Avversaria Lazio è il Bayern Monaco/ Ottavi Champions League durissimi per Inzaghi

- Claudio Franceschini

Avversaria Lazio ottavi Champions League è il Bayern Monaco: il sorteggio ci dirà contro quale squadra dovranno giocare i biancocelesti, la big forse più dura.

Lazio gruppo
Diretta Lazio Cagliari - I giocatori della Lazio (Foto LaPresse)

AVVERSARIA LAZIO OTTAVI CHAMPIONS LEAGUE: BAYERN MONACO

L’avversaria della Lazio negli ottavi di Champions League sarà il Bayern Monaco: così ha deciso l’urna poco benevola del sorteggio Uefa a Nyon. Ad essere onesti, ovviamente tutte le possibili rivali erano difficilissime, ma Lazio Bayern Monaco era verosimilmente l’accoppiamento peggiore in assoluto per chiunque, dunque Simone Inzaghi non è stato per nulla fortunato. Se infatti quasi tutte le corazzate in questa stagione hanno mostrato qualche crepa, per il Bayern queste difficoltà non sembrano contemplate, inoltre c’è il Triplete della scorsa stagione come ulteriore avviso per chiunque debba incrociare i bavaresi. Sfida che sarà il massimo del fascino ma anche della difficoltà: la Lazio saprà ben figurare e magari pure fare l’impresa? Ricordiamo che la partita d’andata si giocherà allo stadio Olimpico di Roma, mentre il ritorno sarà all’Allianz Arena di Monaco di Baviera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SORTEGGIO AL VIA!

E’ davvero complicato stabilire quale possa essere la migliore avversaria della Lazio negli ottavi di Champions League; forse, se volessimo scegliere, diremmo il Manchester City. Intendiamoci: guardando la disponibilità della rosa di Pep Guardiola ci si spaventa, stiamo parlando di una squadra pazzesca per qualità, soluzioni e tipo di calcio espresso ma bisogna anche dire che gli Sky Blues sono andati incontro a veri e propri flop in Champions League. Nell’epoca di Guardiola sono stati eliminati dal Monaco subendo un totale di 8 gol in due partite; dal Liverpool perdendo due volte; dal Tottenham non riuscendo a completare la rimonta, anche a causa di parecchia sfortuna (va riconosciuto), infine dal Lione in una gara secca a porte chiuse. Insomma: vero che la formazione inglese è devastante, vero che leggendo la sua rosa e certi record nazionali viene da pensare che sia tra le fortissime candidate alla vittoria, ma il campo non mente e ci ha detto che il City non è mai arrivato in finale, ha raggiunto una sola semifinale e spesso e volentieri quando contava davvero ha deluso le attese. Chiaramente la Lazio resterebbe sfavorita nel doppio confronto degli ottavi di Champions League, ma forse tra Bayern Monaco, Liverpool e altre i Citizens potrebbero davvero essere l’avversaria migliore… (agg. di Claudio Franceschini)

IL RICORDO DELL’INCROCIO CON IL CHELSEA

L’avversaria della Lazio negli ottavi di Champions League, secondo il sorteggio che avverrà tra poco, potrebbe essere il Chelsea. Ai Blues è legato un ottimo ricordo per i biancocelesti: stiamo parlando proprio dell’edizione 1999-2000, l’ultima in cui la squadra raggiunse gli ottavi di finale – si sarebbe fermata ai quarti contro il Valencia. Allora gli ottavi erano giocati in un secondo girone, sempre da quattro squadre: la Lazio si era trovata accoppiata a Feyenoord, Marsiglia e appunto Chelsea. Allo stadio Olimpico aveva pareggiato 0-0 contro una squadra che all’epoca era allenata da Gianluca Vialli, e nella quale giocavano Roberto Di Matteo, Gianfranco Zola e Didier Deschamps. I Blues a Stamford Bridge erano passati in vantaggio nel finale di primo tempo con il gol di Gustavo Poyet, ma nella ripresa era arrivata la risposta della Lazio: proprio Simone Inzaghi, oggi allenatore della squadra, aveva pareggiato al 54’ minuto e poi 13 minuti più tardi, con una splendida punizione da posizione defilata e il solito sinistro magico, Sinisa Mihajlovic aveva infilato l’olandese Ed De Goey. Una vittoria storica per i biancocelesti: il Chelsea aveva vinto la Coppa delle Coppe nell’anno precedente ed era già una big del calcio europeo, ora vedremo se ci sarà un altro incrocio contro i Blues… (agg. di Claudio Franceschini)

AVVERSARIA LAZIO OTTAVI CHAMPIONS LEAGUE: ASPETTANDO IL SORTEGGIO

Quale sarà l’avversaria della Lazio negli ottavi di Champions League? Il sorteggio si avvicina, e i biancocelesti ci tornano dopo 20 anni: allora la formula era diversa, i criteri di qualificazione alla fase finale erano altri, la squadra era allenata da Sven-Goran Eriksson e aveva appena vinto lo scudetto dopo aver messo in bacheca Coppa delle Coppe e Supercoppa Europea. Era una Lazio attesa a grandi traguardi, ma mestamente eliminata dal Valencia; questa versione affidata a Simone Inzaghi, che in quell’edizione era in campo , ha sorpreso tutti per essersi qualificata nonostante tante assenze in partite chiave, riuscendo a non perdere mai e facendo anche 4 punti contro il Borussia Dortmund, che ha vinto il gruppo F con 13 punti. Alla fine quelli della Lazio sono stati 10, frutto di due vittorie e quattro pareggi; un grande traguardo e alla società va già bene essere arrivati agli ottavi, ma adesso guardando la strada che attende il club possiamo dire che sarà complesso superare il prossimo turno, perché la Lazio incrocerà un’avversaria tra le prime del girone e dunque avrà a che fare con una big. Vediamo allora, aspettando il sorteggio, quale potrebbe essere la sfidante dei biancocelesti negli ottavi di Champions League.

SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE 2020: AVVERSARIA LAZIO? ECCO CHI EVITARE AGLI OTTAVI…

L’avversaria della Lazio negli ottavi di Champions League uscirà da un sorteggio che prevede una rosa di sei candidate: i biancocelesti non possono incrociare Juventus o Borussia Dortmund, perché sono vietati i derby tra squadre della stessa nazione e le sfide già andate in scena nel girone. Di conseguenza le possibili avversarie per la Lazio sono Bayern Monaco, Real Madrid, Manchester City, Liverpool, Chelsea e Psg. Comunque vada, sarà un problema: certo, potremmo dire che il Chelsea non è quello degli anni migliori, il Real Madrid anche e ha mostrato parecchie crepe nel girone (così come le sta mostrando nella Liga) o che il Psg nonostante gli straordinari investimenti abbia raggiunto la finale di Champions League soltanto lo scorso agosto, peraltro in una situazione (che certo valeva per tutti) del tutto particolare, in una bolla a porte chiuse, su campo neutro e con quarti e semifinali in gara secca.

Il Manchester City in finale non ci è mai nemmeno arrivato ma, se dobbiamo considerare i valori sulla carta e a tavolino, non possiamo certamente negare il fatto che l’avversaria della Lazio negli ottavi di Champions League sarà comunque una squadra superiore a quella biancoceleste. Intanto vediamo quale sarà, poi il verdetto lo dovrà chiaramente dare il campo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA