BEN UNWIN TROVATO MORTO/ Attore era “Jesse McGregor”, il cattivo di “Home and Away”

- Dario D'Angelo

Ben Unwin è stato trovato morto: l’attore 41enne noto per aver recitato nei panni di Jesse McGregor, il cattivo di “Home and Away” aveva cambiato vita.

ben unwin 2019 youtube
Ben Unwin, foto da Youtube

Ben Unwin, attore australiano di 41 anni, è stato trovato morto. L’interprete, noto per aver recitato nella parte di Jesse McGregor, il cattivo della soap “Home and Away”, secondo quanto riferisce il Daily Mail è deceduto la scorsa settimana, pochi giorni prima di compiere 42 anni. Sono stati i suoi familiari, come dichiarato in un comunicato datato 15 agosto della polizia del Nuovo Galles del Sud, ad allertare le autorità visto che non riuscivano a mettersi in contatto con lui ed erano preoccupati. Gli agenti hanno successivamente fatto sapere che “il corpo di un uomo di 41 anni è stato individuato”. Le ragioni del decesso dell’attore non sono state ancora rese note: per il momento le autorità si sono limitate a precisare che “la morte di Ben Unwin non è stata trattata come sospetta”. L’interprete è stato stroncato da un malore?

BEN UNWIN TROVATO MORTO

Non si fatica a comprendere che in questo momento la volontà della famiglia di Ben Unwin, straziata dal dolore, sia quella di mantenere il riserbo sulla tragica fine del 41enne. La sua carriera era stata caratterizzata senza dubbio dal ruolo di Jesse McGregor, il cattivo della soap “Home and Away”, nella quale aveva recitato dal 1996 al 2000. Dopo uno stop di due anni, come riportato da Fanpage, Unwin era tornato sul set per altri 3 anni. Dal 2005, però, il giovane sentì l’esigenza di cambiare strada: lasciò così il mondo dello spettacolo per dedicarsi agli studi. Laureatosi in legge, Ben Unwin trovò lavoro in uno studio legale a Sidney. Una seconda carriera, ma anche una seconda vita, che non ha impedito ai fan della serie e in particolare dell’attore di commuoversi alla notizia della sua tragica scomparsa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA