Napoli vs Mediaset / Calcio news, servizio su Higuain, furia De Laurentiis: parla Bargiggia, il giornalista coinvolto (Oggi, 31 marzo 2016)

- La Redazione

Napoli vs Mediaset, calcio news: querelle dopo servizio giornalistico su futuro di Higuain. De Laurentiis vs il Biscione, lotta di comunicati, “falsità totali”, ‘bavaglio all’informazione’

de_laurentiis.jpg
Aurelio De Laurentiis, presidente Napoli (Infophoto)

Un caso davvero clamoroso quello che vede il Napoli scagliarsi contro Mediaset per il servizio fatto qualche giorno fa da Paolo Bargiggia sul futuro di mercato per Gonzalo Higuain: la furia di Aurelio De Laurentiis che blocca ogni rapporto con Mediaset e il Biscione che replica di essere incredulo per la gravità di accuse ricevute del tutto ingiustificate dalla società partenopea. Intervistato dal Corriere dello Sport, parla il diretto interessato e coinvolto dalle accuse del Napoli: «Faccio questo lavoro dal 1990 e mai si erano viste prese di posizione con un’aggressività come questa, ci sono stare in passato le classiche mentite, ma non con questa violenza verbale e questa arroganza. Lasciamo stare l’aspetto contrattuale legato ai rapporti tra la società e la tv, io non capisco proprio il senso di questa reazione spropositata». Il giornalista di Mediaset entra poi nel merito della vicenda e risponde all’accusa di mancanza di professionalità, «Mi sono limitato a raccontare i fatti, la mia era solo una semplice notizie, un’analisi della realtà, il club ha sempre sostenuto di voler rinnovare il contratto di Higuain, ma non è ancora avvenuto. quando firmerà il contratto sarò il primo a dire bravo al Napoli, ma non è successo finora. Le mie erano informazioni ricevute da fonti per me affidabili su un dato di fatto: nemmeno ai tempi di Calciopoli mi era capitata una cosa del genere».

Il Napoli tuona contro Mediaset per un servizio mandato in onda di Paolo Bargiggia, in merito a presunte indiscrezioni sul futuro di Gonzalo Higuain, stella e “intoccabile” attaccante napoletano, che non avrebbe accettato il rinnovo del contratto. Per questo motivo la società e Aurelio De Laurentiis, presidente, hanno deciso di interrompere ogni intervista e dichiarazione da parte dei suoi tesserati al canale di proprietà della famiglia Berlusconi. Parte una lotta di comunicati davvero incredibile: prima il Napoli Calcio che dichiara, «Il Napoli è esterrefatto per il servizio di Bargiggia andato in onda su Mediaset che racconta una serie di falsità riguardanti il rapporto di lavoro tra Gonzalo Higuain e la SSCN. Servizio privo di veridicità e confezionato senza rispettare alcuna regola giornalistica, su tutte il controllo delle fonti. Non esiste alcuna fonte che possa confermare quello che viene detto», ovvero che il “Pipita” non ha voluto rinnovare il contratto e quindi De Laurentiis starebbe già cercando il sostituto. «Interrompiamo da subito ogni rapporto giornalistico con le reti sportive Mediaset alle quali non verranno rilasciate già interviste a prescindere da qualsiasi accordo commerciale. Il Napoli e i suoi tifosi non temono i poteri forti e chi voglia destabilizzare un ambiente carico e sereno». Polemica estrema che scoppia nel mondo del calcio e a cui arriva la pronta replica di Mediaset e Prmeium Sport: «Siamo increduli sia per le minacce di violazione contrattuale contenute nel comunicato diramato il 30 marzo 2016 del Napoli sia per le inaccettabili accuse di scarsa professionalità lanciate contro i nostri giornalisti». La vicenda non finisce qui certamente, i tribunali probabilmente verranno interpellati e rischia di infiammare il finale di stagione: «siamo contro tutti quanti vogliono imporre bavagli alla libertà della nostra professione», chiude il comitato di redazione di Premium Sport.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori