Antonella Ruggiero e Silvia Mezzanotte/ Perché hanno lasciato i Matia Bazar?

- Elisa Porcelluzzi

Antonella Ruggiero è stata fondatrice e prima cantante di Matia Bazar, che ha lasciato nel 1989. Silvia Mezzanotte è stata vocalist del gruppo fino al 2016.

Antonella Ruggiero
Antonella Ruggiero

Antonella Ruggiero: storica voce dei Matia Bazar

La cantante Antonella Ruggiero è stata tra i membri fondatori nel 1975 del gruppo dei Matia Bazar. È stata lei a scegliere il nome del gruppo formato da Carlo Marrate, Aldo Stellita, Piero Cassano e Giancarlo Golzi: “Per alcuni mesi, quando cantavo ancora da sola, usavo un nome d’arte che era Matia perché volevo uno pseudonimo che potesse essere sia femminile che maschile. Poi, in seguito, abbiamo aggiunto Bazar perché abbiamo sempre voluto fare tutto da noi, dalle canzoni agli arrangiamenti, ai testi, alle organizzazione delle tournée”, ha detto in un’intervista a Onda Musicale. Dopo 14 anni di successi con i Matia Bazar – e il Premio della critica per il brano “Vacane Romane” al Festival di Sanremo 1983 – nel 1989 Antonella Ruggiero ha lasciato il gruppo: “Per me era finito un periodo. Credo che tutto ha un inizio ed una fine. Per me era arrivato il momento di mettere la parola fine a quella meravigliosa esperienza che non sentivo più mia. Odio quella che comunemente è chiamata “routine” e volevo nuovi stimoli”. Nel 1996 ha iniziato la sua carriera da solista.

Silvia Mezzanotte: fino al 2016 vocalist dei Matia Bazar

Silvia Mezzanotte è stata la voce dei Matia Bazar dal 1999 al 2016, vincendo anche Sanremo nel 2002 con “Messaggio d’amore”, con un intervallo da solista. Ne 2004, infatti, Silvia Mezzanotte ha lasciato il gruppo, pubblicando due album “Il viaggio” nel 2006 e “Lunatica”, nel 2008. Nel 2010 è tornata nei Matia Bazar, con cui ha festeggiato anche il 40esimo del gruppo. Proprio durante il tour per festeggiare il grande traguardo nel 2015, il batterista Giancarlo Golzi muore improvvisamente per un arresto cardiaco. Colpiti profondamente dalla tragedia, il gruppo decide di interrompere le attività e nel 2016 viene annunciato l’addio della vocalist. All’ANSA Silvia Mezzanotte ha raccontato di non essere stata lei a voler lasciare: “Avevo offerto alla Bazar Music di continuare le nostre collaborazioni per il futuro sulla base di certi presupposti, soprattutto artistici, adeguati alla nuova realtà. Bazar Music non ha condiviso, e ha deciso di interrompere i nostri rapporti e di sciogliere il nostro sodalizio”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA