Diretta/ Italia-Australia (risultato finale 8-7) pallanuoto femminile: splendida vittoria del Setterosa (Olimpiadi Rio 2016, 11 agosto)

- La Redazione

Diretta Italia-Australia, pallanuoto femminile: risultato finale 8-7. Seconda vittoria in altrettante partite per il Setterosa alle Olimpiadi Rio 2016, battute le temibili oceaniche

pallanuoto_femminile
Il Setterosa (Foto: LaPresse)

Italia-Australia 8-7: bellissima partita e seconda vittoria per il Setterosa nel secondo turno nel torneo di pallanuoto femminile alle Olimpiadi Rio 2016. Una partita sempre in equilibrio, ma che il Setterosa aveva provato a vincere sin da subito: partenza sprint per lItalia che si è trovata sul 3-0, salvo poi essere ripresa dallAustralia che ha impattato sul 6-6. Il gol di Chiara Tabani con 442 da giocare ci ha riportate avanti, ma poi è arrivata la sfortunata autorete di Giulia Gorlero, che sul tiro di Rowie Webster terminato sul palo si è vista il pallone rimbalzare sulla spalla e da qui in porta. Mancavano a quel punto 2 minuti e 37 secondi; tutto da rifare per il Setterosa che però ha tenuto bene i possessi difensivi, per poi trovare la rete del nuovo vantaggio con Roberta Bianconi a 49 secondi dal termine. Il controattacco dellAustralia si è risolto in unazione decisamente confusa e Gorlero ha parato, andando poi a defilarsi lasciando esaurire il tempo. Finisce così, da segnalare la tripletta di Arianna Garibotti: lItalia vince ed è ancora a punteggio pieno nel suo girone.

Italia-Australia comincia: nel torneo di pallanuoto femminile alle Olimpiadi Rio 2016 il Setterosa va a caccia di una vittoria che la avvicinerebbe di molto alla qualificazione al prossimo turno. Le azzurre ci credono: hanno un gruppo solido e ormai consolidato agli ordini del Commissario Tecnico Fabio Conti, e sanno di potersi giocare una medaglia anche allinterno di un torneo che non si preannuncia affatto semplice. Abbiamo già detto di come lAustralia sia oggi una delle squadre più forti al mondo; un motivo in più per fare bene perchè questo potrebbe essere un test importante in vista delle partite che conteranno per la corsa al podio. Adesso parola alla vasca di Rio de Janeiro, Italia-Australia di pallanuoto femminile sta per cominciare

Italia-Australia sta per prendere il via: nella partita di pallanuoto femminile alle Olimpiadi Rio 2016 giochiamo contro una delle nazionali più forti al mondo. Cè un solo precedente alle Olimpiadi: risale al 30 luglio 2012, esordio ai Giochi di Londra per le due nazionali. Nel girone B lAustralia ci sconfisse per 10-8, allungando nel terzo periodo che chiuse sul 4-0 rendendo vana la nostra rimonta; segnò una tripletta Kate Gynther, due gol li fece Nicola Zagame e le Aussie mandarono in rete altre cinque giocatrici. Per lItalia andarono a doppietta Tania Di Mario e Federica Radicchi; un gol a testa per Simona Abbate, Elisa Casanova, Aniko Pelle e Roberta Bianconi. In seguito abbiamo sfidato lAustralia nella finale per il bronzo ai Mondiali di Kazan 2015, e questa volta abbiamo vinto 12-10 ai rigori (era finita 7-7), ancora doppietta per Di Mario, due reti anche per Rosaria Aiello e sigilli di Garibotti e Bianconi. Sempre lo scorso anno, nella World League di Shanghai, Italia e Australia si sono sfidate nel girone A di Super Final: abbiamo perso 8-7 e le oceaniche hanno vendicato la sconfitta dellanno precedente, sempre nella Super Final, per 11-10. Caso strano, entrambe le nazionali furono poi battute dagli Stati Uniti nella finale per la medaglia doro.

Italia-Australia di pallanuoto femminile è una partita decisamente importante per il torneo del Setterosa alle Olimpiadi Rio 2016. Una nazionale, quella oceanica, che va rispettata per tutto quello che è riuscita a fare negli ultimi anni: basti pensare che alle Olimpiadi ha partecipato quattro volte e in tre occasioni è salita sul podio, centrando loro nel 2000 (in casa, a Sydney) e due bronzi consecutivi mancando il podio soltanto ad Atene 2004, quando peraltro fu quarta perdendo la finalina contro gli Stati Uniti. Ai Mondiali invece nel XXI secolo le soddisfazioni sono state minori, anche se spiccano gli argenti di Melbourne 2007 e Barcellona 2013; due argenti consecutivi in Coppa del Mondo (e loro di Tientsin 2006, il terzo nella storia) poi argento a Shanghai 2015 in World League, competizione nella quale lAustralia ha centrato nove volte il podio in 12 edizioni (anche se non ha mai vinto loro).

Italia-Australia: seconda uscita per il Setterosa. L’Italia della pallanuoto femminile ha rotto il ghiaccio alle Olimpiadi di Rio 2016, conquistando una vittoria importante, seppur non spettacolare, nel match di esordio contro il Brasile e alle 15:20 (ora italiana) di oggi affronterà l’Australia, una sfida che avrà un valore diverso rispetto al match di debutto, perché sarà un match sicuramente più probante. La prima partita dei Giochi olimpici è stata vinta con il punteggio di 9-3 dal Setterosa, che hanno faticato nella prima parte della sfida. Le azzurre della pallanuoto femminile potrebbero aver pagato un po’ di emozione contro la motivata squadra di casa, ma la solidità difensiva della squadra di Conti e le doti offensive delle azzurre hanno fatto la differenza contro il Brasile. Si è messa in evidenza Roberta Bianconi, top scorer dell’Italia con le sue tre reti.

Quella dell’Italia è stata l’unica partita della prima giornata per lunghi tratti incerta. L’Australia, invece, ha annientato al Russia 14-4: le “cangure” hanno mantenuto un ritmo altissimo per tutta la partita e quindi fanno paura, perché vogliono riscattare la delusione dei Mondiali, dove si sono piazzate al quarto posto, per salire sul podio olimpico. Nell’altro gruppo, il Girone B, gli Stati Uniti hanno piegato la Spagna: è bastata una partenza sprint, poi il vantaggio accumulato è stato gestito intelligentemente e, dunque, si confermano favorite, a dispetto di chi, invece, le considerava in calo. Un po’ di fatica l’ha fatta l’Ungheria contro la Cina, ma le magiare hanno guadagnato punti e fiducia cambiando marcia nella seconda parte del match. E’ ancora presto, però, per tracciare bilanci, soprattutto per il Setterosa. L’Australia, anzi, rappresenta una bella prova del 9.

Italia-Australia di pallanuoto femminile verrà trasmessa in diretta tv dalla Rai, che detiene integralmente i diritti televisivi per trasmettere i trentunesimi Giochi olimpici. L’incontro integrale verrà trasmesso su Rai Sport 2 (probabile anche un cambio con Rai Sport Uno in caso di necessità). Per chi volesse seguire questo importantissimo match Italia-Australia anche in diretta streaming video, può collegarsi al sito ufficiale Rai o avvalersi delle applicazioni per smartphone e tablet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori