DIRETTA/ Atletica, 400m ostacoli donne con Caravelli, Folorunso e Pedroso: due azzurre alle semifinali(Olimpiadi Rio 2016, Rai oggi 16 agosto)

- La Redazione

Diretta atletica, 400 m ostacoli donne con le italiane Carvalli, Folorunso e Pedroso. Info streaming video e tv sulla Rai e risultato alle Olimpiadi di Rio 2016 di oggi 16 agosto.

rio_cinque_cerchi
Olimpiadi Rio 2016 (Foto: Lapresse)
Pubblicità

Si è conclusa nella notte il primo girone eliminatorio della 400 metri ostacoli femminili, specialità dell’atletica leggera alle Olimpiadi di Rio 2016, dove sono scese sulla pista anche tre nostre atlete a rappresentare l’Italia, ovvero Caravelli Florunso e Pedroso. Buone notizie per Ayomide Folorunso e Yadisleidis Pedroso che sono riuscite a raggiungere le semifinali, attese per la notte di domani, secondo il fuso italiano. Le due azzurre che hanno rispettivamente strappato l’ottavo e il decimo tempo 855.78 per la Folorunso e 55.91 per la Pedroso, scenderanno di nuovo in pedana con la speranza di ottenere un posto nella finalissima di giovedi. Niente da fare per Marzia Caravelli che ha concluso la sua prova nei 400 m ostacoli con il trentasettesimo posto con il tempo 57.77. Per l’atleta azzurra, ormai considerata una veterana, dopo una partenza molto brillante è crollata nel finale perdendo il tempo sugli ostacoli, e chiudendo a circa due secondi dalla britannica Doyle prima nella sua batteria.

Martedì 16 agosto 2016 alle ore 2.30 italiane via alle batterie dei 400 ostacoli donne di atletica leggera alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. L’Italia sarà in gara con un autentico tris d’assi, composto da Marzia Caravelli, Ayomide Folorunso e Yadisleidy Pedroso. Non atlete che possano sperare in una medaglia, ma nel portare in alto la bandiera italiana in una disciplina come sempre ultracompetitiva, con le atlete del centro e del nord America favoritissime, anche se non mancano le eccellenze europee in una specialità estremamente tecnica e complessa.

Pubblicità

Quella di queste Olimpiadi potrebbe essere la grande occasione per Dalilah Muhammad, statunitense argento ai Mondiali 2013 che quest’anno si presenta a Rio con tempi in grado di farla sperare nel primo grande alloro internazionale della sua carriera. Certo le giamaicane sono sempre in agguato, con Janieve Russell che vorrebbe portare avanti la grande tradizione del suo paese nella specialità. Ma non va dimenticato come la gara possa vantare ai nastri di partenza un’atleta di grande esperienza come Zuzana Hejnova, con la ceka bronzo a Londra 2012 e desiderosa di ripetersi in zona medaglie anche in Brasile.

Queste tre atlete sembrano poter potenzialmente correre una gara a parte per le medaglie. Tra le italiane, le maggiori curiosità si concentrano su Ayomide Folorunso, che ha saputo abbattere a livello Juniores ben cinque record Nazionali tra gare singole e staffette e che ora punta a distinguersi nella prima grande gara della sua carriera in solitario, dopo l’esordio nella 4×400 ai Mondiali cinesi di atletica dell’anno scorso.

Pubblicità

A Londra 2012 la campionessa Olimpica nella specialità è stata la russa Natal’ja Antjuch, medaglia d’oro davanti all’americana Lashinda Demus vincitrice della medaglia d’argento e alla ceka Zuzana Hejnova che conquistò il bronzo. A Pechino 2008 fu la giamaicana Melaine Walker a salire sul gradino più alto del podio, seguita dall’americana Sheena Tosta e dalla britannica Tasha Danvers, che si aggiudicarono rispettivamente l’argento e il bronzo. Medaglia d’oro ad Atene 2004 alla greca Fani Chalkia, che fece impazzire il pubblico di casa precedendo la romena Ionela Târlea e l’ucraina Tetjana Terecuk. Infine a Sidney 2000 l’alloro più ambito fu della russa Irina Privalova, davanti all’argento conquistato dalla giamaicana Deon Hemmings e al bronzo che fu della marocchina Nezha Bidouane.

Le quote Snai per le scommesse sulla gara indicano un quadro piuttosto variegato: Dalilah Muhammad per gli Stati Uniti ad una quota di 2.10 risulta essere favorita per la conquista della medaglia d’oro, ma è tallonata a breve distanza da Zuzana Hejnova per la Repubblica Ceca, quotata 3.30. La corsa alle medaglie dovrebbe essere comunque un discorso tra queste due atlete e la giamaicana Janieve Russell, quotata 4.50. Nettamente staccate le altre con la britannica Eilidh Doyle quotata 13.00, l’americana Sydney McLaughlin quotata 18.00 così come l’altra giamaicana Kaliese Spencer. La vittoria della danese Sara Petersen viene quotata 22.00, le tre azzurre vengono considerate nella categoria ‘Altro’, quotata 10.00 volte la posta scommessa.

Ricordiamo che la batteria dei 400 m ostacoli femminili dellatletica leggere alle Olimpiadi di Rio 2016, dove vedremo anche le nostre azzurre Caravelli, Folorunso e Pedroso verrà trasmessa in diretta tv sulla Rai: è infatti ormai noto che la tv di stato italiana si è assicurata lesclusività della trasmissione degli eventi olimpici per lItalia, riservando appositamente ben tre canali del proprio bouquet ovvero Rai Due, Raisport 1 e Raisport 2, disponibili ai canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre. Ricordiamo infine per coloro che non potranno sedersi di fronte alle tv che la Rai ha messo a disposizione sul proprio portale ufficiale www.rai.tv la diretta streaming video degli eventi olimpici trasmessi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori