BLACKOUT TORINO, COLPA DEL CALDO/ “Siamo al buio da due ore!”

- Matteo Fantozzi

Blackout Torino, colpa del caldo: diversi problemi in tutto il Piemonte per le temperature. L’Arpa specifica come si sia superato un record che durava addirittura da 62 anni.

Previsioni meteo Ferragosto 2019
Previsioni meteo

Il blackout di Torino per colpa del caldo continua a fare danni anche nella notte tra giovedì 27 giugno e venerdì 28. Torino Today pubblica la richiesta disperata di una signora che alle 22.10 di ieri specificava: “Nella zona tra via Alimonda, via Varese e Corso Giulio Cesare siamo al buio da oltre due ore”. Il caldo torrido di queste ore ha creato dei danni alla struttura elettrica di alcune zone con l’Iren e l’Arpa che sono scese direttamente in campo. Certo è quantomeno curioso alle soglie del 2020 ritrovarsi per ore senza elettricità per una giornata di caldo seppur record. Il quotidiano legato al capoluogo piemontese ribadisce però come questa non sia una prima in assoluto, tanto che la stessa cosa accadde nel 2017 quando si rimase al buio in numerose zone anche per due mesi di fila. (agg. di Matteo Fantozzi)

Giornata di record per le temperature

A Torino è stato blackout nella giornata di oggi, 27 giugno 2019, a causa del caldo torrido. La situazione è diventata complicata prima nei quartieri di Santa Rita e Mirafiori e poi anche in centro città. I tecnici dell’Iren hanno specificato: “Le condizioni dei giorni attuali sono le peggiori possibili per una rete di distribuzione elettrica interrata. Le alte temperature e le gironate più lunghe dell’anno sottopongono i cavi a un forte stress termico e rischiano quindi di provocare guasti. I tecnici stanno operando seguendo tutte le procedure previste“. Nelle prossime ore sarà importante valutare le situazioni attorno alle zone citate, sperando che tutto possa migliorare rapidamente. Iren continuerà ad aggiornare i cittadini tramite bollettini ufficiali per cercare di capire anche come comportarsi in merito.

Blackout Torino, colpa del caldo: è record!

Il blackout di Torino ha mostrato come la giornata di oggi abbia qualcosa di imprevedibile, cioè un caldo record che ha visto le temperature raggiungere i 40° in diverse zone del nostro paese. Nel sud del Piemonte addirittura si sono registrate crescite che hanno superato proprio i 40°. Nel centro di Torino i gradi sono stati 38, di fatto al giornata più calda fino a questo momento nel 2019 in Piemonte. Si parla di un record che era rimasto imbattuto da addirittura 62 anni come specifica l’Arpa, Agenzia regionale per la protezione ambientale. Un comunicato ufficiale specifica: “L’alta pressione con i valori massimi sulla Francia sta determinando sul territorio del Piemonte un’anomalia termina di circa nove gradi centigradi rispetto alla norma dell’ultima decade di giugno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA