Anticipazioni Giustizia per tutti, ultima puntata 31 maggio/ La verità su Beatrice

- Elisa Porcelluzzi

Giustizia per tutti, anticipazioni terza e ultima puntata 31 maggio 2022 su Canale 5: Roberto è sempre più vicino alla verità sulla morte di sua moglie Beatrice.

Giustizia per tutti Raoul Bova Anna Favella 640x300
Giustizia per tutti: Raoul Bova e Anna Favella

Giustizia per tutti, ultima puntata 31 maggio su Canale 5

Cosa accadrà nell’ultima puntata di Giustizia per tutti? La fiction con Raoul Bova nei panni dell’avvocato Roberto Beltrami giunge al termine con la rivelazione attesa sulla morte della moglie Beatrice ma prima di giungere al gran finale, il protagonista dovrà affrontare altri casi. Nell’ultimo episodio, Roberto infatti fa i conti con il caso di Fabio. Quest’ultimo viene accusato di avere ucciso la sua ex fidanzata ma ciò che si nasconde dietro questa vicenda è ben diverso da ciò che lascia trasparire. Per Beltrami sarà un caso molto complicato: il protagonista si troverà in un vicolo cieco dal quale sarà difficile uscire ma non tutto è perduto perché la svolta è sempre dietro l’angolo. Non resterà poi che capire chi ha ucciso Beatrice. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Svolta per Roberto e Victoria

L’ultima puntata di Giustizia per tutti con Raoul Bova va in onda la prossima settimana ma l’appuntamento è previsto per martedì 31 maggio 2022, dunque la fiction non andrà in onda di mercoledì come di consueto. Arrivano finalmente al termine le indagini sulla morte di Beatrice, la moglie di Roberto, ma arriva una svolta anche nella vita dell’uomo. Il rapporto con Victoria, l’avvocatessa interpretata da Rocio Munoz Morales, fa un notevole passo in avanti: che arrivi l’atteso bacio? Roberto dovrà però avere il fatidico confronto con la figlia, con la quale continua ad avere un rapporto molto complesso. Lei riuscirà a perdonarlo alla fine della fiction? Come reagirà alla soluzione del caso che riguarda la morte di sua madre? (Aggiornamento di Anna Montesano)

Ultima puntata di Giustizia per tutti

La terza e ultima puntata di Giustizia per tutti andrà in onda martedì 31 maggio, e non mercoledì 1 giugno, in prima serata su Canale 5. Le riprese della miniserie in sei episodi, divisi in tre prime serate, si sono svolte dal 29 luglio 2019 a gennaio 2020, poco prima dell’emergenza sanitaria a causa della pandemia di COVID-19. Inizialmente la miniserie doveva essere trasmessa tra il 2020 e il 2021, ma la data di partenza è slittata ulteriormente al 18 maggio 2022. Sui social, in molti ipotizzano che la fiction sia stata mandata in onda adesso sulla scia del successo di Raoul Bova in “Don Matteo 13”: “Mi fa morire che Mediaset sta presentando #Giustiziapertutti come una serie evento quando in realtà l’hanno tenuta a marcire in magazzino per anni e la tirano fuori adesso in vista del 30% di Raoul Bova in Don Matteo” e “Partenza super per Raoul Bova che dopo #DonMatteo conquista anche Canale 5 con #GiustiziaperTutti vincente al debutto con il 20,7% pari a 3,7 milioni. Su Mediaset non si vedevano cifre così dai tempi di #RosyAbate”.

Giustizia per tutti, finale di stagione

Roberto Beltrami è stato accusato dell’omicidio della moglie Beatrice. In carcere inizia a studiare legge e dopo 10 anni viene scarcerata: Roberto è riuscito a far riaprire il caso grazie a un indizio che era sfuggito a tutti e ha ribaltato la situazione. Ma chi ha ucciso Beatrice? Roberto è disposto a tutto pur di scoprire la verità per questo si fa assumere dallo Studio legale Bonetto: riuscirà a trovare l’assassino di Beatrice? Anche l’avvocato Bonetto, padre di Victoria, sembra nascondere qualcosa. Nella terza e ultima puntata di Giustizia per tutti, in onda martedì 31 maggio su Canale 5 Roberto Beltrami aiuta l’amico Fabio, accusato di avere ucciso una ragazza. Affianca poi Victoria nell’indagine che coinvolge un suo ex professore. La verità sulla morte di Beatrice è sempre più vicina: Roberto scoprirà chi ha ucciso sua moglie e perché lo ha voluto incastrare?





© RIPRODUZIONE RISERVATA