BOMBA MOLOTOV IN UN BAR/ Video, strage in Messico: 23 persone uccise

- Paolo Vites

Strage di clienti in un bar in cui sono state lanciate bombe molotov: Messico, l’attacco della criminalità organizzata tra bande di droga

messico_droga_2018
Strage in un locale messicano

Strage in un locale notturno messicano, nello stato di Veracruz. Al momento secondo le notizie disponibili ancora non si sa se a causare l’incendio che ha devastato il bar uccidendo ben 23 persone sia un gesto doloso o un incidente, ma si propende per la prima ipotesi. Si tratterebbe infatti, come riporta il sito della Nbc, di un vero e proprio attacco portato con il lancio di alcune bombe molotov che hanno fatto scoppiare un incendio devastato, i cui danni sulle persone sono stati aumentati dal panico. Molte persone non sono riuscite a fuggire morendo tra le fiamme. L’episodio è accaduto a Coatzacoalcos una città portuale nel Golfo del Messico.

MESSICO, ATTACCO DELLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA

E’ probabile, come succede in gran parte del Messico, che si sia trattato di un gesto a opera della criminalità locale, un avvertimento finito male o proprio l’intenzione di distruggere il locale senza curarsi delle persone al loro interno, magari per uno sgarro del proprietario che rifiutava di legarsi alla malavita o che apparteneva a gang rivali. Il Messico da decenni è devastato da una sanguinaria guerra tra i signori della droga che si contendono palmo per palmo il controllo del territorio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA