Britney Spears, l’ex Alexander condannato al carcere/ I reati ai danni della cantante

- Serena Granato

L’ex marito di Britney Spears, Jason Alexander, é condannato a diversi giorni di carcere: i capi di imputazione

britney spears  640x300
Britney Spears- fonte: tg1

Britney Spears, l’ex marito Jason Alexander é stato condannato ad una pena detentiva: il motivo

Il matrimonio di Britney Spears e Sam Asghari, tenutosi nella residenza della cantante, sita a Thousand Oaks in California, ha catalizzato l’attenzione mediatica dal momento che ha rischiato di essere sabotato per mano del primo ex marito storico della popstar. Si tratta di Jason Alexander, amico di infanzia di lei e il cui matrimonio celebrato con Britney da giovani durò meno di 3 giorni.

In occasione della celebrazione delle ultime nozze della cantante americana e il modello persiano, a quanto pare Jason Alexander ha tentato invano di sabotare l’evento, a quanto pare con l’intento di impedire l’unione di Britney Spears e Sam Asghari. L’uomo ha però subito un fermo ed é stato poi condannato. I capi di imputazione per Jason Alexander sono di Violazione di domicilio aggravata e percosse e la pena stabilita dalla corte é di 64 giorni già scontati. Secondo quanto ripreso da un testimone sentito nel processo, il 40enne si sarebbe chiuso nella camera della cantante. Una volta scoperto, è stato cacciato dalle guardie del corpo ma ha reagito, colpendone una e rompendo una porta.

Britney Spears verso il ritorno in musica

Insomma, Britney Spears ha rischiato realmente di vedersi mandato all’aria il matrimonio con Sam Asghari, tuttavia, nonostante l’accaduto é riuscita a coronare il suo sogno di convolare a nozze, dopo aver subito di recente un aborto spontaneo.

Nel frattempo si attende il rilascio del nuovo singolo in collaborazione con Elton John e dal titolo Hold me closer , che segnerà il ritorno in musica tanto atteso della popstar americana a sei anni di distanza dall’inizio della pausa di riflessione dalle scene musicali. Il rilascio del nuovo singolo nonché duetto della cantante americana il baronetto britannico del pop potrebbe avvenire il 19 agosto 2022, salvo cambiamenti repentini.







© RIPRODUZIONE RISERVATA