ANTONELLA LARICCHIA, CHI È/ Candidata Movimento 5 Stelle (Elezioni Regionali Puglia)

- Fabio Belli

Antonella Laricchia, chi è. Candidata Movimento 5 Stelle alle Elezioni Regionali in Puglia, punta forte per la sua campagna sui temi della sanità, dei giovani, del lavoro.

antonella laricchia 640x300

Antonella Laricchia, chi è la candidata alle Elezioni Regionali 2020 in Puglia. Antonella Laricchia è una giovane laureanda in architettura nata, cresciuta e residente nella provincia barese. Classe ’86, ha recentemente ricoperto l’incarico di consigliere regionale di opposizione e ha svolto il suo primo incarico politico di rilievo. Precedentemente si era candidata alle elezioni europee, ottenendo un numero di voti non sufficiente per andare a Bruxelles e ha svolto attività nel territorio nell’ambito di associazioni locali. A sostegno della candidata pentastellata, oltre al Movimento 5 Stelle, abbiamo per la prima volta una lista civica dal nome ”Puglia Futura”. E’ la prima volta, infatti, che al Movimento 5 Stelle si affianca una lista civica di sostegno. Il programma elettorale mira soprattutto a un metodo di garanzia dei cittadini per quanto concerne la trasparenza delle pubbliche amministrazioni, il controllo e le legalità; una particolare attenzione alla funzionalità dei centri dell’impiego, che, secondo la candidata del Movimento 5 Stelle sono una vera e propria macchina dell’inefficienza in Puglia.

ANTONELLA LARICCHIA, I TEMI DELLA CAMPAGNA ELETTORALE

I temi più citati nella campagna elettorale di Antonella Laricchia sono stati quelli della sanità, dei giovani, del lavoro. Si sottolinea la proposta di potenziare lo strumento di Garanzia Giovani, progetto ambizioso e perfettamente calzante per la realtà pugliese.In occasione di un comizio pubblico con il ministro degli affari esteri Luigi di Maio, Antonella Laricchia ha sottolineato alcuni aspetti sugli appalti e gli sperperi delle regione Puglia di questi anni, soffermandosi sul suo impegno nel rimuovere queste ”illegalità legalizzate” in questi anni grazie al lavoro meticoloso e costante. Questa esperienza è stata legata durante la campagna elettorale alla necessità di continuare a garantire anche che l’utilizzo delle risorse europee che arriveranno per combattere i danni della pandemia non vengano dirottati in maniera impropria verso destinazioni clientelari. Il tema del controllo e della legalità è risuonato spesso in questa campagna elettorale pugliesi dagli esponenti del Movimento 5 stelle, vera forza motrice del consenso non solo pugliese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA