Alex Britti, le Iene e la fobia di volare/ Video “Ho paura dell’aereo, vado in tilt!”

- Emanuele Ambrosio

Alex Britti ha paura di volare, ma Le Iene sono pronte ad aiutarlo a superare questa fobia: “è una sensazione brutta, vado in tilt, attacchi di panico”

Alex Britti a Le Iene

Alex Britti ha paura di volare. Una fobia che da quasi 30 anni lo vede costretto a muoversi in giro per l’Italia e per l’Europa solo in auto. Per questo motivo Le Iene con Cizco hanno deciso di aiutarlo a superare questa fobia.”Ho paura dell’aereo” precisa da subito il cantautore romano che ricorda il primo volo: “avevo 18 anni”. L’ultimo volto risale a quasi 30 anni fa: “ho preso ultimo aereo il 24 dicembre del 1991 per la tratta Olbia – Roma” – racconta Britti che poi prosegue dicendo – “sono in pausa da 30 anni, primi tempi volavo tranquillo. Ogni settimana prendevo un aereo per andare a Parigi, Barcellona, Amsterdam, mi sentivo anche figo perchè mi pagavano per prendere l’aereo per andare a suonare”. Dalla sensazione di essere figo e sempre in giro per il mondo alle prime paure che l’hanno spinto a non volare più. “Ho cominciato piano piano a pensare alle paure, la paura di cadere, mi fa paura già comprare il biglietto” ha rivelato il cantante.

Alex Britti: “ho paura di volare, non è una cosa razionale”

Una paura che ancora oggi Alex Britti non ha superato: “quando l’aereo mette in moto e lì inizia proprio un incubo, non so perchè, non è una cosa razionale, vedi l’ala che si muove e pensi alle cose peggiori. Anche quando arrivi in quota, che smette il rumore e decellera perchè ormai sei stabile, cominciano le paranoie”. Il cantante poi ricorda il suo “primo” vuoto d’aria: “ritornavo da Catania, l’aereo ha cominciato a tremare, a me non cambiava più di tanto ero già in panico da prima”. Il cantante di “Mi piaci” ha cercato di raggirare il problema, ma senza alcuna soluzione: “ho preso dei sonniferi fortissimi, ma non hanno funzionato”. Britti poco dopo racconta: “è una sensazione brutta, vado in tilt, attacchi di panico, ho cominciato a dare di matto e ad essere pericoloso. Non mi faccio avvicinare da nessuno, non rispondo di me stesso. Quando atterravo ovviamente mi vergognavo, stavo un’ora a chiedere scusa a tutti così ho deciso di smettere e aspettare che mi passi la paura e ancora non mi è passata”. Quella paura ad oggi non è ancora passata, nonostante la compagna lo sfotta continuamente come racconta il cantante che ha deciso di accettare la sfida delle Iene per vincere questa fobia. La prima prova però è andata a vuoto: “ero convinto di essere pronto, ma non lo sono” dice il cantante che ha deciso di prendersi un pò di tempo per vincere la sua paura. Clicca qui per il video



© RIPRODUZIONE RISERVATA