Annamaria Bernardini De Pace/ “Da bambina ho subìto un abuso sessuale da un medico”

- Alessandro Nidi

Annamaria Bernardini De Pace: “Dopo un intervento di appendicite sono stata abusata da un medico. Mio padre mi ha insegnato a non subire mai”

Annamaria Bernardini De Pace 640x300
Annamaria Bernardini De Pace (Storie Italiane, 2021)

A “Storie Italiane”, trasmissione di Rai Uno condotta da Eleonora Daniele, è stato affrontato il caso del finto ginecologo di Palermo, che avrebbe abusato delle sue pazienti e perpetrato violenza sessuale nei loro confronti e sull’argomento ha preso la parola l’avvocato Annamaria Bernardini De Pace. La donna ha raccontato una vicenda personale: “Sono stata abusata in ospedale a dodici anni. Di notte, dopo avere effettuato un intervento di appendicite, l’anestesista si è avvicinato a me e ha compiuto un abuso sessuale su di me. Io ho urlato come una pazza e sono intervenute subito le suore, perché mio padre, magistrato, mi aveva insegnato che non bisogna subire niente. Ho denunciato qull’uomo”.

Una rivelazione davvero choc, accolta con stupore in studio e accompagnata da un’altra dichiarazione della diretta interessata: Non abbiate paura di tirare un calcio in mezzo alle gambe agli uomini in questi casi, vedrete che la volta successiva non si avvicineranno più”. Eleonora Daniele ha voluto rimarcare come non tutte le donne abbiano la forza di reagire di fronte ai tentativi di violenza perpetrati e di come ci sia ancora la necessità di educare vittime e carnefici.

ANNAMARIA BERNARDINI DE PACE E IL CASO DEL FINTO GINECOLOGO

Intanto, Annamaria Bernardini De Pace ha analizzato anche il caso sopra espresso, quello dell’allergologo di professione, che a Palermo si spacciava anche per senologo e ginecologo: la durata delle sue visite non era sempre la stessa, con le più giovani poteva durare anche un’ora, con le pazienti più mature invece si intratteneva per molto meno tempo.

Trasmessa anche una ricostruzione di un dialogo tra lui e una paziente: “I controlli al seno li fa? Bisogna farli, io mi occupo anche di senologia e mi interesso che le pazienti facciano tutti i check. Se lei volesse un controllo posso farlo anche adesso, sono sempre a sua disposizione. Non ho l’ecografia, non è uno studio radiologico, ma un controllo glielo posso fare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA