Diretta/ Stoke City-Tottenham (risultato finale 0-4): Spurs a -5 dalla vetta (Premier League 2016, oggi 18 aprile)

- La Redazione

Diretta Stoke City-Tottenham, risultato finale 0-4: gli Spurs non sbagliano nel posticipo della 34^ giornata di Premier League, espugnano il Britannia e sono a 5 punti dal Leicester

pochettino_tottenham
Foto Infophoto

Finale al Britannia Stadium: Stoke City-Tottenham 0-4. Decidono le doppiette di Harry Kane e Dele Alli, che salgono rispettivamente a quota 24 e 10 gol in campionato: un gran bel segnale da parte degli Spurs che, nel posticipo della 34^ giornata di Premier League, sfruttano il pareggio interno del Leicester e si portano a 5 punti dalla capolista, con 4 giornate da giocare. La lotta al titolo di campione d’Inghilterra è quindi ancora aperta: certo il Leicester parte da un vantaggio importante e corposo ma ora ogni minimo dettaglio può fare la differenza. Lo Stoke City subisce invece una brusca frenata nella corsa allEuropa: i Potters restano noni in classifica con 47 punti, non riuscendo ad accorciare sulla coppia Southampton-Liverpool che ha ora 4 punti di vantaggio (e i Reds hanno anche due partite da recuperare).

Al 72′ gli Spurs sbrigano la pratica del Britannia Stadium e si portano dunque a 5 punti dal Leicester capolista, rendendo ancora più entusiasmante il finale di stagione. Un uno-due terribile del Tottenham, che alza il livello qualitativo e in velocità fa malissimo: al 67′ minuto Lamela difende palla a metacampo, serve Eriksen che lancia nello spazio Dele Alli. Il giovane ha una prateria per volare e battere Given con un tocco sotto, per il suo nono gol in campionato. Al 72′ altra bellissima azione degli Spurs: Eriksen ispira Lamela che a sinistra vede l’inserimento di Alli, due contro uno con Harry Kane che ha seguito l’azione e puntualmente riceve palla per il più facile dei gol. Rete numero 24 per Kane in campionato, Stoke City annichilito e appuntamento già alla prossima giornata per un nuovo capitolo della lotta al titolo di Premier League.

, risultato 0-1: al 10′ minuto di gioco gli Spurs hanno già sbloccato la partita del Britannia Stadium. Il gol, tanto per cambiare, è di Harry Kane: assist di Moussa Dembelé e gran destro a giro del numero 10 del Tottenham, che dalla sinistra infila Given sul palo lungo per il gol numero 23 del suo campionato (staccato Vardy nella classifica marcatori di Premier League). In questo momento dunque il Tottenham guadagna due punti sul Leicester e si porta a -5; c’è comunque ancora tutto il tempo per lo Stoke City per recuperare lo svantaggio.

, lunedì 18 aprile alle ore 21.00, è la sfida che chiuderà ufficialmente il programma della quindicesima giornata di ritorno di Premier League 2015-2016. Un monday night particolarmente importante visto che potrebbe emettere un verdetto certo sulla corsa al titolo d’Inghilterra.

Il Leicester dei miracoli di Claudio Ranieri guida infatti la classifica con sette punti di vantaggio proprio sugli Spurs. La capolista giocherà domenica pomeriggio contro il West Ham, e in base al risultato del King Power Stadium la squadra di Pochettino capirà se potrà o meno sperare ancora nel titolo in questo finale di campionato.

Da oltre cinquant’anni il Tottenham non si arrampica sul trondo d’Inghilterra e questo poteva essere l’anno buono se non fosse stato per l’incredibile impresa del piccolo Leicester, ad un passo dal primo titolo della sua storia.

Per il Tottenham, anche dal punto di vista economico, la sfida del Britannia Stadium sarà comunque fondamentale per mettere in cassaforte la qualificazione diretta in Champions League, con gli Spurs che vantano al momento otto punti di vantaggio sul Manchester City quarto, ma con una partita giocata in più.

I Potters padroni di casa si trovano invece a cinque punti di vantaggio dal sesto posto e a tre lunghezze dal settimo. La speranza di agguantare la qualificazione in Europa League non viene dunque ancora riposta nel cassetto da una squadra che ha vissuto comunque un’ottima stagione, con lo Stoke City che nelle ultime settimane ha però frenato la sua corsa con il pareggio contro lo Swansea e soprattutto con la pesante sconfitta esterna nello scorso weekend subita in casa del Liverpoo, in quello che poteva essere considerato uno scontro diretto in chiave europea.

Queste saranno le probabili formazioni che si affronteranno al Britannia Stadium. I padroni di casa dello Stoke City giocheranno con il portiere danese Haugaard tra i pali, lo scozzese Bardsley schierato come terzino destro e l’olandese Pieters schierato come terzino sinistro, mentre i centrali di difesa saranno il capitano della squadra Shawcross e dal tedesco Philipp Wollscheid. Playmaker arretrati di centrocampo saranno l’americano Cameron e il francese Imbula Wanga, mentre lo svizzero Shaqiri, lo spagnolo Bojan Krkic e l’altro olandese Afellay supporteranno il bomber Crouch schierato come unica punta.

Il Tottenham scenderà in campo con l’estremo difensore Lloris, la coppia difensiva centrale belga Vertonghen e Alderweireld e gli esterni Walker a destra e Rose a sinistra. L’altro belga Dembelé giocherà come playmaker al fianco di Dier, mentre Alli, l’argentino Lamela e il danese Eriksen supporteranno l’azione del centravanti degli Spurs, Harry Kane.

Secondo i bookmaker il Tottenham dovrebbe conquistare punti pesanti in trasferta, con la vittoria degli Spurs quotata 1.85 da Eurobet mentre l’agenzia 888.it propone ad una quota di 4.70 l’eventuale successo interno dello Stoke. Pareggio proposto ad una quota di 3.75 da Snai.

Stoke City-Tottenham, lunedì 18 aprile alle ore 21.00, sarà il monday night di Premier League trasmesso come sempre in diretta tv e in esclusiva televisiva da Fox Sports HD, canale 204 del boquet satellitare, con tutti gli abbonati Sky che potranno anche usufruire della diretta streaming video, sul sito skygo.sky.it collegandosi tramite pc, tablet oppure smartphone e attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori