Berlusconi: “Green pass o vaccino obbligatorio”/ “Forza Nuova? Va applicata la legge”

- Carmine Massimo Balsamo

Silvio Berlusconi ai microfoni de Il Mattino: “Roma ha bisogno di discontinuità e solo il centrodestra guidato da Enrico Michetti può garantirla”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi, Forza Italia (LaPresse, 2021)

Silvio Berlusconi si schiera dalla parte del green pass. Il leader di Forza Italia ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de Il Mattino ed ha analizzato l’introduzione dell’obbligo di certificato verde nei luoghi di lavoro: «Sino ad oggi ha funzionato bene: sta consentendo al nostro Paese di rimettersi in moto e a noi tutti di tornare a una certa dose di socialità in sicurezza».

«Comprendo le preoccupazioni nei lavoratori e nelle aziende più piccole, ma non dobbiamo dimenticare che l’unica alternativa è l’obbligo vaccinale che, del resto, noi di Forza Italia abbiamo proposto fin dall’inizio», ha spiegato Silvio Berlusconi nel corso del suo intervento.

BERLUSCONI: “ROMA? SERVE DISCONTINUITÀ”

Silvio Berlusconi è poi tornato sulle violenze estremiste registrate negli scorsi giorni, prendendo le distanze da chi ipotizza una nuova fase di terrore: «Non siamo negli anni ’70, fortunatamente, però non bisogna mai abbassare la guardia, la violenza va sempre isolata e combattuta con il massimo rigore». Argomento molto discusso negli ultimi giorni è il possibile scioglimento di Forza Nuova, Silvio Berlusconi è netto: «Il Capo dello Stato ha giustamente ricordato che si tratta semplicemente di applicare le leggi in vigore. Sono come sempre d’accordo con lui. È una questione giudiziaria e amministrativa, che è sempre bene venga distinta dalle questioni politiche. Altra cosa è evidentemente la nostra condanna politica per le idee e i metodi di Forza Nuova». Una battuta anche sul ballottaggio di Roma, dove è in corsa Enrico Michetti per il Centrodestra: «Roma ha bisogno di discontinuità e solo il centrodestra guidato da Enrico Michetti può garantirla. Significa abbassare le tasse ed aumentare l’efficienza, ma anche valorizzare Roma come merita».



© RIPRODUZIONE RISERVATA