DIRETTA/ Finale a Bolzano: Tania Cagnotto medaglia d’oro nel trampolino 3 metri! info streaming video e tv (Grand Prix 2016, Rai oggi 17 luglio)

- La Redazione

Diretta, Fina Diving 2016 Gran Prix Bolzano di tuffi, Tania Cagnotto in vasca oggi sabato 17 luglio, ultimo test prima delle Olimpiadi di Rio e Janeiro.

tania_cagnotto_tuffi
Tania Cagnotto (LaPresse)

Ha vinto la medaglia d’oro nel Gran Prix di Bolzano 2016, nella specialità del trampolino dai 3 metri. La campionessa italiana ha vinto la finale guadagnando il miglior punteggio totale, pari a 355,60 punti che migliora la prestazione ottenuta nel 2013 (350,10), ultimo anno in cui la trentunenne era riuscita a vincere il Gran Prix di Bolzano. Tania Cagnotto ha messo in riga tutte le avversarie: al secondo posto si è classificata la cinese Zhihuan Xu, staccata di 23,55 punti rispetto all’azzurra (332,05 il suo totale), terza invece l’ucraina Anastasia Nedobiga a 317,30. A seguire l’altra atleta ucraina Olena Federova con 314,40 punti, la colombiana Diana Pineda a quota 290,40 e l’altra cinese Han Wang con il punteggio di 259,85. Una bella soddisfazione per Tania Cagnotto che ha riscattato la prova dell’anno scorso, quando nel Gran Prix di Bolzano si era classifica quinta dopo aver sbagliato il quinto tuffo. Dopo la finale del trampolino dai 3 metri è la volta della piattaforma uomini, poi toccherà ai 3 metri sincronizzati misti con in gara anche gli italiani Elena Bertocchi e Lorenzo Marsaglia. 

Ci siamo, alle 15:00 parte la finale della gara dal trampolino dei 3 metri con anche l’italiana Tania Cagnotto. La campionessa azzurra gareggerà con la colombiano Diana Pineda, classe 1984, due ucraine ovvero Anastasia Nedobiga(2000) ed Olena Fedorova, e le cinesi Han Wang (1991) e Zhihuan Xu (1993). Tania Cagnotto ha ottenuto il punteggio più alto nelle semifinali di ieri: per lei un totale di 338,20 punti; l’altra atleta a valicare il muro dei 300 punti è stata la cinese Han Wang, che si presenta quindi alla finale del trampolino dai 3 metri come l’avversaria più agguerrita per la bolzanina. Terza nelle semifinali l’ucraina Olena Fedorova, ma migliore del primo lotto con il punteggio di 290.60 e seguita dalla cinese Zhihuan Xu, a 289,45. La concorrenza quindi non manca per Tania Cagnotto, che però si presenta come favorita alla finale di Bolzano anche in virtù dell’ottima prestazione offerta nelle semifinali. 

In attesa che gareggi anche Tania Cagnotto, nella finale del trampolino 3 metri in programma dalle 15:00, ricapitoliamo i risultati della mattina al Gran Prix di Bolzano. Piattaforma sincronizzata donne: la finale ha registrato il successo del Giappone, con la coppia formata da Nana Sasaki (classe 1998) e Matsuri Arai (2001); per loro (e per l’oro) punteggio totale di 293,16, superiore di quasi due punti a quello delle statunitensi Delaney Schnell (1998) a Tarrin Gilliland (2002), d’argento a quota 291,24. Al terzo posto la Cina con Tong Ma e Miya Suo, arrivate a quota 289,32. 3 metri sincronizzati uomini: medaglia d’oro alla Germania, con Patrick Hausding (classe 1989) e Stephan Feck (1990) il cui punteggio conclusivo è stato di 417,06. La coppia tedesca ha sbaragliato la concorrenza distanziando di oltre 30 punti i cinesi Bowen Huang e Linwei Li (nati entrambi nel 1998), secondi a 383,39. Sul gradino più basso del podio l’Italia, grazie a Giovanni Tocci (1994) ed Andrea Chiarabini (1995): per loro punteggio di 364,23, di pochissimo superiore al 344,25 dei connazionali Gabriele Auber (1994) e Lorenzo Marsaglia. Piattaforma sincronizzata mista: secondo posto per l’Italia rappresentata da Noemi Batki (1987) e Maicol Verzotto (1988): i due azzurri hanno totalizzato un punteggio di 277,60, insufficiente per impensierire gli statunitensi Zachary Cooper (1998) e Tarrin Gilliland (2002), primi con un complessivo 294,60. Al terzo posto gli ucraini Yevhen Naumenko (2001) e Valeriia Liulko (2001), con il punteggio di 246,54.

Raggiunta per Tania Cagnotto nel trampolino 3 metri femminile al Fina Diving Grand Prix di Bolzano 2016. In una delle ultime tappe di avvicinamento alla rassegna olimpica di Rio 2016, la tuffatrice di casa ha conquistato l’accesso alla finae della manifestazione facendo segnare il miglior punteggio assoluto delle due semifinali. Tania Cagnotto ha infatti concluso la sua prova con uno score di assoluto rispetto: 338.20 punti che domani la faranno arrivare sul trampolino 3 metri da grande favorita per la vittoria. La Cagnotto già nelle eliminatorie della mattina aveva dominato rispetto alle avversarie, staccando di 24 lunghezze la seconda classificata, la cinese Xu, nonostante un triplo e mezzo avanti carpiato molto rivedibile che le aveva procurato soltanto 55.80 punti.Siamo ormai giunti al momento culminante del Grand Prix di tuffi a Bolzano, appuntamento valido per il Fina Diving 2016 e soprattutto test molto importante in preparazione alle Olimpiadi di Rio 2016 che avranno luogo in Brasile fra meno di un mese. Oggi la gara più attesa nella città altoatesina è quella dal trampolino 3 metri femminile, che vede in finale anche due azzurre. La più attesa è naturalmente Tania Cagnotto, non soltanto perché Bolzano è casa sua ma anche perché è lei la nostra grande speranza di medaglia ai Giochi; tuttavia, è doveroso segnalare che si è qualificata per la finale odierna anche Maria Marconi. Sarà dunque una piscina molto azzurra quella di Bolzano nella finale che si sta disputando nel tardo pomeriggio: spazio allo spettacolo!

Tania Cagnotto non manca l’appuntamento con la finale del trampolino 3 metri femminille nel Grand Prix di tuffi di Bolzano, valido per il Fina Diving 2016, appuntamento di avvicinamento alle Olimpiadi di Rio. L’atleta di casa, come riportato da tuffiblog.com, nelle eliminatorie di questa mattina ha conquistato l’accesso per l’ultimo atto della manifestazione, che avrà inizio alle ore 18:00, classificandosi prima con l’ottimo score di 321.30 punti, 24 in più rispetto alla cinese Xu, seconda. L’Italia in finale sarà rappresentata anche da Maria Marconi, classificatasi ottava, che ha tolto la soddisfazione dell’accesso alla gara decisiva a Francesca Dallapé, a sua volta qualificata poiché 11esima, ma estromessa dalla competizione per la regola che prevede un massimo di due atlete per nazione. Ecco che allora a difendere i colori azzurri nel Grand Prix di Tuffi di Bolzano saranno Cagnotto e Marconi, come se la caveranno in finale?  

Oggi pomeriggio il Grand Prix di tuffi di Bolzano, valido per il Fina Diving 2016 e importantissimo appuntamento in preparazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, entrerà nel vivo con le fasi decisive della gara dal trampolino 3 metri femminile, cioè quella nella quale è attesa grande protagonista la padrona di casa Tania Cagnotto, grande speranza di medaglia per l’Italia ai Giochi, nella gara individuale ma anche nel sincro con Francesca Dallapè (ieri vittoria in questa gara). In attesa dunque di vivere un pomeriggio di grandi emozioni, segnaliamo quella che è una curiosità relativa all’evento altoatesino: per la prima volta partecipa al Grand Prix di Bolzano un atleta di Portorico, segnale che anche i tuffi sono uno sport sempre più diffuso a livello globale. Il tifo però oggi pomeriggio sarà tutto per un’atleta che non si è divuta spostare per raggiungere la piscina di Bolzano…

Capitale dei tuffi in questo weekend con il Grand Prix valido per il Fina Diving 2016 e appuntamento decisivo in preparazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 che avranno luogo fra meno di un mese. Oggi l’attesa si concentra soprattutto sulla gara del trampolino 3 metri femminile che vedrà grande protagonista Tania Cagnotto, la quale già ieri ha regalato all’Italia la soddisfazione della vittoria nei 3 metri sincro, naturalmente in coppia con Francesca Dallapè. Le due tuffatrici azzurre hanno ottenuto il punteggio di 289.92, precedendo in questo modo per poco più di due punti la coppia cinese formata da Wang Han e Xu Zhihuan, che si sono fermate a 287.70. Punteggi a dire il vero piuttosto bassi in una gara che è stata condizionata dal vento, ma battere le cinesi è senza dubbio una grande iniezione di fiducia in vista di Rio.

Oggi va in scena a Bolzano la seconda giornata del Grand Prix di tuffi del Fina Diving 2016, ultimo grande appuntamento internazionale per lItalia dei tuffi prima delle tanto attese Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Il programma di oggi di questo Grand Prix di Bolzano ornaizzato dalla Fina prevede come al solito le fase preliminari per la mattinata mentre per il primo pomeriggio sono attese le semifinali e a partire dalle ore 18 le finalissime: le specialità che andranno in scena oggi nella piscina di Bolzano saranno il trampolino dai 3 metri femminile e la piattaforma da dieci metri maschile.

Tanti i grandi protagonisti attesi per questa seconda giornata del Fina Diving 2016 che fa tappa in Trentino col Grand Prix Bolzano, tra questi vi è sicuramente la grandissima Tania Cagnotto, qui per partecipare allultimo test prima di Rio 2016 per il trampolino dai 3 metri: per la tuffatrice bolzanina questa potrebbe essere lultima gara ufficiale in casa e sicuramente il pubblico di casa farà sentire il proprio affetto per la cagnotto, reduce da delle belle gare degli Assoluti di Roma. Assieme a Tania Cagnotto al Grand Prix di Bolzano di tuffi saranno presenti anche il resto della nazionale italiana qualificatasi ai prossimi Giochi Olimpici e cioè: Francesca Dallapè, Maria Marconi, Noemi Batki, Michele Benedetti, Andrea Chiarabini, Giovanni Tocci e Maicol Verzotto. Oltre agli atleti della nazionale italiana sono presenti in questi giorni a Bolzano piu di 140 tuffatori provenienti da 27 nazion che hanno reso la città trentina una sorta di mini Olimpiade. 

La gara più attesa di oggi è sicuramente il trampolino dai 3 metri femminile, dove scenderà in vasca Tania Cagnotto pluricampionessa europea e prossima protagonista dei Giochi Olimpici di Rio de Janiero 2016: per latleta delle Fiamme Oro questo appuntamento del Fina Diving 2016 Grand Prix è lultima occasione prima dellevento brasiliano e si dice che la sua condizione fisica sia ottimale. Lavversario di oggi per la cagnotto è sicuramente la cinese Han Wang, che a sorpresa non parteciperà ai Giochi Olimpici: attenzione però anche alle tedesche Nora Subschinski e Tina Punzel, lolandese Uschi Freitag e la messicana Melany Hernandez. Questo pomeriggio gli occhi però saranno puntati anche sulla prestazione delle altre colonne della nazionale italiana dei tuffi, Maria Marconi e Francesca Dallapè, anche loro attese sulla specialità dei 3 metri trampolino. 

La giornata di oggi al Fina Diving 2016 Grand Prix di Bolzano avrà inizio alle ore 10 con le prime fasi preliminari ma soltanto le finali, che avranno inizio a partire dalle ore 18, verranno trasmesse in diretta tv. La Rai si è infatti assicurata i diritti per la trasmissione di diretta tv delle fasi finali per programma giornaliero riservando loro uno spazio sul proprio canale Raisport 1 (57 del telecomando del digitale terrestre), fornendo anche indicazioni a proposito dello streaming video ufficiale, disponibile sul Player Rai al sito www.rai.tv. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori