BAOBAB/ Vendite aperte sul Mar Rosso per il Tour Operator di TH Group

- Matteo Fantozzi

A poche settimane dal lancio di Baobab apre le vendite della programmazione Mar Rosso con le prime partenze di Natale, Capodanno ed Epifania

Francesco Montrone, Baobab Th Group
Francesco Montrone, Baobab Th Group

A poche settimane dal lancio di Baobab, il nuovo brand generalista di TH Group, il TO padovano svela la prima programmazione della nuova Business Unit e apre le vendite dal 18 novembre della programmazione Mar Rosso con le prime partenze di Natale, Capodanno ed Epifania. 

Ad un mese dal lancio sul mercato del nuovo segmento di prodotto, che ci consente di essere presenti nelle agenzie con proposte di vacanza invernale complementari alla neve TH, siamo già pronti ad accogliere le prime prenotazioni per le partenze di questo Natale. Il nostro gruppo ha fortemente creduto ed investito su questo brand per offrire alle agenzie un catalogo di viaggi più completo, con stagioni più ampie e con vendibilità per tutti i target” – afferma Stefano Maria Simei, Direttore Commerciale e Marketing di TH Group

Questa operazione fa da prologo all’avvio della programmazione, cui si aggiungeranno presto nuove destinazioni.

Abbiamo raccolto nelle settimane seguenti al lancio di Baobab un grande interesse da parte della distribuzione – continua Simone Nicolini – Direttore Vendite Italia. Negli anni ci ha conosciuto ed apprezzato per il nostro segmento core business ed ora è pronta ad affidarci un target diverso di clientela che sta tornando a viaggiare all’estero”.  

Da giovedì 18 novembre partono quindi le prenotazioni, sulla stessa piattaforma di tele-prenotazione del prodotto TH, che si espande con una sezione dedicata al nuovo brand unitamente al booking dedicato e specializzato sulle destinazioni di Baobab. 

Sul fronte del prodotto troviamo in portafoglio hotel e resorts particolarmente affermati sul mercato Italiano, che confermano l’ambizione di Baobab di diventare un player di riferimento sulla destinazione Mar Rosso, avvalendosi della competenza specifica del team di prodotto che compone la squadra.

Tra le strutture presenti da subito nella programmazione Baobab troviamo hotel iconici come il Faraana Reef Resort, per tanti anni fiore all’occhiello dei Viaggi del Ventaglio, oltre agli attuali prodotti di punta del Gruppo Domina, con il quale abbiamo avviato un’importante partnership, che ci consente di avere a Sharm El Sheikh strutture come l’Acquamarine, King’s Lake ed il Prestige. Inoltre, sempre a Sharm abbiamo best seller come il Royal Albatros Moderna e il Charmilion Sea Club. 

Passiamo a Marsa Alam con il Concorde Mooren ed il Royal Tulip, entrambi molto noti e apprezzati sul mercato interno, che si affiancano alle strutture con un punto mare davvero unico come il Wady Lahmy, lo Shams Alam, l’Elphistone, il Deep Blue Inn e l’Aurora Bay, oltre al Lazuli Resort prodotto che, in pochi mesi dall’inaugurazione, ha scalato le classifiche del ranking delle piattaforme di recensioni on-line. 

La programmazione su Sharm el Sheikh prevede partenze da Milano, Bergamo, Roma, Napoli e Bari, e contiamo di inserire a breve anche partenze da Bologna e Verona oltre ad altri aeroporti minori.

Per Marsa Alam partiamo con gli aeroporti di Milano e Bergamo ai quali affiancheremo presto le partenze da Verona, Bologna e Roma, a conferma della volontà di TH Group di offrire prodotto vendibile da tutto il territorio nazionale.

Siamo molto orgogliosi della programmazione che siamo riusciti a costruire in così poco tempo – dichiara Francesco Montrone neo Product Manager Mar Rosso Baobab. Questo è stato possibile grazie alla fiducia accordataci da tanti partner con cui io e il Direttore della BU Alessandro Gandola, collaboriamo da tempo e grazie ai due local agent storici che hanno voluto scommettere su di noi. 

Anche sul volato abbiamo selezionato novità interessanti e stretto ottimi accordi di partnership con vettori primari, che ci consentono di guardare al futuro con fiducia e che gettano le basi per consentirci di diventare in breve tempo un operatore di riferimento su queste destinazioni”, conclude Montrone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA