoca in realtà percepivo solo i suoi sbalzi di umore e il suo caratteraccio, anche perché all’epoca i padri avevano un carattere diverso, erano più duri e severi.“ Per questo non riuscì a comprendere sin da subito i particolari atteggiamenti del padre. Solo successivamente arrivò la diagnosi. Parliamo comunque di molti anni fa, la carriera di Britti era soltanto all’inizio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA