BIELORUSSIA ITALIA/ Azzurrini a casa, addio Europeo!

- La Redazione

Gli uomini di Casiraghi perdono ai tempi supplementari

casiraghi_R400_12ott10
Casiraghi ex commissario dell'Under (Foto Ansa)
Pubblicità

Finisce in Bielorussia l’avventura dell’Under 21 di Pierluigi Casiraghi che può dire addio agli europei e alle Olimpiadi. E pensare che la strada sembrava in discesa dopo il 2 a 0 di Rieti, invece questa sera tutto è iniziato male ed è finito peggio. Italia subito trafitta dalla Bielorussia con Yurchenko (un furetto da tenere d’occhio) che supera uno sprovveduto Mannone che anzichè spazzare, ben al di fuori della sua area pensa bene di coprire il pallone con il corpo per favorirne l’uscita in angolo e spalanca il campo alla punta avversaria. Dopo soli due munti il raddoppio, sempre di Yurchenko. L’italia prova un reazione ma il gioco latita e la squadra si scopre troppo ai contrattacchi avversari. Al 90′ la partita è ancora sullo 0 a 0 e agli azzurrini basterebbe un solo gol per passare il turno.

Complice anche la sfortuna (una traversa di Okaka) il frtino bielorusso regge e anzi il risultato si fa ancora più rotondo per i padroni di casa grazie al 3 a 0 messo a segno da Veretilo. Ora inizieranno i processi contro Casiraghi e molto probabilmente il tecnico verrà sollevato dall’incarico. Una brutta batosta per tutto il movimento del pallone azzurro che sta tentando di ricostruire dalle macerie del Mondiale sudafricano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori