Diretta / Cina-Australia, basket maschile: info streaming video e tv, risultato live (Olimpiadi Rio 2016, Rai, oggi 12 agosto)

- La Redazione

Diretta Cina-Australia, basket maschile: ifno streaming video e tv sulla rai. Risultato live della partita in programma per le Olimpiadi di Rio 2016, oggi 12 agosto.

rio_cinque_cerchi
Olimpiadi Rio 2016 (Foto: Lapresse)

La quarta giornata del torneo maschile di basket alle Olimpiadi di Rio 2016 inizia con lo scontro tra gli aussie e i cinesi, il cui fischio d0inizio è atteso per oggi 12 agosto alle ore 19.15 secondo il fuso italiano. Entrambe le formazioni scenderanno in campo alla Carioca arena numero 3 di Rio con alle spalle una sconfitta rimediata nella precedente giornata, ma questa è la sola cosa che al momento le accomuna: gli australiani, prima di perdere dagli Stati Uniti, avevano conquistato due vittorie ed hanno quindi 4 punti in classifica, mentre la Cina, ha perso la gara “spareggio” contro il Venezuela, che praticamente la condanna allultimo posto nel girone. Dal canto suo lAustralia, dopo la Cina affronterà proprio il Venezuela mentre le due più immediate inseguitrici hanno ancora da affrontare il Team USA.  I cinesi hanno dato il tutto per tutto nella gara con il Venezuela, per evitare lonta di tornare a casa a mani vuote, ma non ci sono riusciti, anche se, alla fine, il risultato tra le due squadre classificate come “cenerentole” della manifestazione, insieme alla Nigeria, formazione del gruppo B, è stato solo di 72 68. I sudamericani comunque hanno meritato il successo per avere comandato nel punteggio per tutta la gara, con i cinesi alle costole.

Per il Venezuela, dal punto di vista della matematica ci sono ancora delle speranze di qualificazione, ma in realtà sembra una grande utopia. In termini di spettacolo non ci sono state molte situazioni degne di nota, ma anche lequilibrio ha regalato emozioni al pubblico presente nellarena. Vargas e Colmanares erano gli uomini chiave per il Venezuela nei primi minuti di gara, quando la Cina trovava conclusioni e punti a referto quasi solo da Yi Jianlian, che alla fine concluderà con una doppia in punti e rimbalzi. Dopo il vantaggio venezuelano al 10, la Cina trova in Guo Aliun un altro protagonista e riesce quindi a ricucire lo strappo, continuando poi in equilibrio fino alla fine del match.

Gli australiani dal canto loro sono stati protagonisti di una sfida “stellare” con Team Usa, che gli americani si sono aggiudicati solo grazie alla grande classe del veterano Carmelo Anthony. Il tecnico degli “aussie” ha messo molto bene in campo i suoi che allintervallo si sono trovati in vantaggio con pieno merito, dopo aver chiuso in parità la prima frazione di gioco. Fin da subito è stata una partita dal grande ritmo, sicuramente la più spettacolare finora tra quelle giocate, con Mills per lAustralia che rispondeva ad Anthony, che puntava, e poi ha realizzato, il record “all-time” di punti per gli USA. Gli altri componenti del team di coach K sembravano più superficiali e gli australiani mostravano un Bogut in gran Forma, che si rendeva protagonista. Con lequilibrio che la fa da padrone fino al 30esimo, è Anthony che porta i suoi a vincere, con un ottimo quarto periodo. Dallaltra parte ai 30 di Patty Mills si affiancano i 15 di Bogur ed i 13 di un David Andersen molto positivo, mentre Dellavedova si ferma ad 11, facendo molto bene però come gestore del gioco.

In definitiva il team australiano, anche nella sconfitta, ha dato una ulteriore dimostrazione di poter fare molto bene in queste Olimpiadi di Rio 2016, ed i suoi numeri nelle prime tre gare lo confermano, visto il suo attacco riesce a segnare una media di 90 punti per gara, ed i suoi uomini smazzano 25 assist complessivamente ad ogni “allacciata di scarpe”. Il leader per punti segnati resta Mills, con 25,7, ed in doppia cifra vanno anche gli altri due NBA, Bogut e Dellavedova. In questa gara non dovrà però sottovalutare la Cina, e restare concentrata in vista della seconda fase di questo torneo Olimpico. I cinesi vanno alla ricerca della loro prima affermazione, ma alla vigilia del match sono inferiori agli australiani in tutte le voci statistiche, ad eccezione delle palle recuperate. Yi Janlian è troppo solo in una squadra che ha dimostrato soprattutto di essere acerba per poter competere a livello internazionale, nonostante le doti fisiche dei suoi atleti, ed il potenziale che ha alle spalle con i molti cinesi che si sono ormai affezionati a questo sport.

Ricordiamo infine che la partita del torneo di basket maschile, in programma per oggi 12 agosto per le Olimpiadi di Rio 2016, tra Cina e Australia sarà visibile in diretta tv a partire dalle ore 19.15 sulla Rai: la tv di stato italiana si è infatti assicurata, come ormai è noto, lesclusività dei diritti di trasmissione per lItalia degli eventi in programma ai giochi brasiliani, riservando loro ben tre canali del proprio bouquet, ovvero lammiraglia Rai Due, Raisport 1 e Raisport 2, disponibili ai canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre. Sarà inoltre possibile seguire gli eventi olimpici anche attraverso lo streaming video disponibile sul sito ufficiale della Rai, allindirizzo www.rai.tv.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori