AUSTRALIAN OPEN/ Pennetta sì, bene Nadal, Starace a casa

- La Redazione

Buona prova della brindisina che non sbaglia all'esordio

Pennetta_R375_7set09 Flavia Pennetta (foto Ansa)

E’ stata una buona partita quella di Flavia Pennetta nel suo esordio agli Australian Open. La tennista pugliese ha infatti battuto l’australiana Anastasia Rodionova 6-2 6-1 in 55 minuti di gioco. Prossima avversaria della brindisina la spagnola Lourdes Dominguez Lino. Si fermano al primo turno invece Roberta Vinci e Romina Oprandi, battute entrambe per 8-6 al terzo set. La tarantina ha ceduto ad un’altra australiana, Alicia Molik, dopo una battaglia di oltre due ore: 1-6 6-3 8-6. Mentre la Oprandi ha ceduto a Maria Kirilenko 6-3 5-7 8-6.

Nulla da fare anche per Potito Starace. Il numero uno azzurro ha ceduto allo svedese Robin Soderling per 6-4 6-2 6-2 contro lo svedese Robin Soderling perdendo 6- 4, 6-2, 6-2. Esordio invece senza problemi per il n.1 del mondo Rafael Nadal all’Australian Open. Nadal sì è dimostrato in grande forma Lo spagnolo è rimasto in campo solo 47′: il brasiliano Marcos Daniel, infatti, si è ritirato sul 6-0, 5-0 a favore di Nadal per un problema al ginocchio.

E a dimostrare la sua grande condizione agonistica, il mancino di Manacor dopo l’incontro è sceso di nuovo in campo per un allenamento di mezz’ora. Avanza al secondo turno anche lo scozzese Andy Murray, testa di serie n.5, che come Nadal ha beneficiato del ritiro del suo avversario: lo slovacco Karol Beck ha infatto abbandonato sul 6- 3, 6-1, 4-2 a favore di Murray. Insomma gli Australian Open procedono nella più assoluta normalità. Bisognera aspettare forse i prossimi turni per vedere qualche sorpresa e qualche big eliminato.

 

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Tennis

Ultime notizie