Azzolina, Lega ha depositato mozione di sfiducia/ “Disastrosa gestione della scuola”

- Carmine Massimo Balsamo

La Lega di Matteo Salvini ha depositato al Senato la mozione di sfiducia contro il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, esponente M5s.

azzolina
Lucia Azzolina, Ministro dell'Istruzione (LaPresse, 2020)

La Lega è passata dalle parole ai fatti: il Carroccio ha presentato oggi al Senato una mozione di sfiducia nei confronti di Lucia Azzolina. Come si legge nel documento firmato dai senatori leghisti, il ministro dell’Istruzione è principale responsabile della «disastrosa gestione della scuola», che sta tenendo in tensione famiglie, studenti e personale. La Lega accusa l’esponente del Movimento 5 Stelle di aver «perso molti mesi preziosi in chiacchiere, senza fornire alcuna certezza sul proprio destino a 8 milioni di studenti» e per questo motivo l’esecutivo giallorosso non ha alibi, «l’incapacità di chi lo rappresenta pesa ormai irrimediabilmente sulla vita e sulla formazione dei nostri ragazzi». Come riportato dai colleghi di Repubblica, martedì il Carroccio – supportato da Forza Italia e Fratelli d’Italia – chiederà la calendarizzazione del provvedimento nel corso della conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama: l’obiettivo è procede al voto il prima possibile.

AZZOLINA, LEGA HA DEPOSITATO MOZIONE DI SFIDUCIA

Continua il pressing della Lega su Lucia Azzolina, pesantemente criticata nel corso degli ultimi mesi per la gestione della riapertura delle scuole. Matteo Salvini ha definito la grillina «una sciagura per la scuola italiana» nel corso di un comizio a Bollate: «Ci sono centinaia di migliaia di insegnanti, famiglie e studenti che non sanno ancora cosa fare, dove andare, a che ora entrano ed escono. Mancano bidelli, insegnanti e banche. Noi è da marzo che avvisiamo il Governo per stabilizzare precari, comprare termo scanner, misurare la febbre a scuola. Ma non ha fatto nulla». Tra le prime reazioni, quella del dem Andrea Marcucci: «La Lega tifa per il disastro, la mozione di sfiducia è incredibilmente strumentale. È ancora il tempo di lavorare insieme per il buon funzionamento delle attività scolastiche. Salvini, come al solito, cerca di fare lo sciacallo», riporta Il Fatto Quotidiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA