DIRETTA/ Italia-Croazia pallanuoto (risultato finale 7-10): Settebello ko. Streaming video e Rai.tv (Olimpiadi Rio 2016 12 agosto)

- La Redazione

Diretta Italia-Croazia, partita di pallanuoto maschile in programma alle Olimpiadi di Rio 2016. Il risultato live del Settebello che si gioca la qualificazione ai quarti

settebello_pallanuoto_timeout
(LaPresse)

Il Settebello esce con una sconfitta dalla gara valida per la quarta giornata del Gruppo B di pallanuoto maschile delle Olimpiadi di Rio 2016. La squadra di Sandro Campagna è stata per tutto il match in partita fino al 5-4 della Croazia che è poi scappata senza farsi più riprendere, ottenendo lungo i rispettivi tempi sempre un punto di vantaggio. Gli azzurri sono a pari punti in classifica con i croati, ma dietro nell’ordine per la sconfitta nello scontro diretto. Gli azzurri ora dovranno affrontare gli Stati Uniti, penultimi nel girone, anche se ormai il biglietto per il turno successivo è già strappato. Bisognerà vedere però quale posizione raggiungerà l’Italia in classifica per evitare complicazioni spiacevoli. 

Grandi emozioni dalla partita di pallanuoto fra le prime due della scorsa Olimpiade a Rio 2016. Quando siamo giunti esattamente a metà partita è avanti la Croazia ma di un solo gol, con il risultato di 5-4. Dopo il primo quarto il punteggio era di 1-1, con Pietro Figlioli che aveva pareggiato il primo vantaggio croato. Nel secondo quarto invece è successo davvero di tutto: nuovo vantaggio croato, poi i gol di Andrea Fondelli e Michael Bodegas regalavano all’Italia il sorpasso e di conseguenza il primo vantaggio azzurro, ma i botta e risposta sono continui e con altri due gol era la Croazia a riportarsi avanti sul 4-3. Il gol di Alessandro Nora valeva il nuovo pareggio a quota 4, ma poi di nuovo Croazia avanti. Insomma, facile capire che stiamo vivendo una vera e propria girandola di emozioni che è ancora aperta ad ogni possibile esito. Per gli appassionati di pallanuoto un solo consiglio: non perdere nemmeno un secondo di Italia-Croazia! 

Sta per cominciare: grande attesa per il big-match odierno della pallanuoto maschile alle Olimpiadi di Rio 2016. Come già accennato, questa partita quattro anni fa fu la finale olimpica a Londra. Ricordo non splendido per gli azzurri già allora allenati da Sandro Campagna, che furono infatti sconfitti dai croati, tuttavia si tratta sempre dell’argento che riportò per la prima volta il Settebello sul podio olimpico dopo le glorie degli anni Novanta con l’oro di Barcellona e il bronzo di Atlanta. L’Italia fu seconda nel girone proprio dietro la Croazia, poi vinse per 11-9 contro l’Ungheria ai quarti e 9-7 contro la Serbia in semifinale per arrivare in finale. La Croazia invece aveva eliminato Stati Uniti e Montenegro, così eccoci a domenica 12 agosto – quattro anni esatti – quando l’Italia perse 8-6. Dopo un primo quarto chiuso con gli azzurri davanti, ci fu un grande crescendo slavo che decise la partita in favore della Croazia.

il big-match odierno della pallanuoto maschile alle Olimpiadi di Rio 2016. Inevitabile, dal momento che si tratta di quella che quattro anni fa fu la finale olimpica tra due squadre che anche quest’anno stanno facendo bene. La copertina però è tutta per il Settebello italiano, che finora ha ottenuto tre vittorie su altrettante partite disputate contro Spagna, Francia e Montenegro. Percorso netto per i ragazzi del commissario tecnico Sandro Campagna, a differenza della Croazia, che era partita bene con le vittorie contro Stati uniti e Montenegro, ma poi è crollata con un pesante 9-4 al cospetto della Spagna. Di conseguenza l’Italia è prima con 6 punti, seguita proprio da Croazia e Spagna a quota 4. La qualificazione ai quarti (passano le prime quattro di ogni gruppo) è già cosa fatta per l’Italia, ma naturalmente per gli azzurri adesso l’obiettivo è conquistare il primo posto del girone, che garantirà di affrontare la quarta dell’altro gruppo, nel quale a dire il vero le gerarchie sono ancora molto incerte. In ogni caso, battere anche la Croazia sarebbe un messaggio fortissimo a tutte le rivali.

Oggi, 12 agosto 2016, alle Olimpiadi di Rio 2016 è in programma la diretta della partita di pallanuoto maschile Italia-Croazia, valida per il quarto turno del girone B. Il Settebello scenderà in vasca alle 15:20 ora italiana e una vittoria sarebbe sinonimo di qualificazione quasi certa ai quarti di finale.  Finora la nazionale di pallanuoto maschile italiana sta riuscendo a catalizzare l’attenzione degli appassionati della disciplina e della stampa. Gli atleti italiani sono infatti riusciti nell’impresa di rimanere imbattuti e di dimostrare uno stile di gioco unico nel suo genere, fatto di ottime azioni di recupero e schemi tattici che hanno permesso loro di portare a casa tre vittorie su tre partite disputate. Ma tutte e tre le partite disputate sinora sono state molto combattute e hanno messo a dura prova l’abilità degli atleti italiani: contro la Spagna, infatti, gli azzurri hanno dovuto dare il meglio di loro, riuscendo a realizzare quella rete in più, per un punteggio finale di 9-8 per gli azzurri, che ha permesso loro di portare a casa la vittoria.

Stesso discorso con una Serbia agguerrita come non mai, mentre l’unica partita meno complessa è stata quella contro la Francia, che ha permesso agli azzurri di tirare leggermente il fiato. La Croazia ha effettuato un cammino molto simile contro gli azzurri, con due partite molto complesse disputate rispettivamente contro Stati Uniti e Montenegro.  Durante la sfida con la Spagna però, i croati hanno dimostrato tutti i loro punti deboli che, se opportunamente sfruttati dagli azzurri, potrebbero permette alla formazione italiana di poter portare a casa la quarta vittoria consecutiva. Contro la Spagna la Croazia è inesorabilmente crollata, subendo ben cinque reti in più rispetto a quelle realizzate, portando il punteggio finale su un risultato pari a nove reti per gli spagnoli contro le quattro della Croazia.  Un solo passo falso che potrebbe costare caro agli avversari degli azzurri, motivati e desiderosi di qualificarsi per la fase successiva della competizione.

Gallo, Gitto e Presciutti si preparano quindi a portare a casa l’ennesima vittoria dopo delle buone prestazioni nelle prime giornate della competizione. I tre sono infatti riusciti a rendere la vita impossibile ai loro avversari, grazie ad uno stile di gioco compatto e attento soprattutto nella fase difensiva. Ma anche Aicardi potrà dire la sua soprattutto nel comparto difensivo: il suo compito sarà quello di proteggere al massimo la rete azzurra ed evitare che, la Croazia, possa riuscire a portare a casa la vittoria e a complicare il cammino della formazione italiana.

Jokovic e Pavic sono invece chiamati a compiere una grande impresa ed evitare che, la seconda sconfitta consecutiva, possa essere sinonimo di preoccupazione ed eliminazione dal torneo stesso. La formazione avversaria dell’Italia potrà pure contare su nomi importanti come Garcia, Buric e Bukic, che sicuramente daranno del filo da torcere agli atleti italiani.

Italia-Croazia di pallanuoto maschile verrà trasmesso in diretta tv dalla Rai, che come già detto possiede integralmente i diritti televisivi per trasmettere i trentunesimi giochi olimpici della storia. Il collegamento con con la pallanuoto maschile avverrà su Rai Due, dove vedremo alcune parti del match, mentre l’incontro integrale verrà trasmesso su Rai Sport Due oppure Rai Sport Uno. Per chi volesse seguire questo importantissimo match Italia-Croaziaanche in diretta streaming video, può collegarsi al sito ufficiale Rai.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori