BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 20 GENNAIO/ +131 morti, tasso positività 21,9%

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 20 gennaio 2022: nella regione di Fontana sono emersi 33 mila nuovi casi. Ecco tutti gli ultimi numeri ufficiali

letizia moratti
Letizia Moratti, vicepresidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Aumentano ricoverati e decessi nel bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, giovedì 20 gennaio 2022. Come annunciato pochi istanti fa dalla Regione guidata da Attilio Fontana, nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 33.676 nuovi casi positivi su oltre 154 mila tamponi processati. La percentuale di positivi sui test effettuati sale al 21,9 per cento.

La provincia più colpita è quella di Milano con quasi 10 mila nuovi contagiati, poi troviamo le province di Brescia (+5.353) e di Bergamo (+3.200). Purtroppo sale il numero di decessi: +131 vittime per un totale di 36.257 da febbraio 2020. Infine, la situazione negli ospedali lombardi: +6 ricoverati in terapia intensiva (271) e +41 pazienti negli altri reparti Covid (3.719). (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Facciamo il consueto punto sulla pandemia di covid in Lombardia grazie al nuovo bollettino coronavirus della regione datato ad oggi, giovedì 20 gennaio 2022. Nelle ultime 24 ore, così come specificato dal bollettino di ieri, la Lombardia ha comunicato altri 37.233 nuovi casi di positività a fronte di 227.504 test anti covid elaborati nelle farmacie, negli ospedali, nei drive through e nei vari punti abilitati. Il tasso di positività è stato pari al 16.3% tornato da qualche giorno a questa parte al di sotto della media nazionale o in linea, mentre il numero di morti è stato ieri ancora significativo, pari a 70 nuovi decessi per covid.

Negli ospedali invece, primo doppio calo da tempo dei posti letti, a cominciare dall’area medica, dove nelle ultime 24 ore i pazienti sono diminuiti di 26 unità, per un computo aggiornato pari a 3.678 ricoveri. Crescita meno marcata invece in terapia intensiva, i pazienti più gravi, dove la decrescità rispetto al precedente bollettino è stata di 2 allettati, per un totale pari a 265. Infine uno sguardo alle province lombarde con più casi, a cominciare da Milano, dove i contagi emersi sono stati ieri 11.228, seguita da Brescia a quota 5.876, con altri 3.507 casi di positività emersi in provincia di Monza.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 20 GENNAIO: CAMBIA LA DATA DI PRENOTAZIONE PER IL BOOSTER

Intanto in Lombardia, dalla giornata di ieri, 19 gennaio, è possibile cambiare la data di prenotazione per la terza dose di vaccino, senza dover cancellare il vecchio appuntamento prima di procedere con la scelta. La piattaforma proporrà al cittadino nuovi slot, alla luce della possibilità di ricevere il booster a tre mesi dal completamento del ciclo vaccinale, e toccherà quindi all’utente decidere o meno se cambiare la propria prenotazione.

Inoltre, la regione Lombardia permette alla fascia di età 12-19 anni di accedere alla somministrazione della prima dose senza alcuna prenotazione e in tutti i centri vaccinali regionali. Ricordiamo inoltre che nella giornata di domani, 21 gennaio, sarà nuovamente aperto 24 ore su 24, anche in notturna, l’hub vaccinale dell’ospedale di Sesto San Giovanni: si ripeterà “l’evento” anche il 28 gennaio e nel primo incontro, quello del 14, si è registrato un grandissimo accesso.







© RIPRODUZIONE RISERVATA