PALIO DI SIENA 2016 / Jonathan Bartoletti guida Penelope al traguardo: il cappotto che non si registrava dal 1933 (Palio dell’Assunta)

- La Redazione

Palio di Siena 16 Agosto 2016, vincitore e diretta streaming palio dell’Assunta: chi ha vinto? Contrade, mossa e drappellone. Favorite Lupa, Aquila e Drago. La cronaca della corsa  

palio_di_siena_corsa
Palio di Siena 2016 (lapresse)

Quello di ieri è stato un Palio di Siena blindatissimo, segnato da moltissime misure di sicurezza che hanno fermato anche le proteste dei numerosi animalisti. Dopo il successo del 2 luglio, la Lupa ha trionfato ancora una volta e, grazie a Preziosa Penelope, guidata dal fantino Jonathan Bartoletti, è riuscita a portare a casa la seconda vittoria dell’anno solare, il cosiddetto “Cappotto”. Una vittoria storica e molto rara quella di ieri, che non si registrava dal 1933 quando fu la Tartuca a trionfare per ben due volte di seguito nello stesso anno con il fantino Fernando Leoni detto “Ganascia”, che raggiunse per due volte il traguardo sul cavallo Folco. Come noto, invece, l’ultimo cappotto semplice si è verificato nel 1997 con la vittoria della Giraffa, ma in quell’occasione la vittoria è stata raggiunta con cavalli differenti.

La contrada della Lupa ha conquistato ieri anche il Palio dell’Assunta, dopo che già si era aggiudicata la competizione di luglio. La contrada in un mese ha quindi abbandonato l’antipatico titolo di ‘nonna’ (ovvero di contrada che da maggior tempo non vincenva il palio) a fare ‘cappotto’, ovvero a vincere entrambe le edizioni della competizione di Piazza del Campo. Questo ambito titolo, ottenuto nuovamente grazie al fantino Jonatan Bartoletti detto Scompiglio e al cavallo Preziosa Penelope, ha comprensibilmente scatenato grandi festeggiamenti tra gli abitanti e i simpatizzanti della ‘Lupa’. E’ stata una lunga notte di bagordi nella contrada che ha potuto innalzare entrambi i drappelloni per il 17esimo ‘cappotto’ della storia del Palio di Siena. Nella pagina Facebook dedicata alla contrada vincente, sono tante infatti le foto pubblicate che confermano la gioia dei festeggiamenti effettuati anche dai più piccoli. Clicca qui per vedere i momenti più belli delle ore successive alla competizione.

Una vittoria come quella di ieri non si verificava da molto tempo. Al Palio di Siena abbiamo assistito a una doppietta storica: la Lupa ha fatto cappotto aggiudicandosi entrambi gli eventi sportivi e portando a casa la vittoria numero 36. Il fantino Jonathan Bartoletti detto Scompiglio, in questa occasione ha collezionato la quarta vittoria su 18 palii corsi. Bartoletti ha guidato il cavallo Preziosa Penelope fino al traguardo. Preziosa, otto anni, è al suo terzo Palio e ha già collezionato ben due vittorie. la 17esima volta che nella storia del Palio si verifica un cappotto, la vincita di entrambe le corse in un anno solare, l’ultima a ottenere un risultato simile fu la Giraffa nel 1997. 

Significativa la vittoria di Jonathan ‘Scompiglio’ Bartoletti al Palio di Siena 2016 che si è svolto ieri. Il fantino conta all’attivo 4 traguardi superati, se si considerano anche gli ultimi due di quest’anno a cavallo di Preziosa Penelope e per la contrada della Lupa. Una scelta fatta anche nell’agosto scorso, ma in cui Scompiglio montava Mocambo, mentre a luglio aveva gareggiato con Quintiliano per la Pantera. Le prime due vittorie del fantino sono avvenute nell’agosto del 2007, con Brento per il Leocorno e nella seconda carriera di 4 anni fa con lo Specialista per Valdimonte, un’accoppiata che si è ripetuta anche nei due palii successivi. Una delle curiosità su Scompiglio riguarda le cadute, evidenziate da Il Palio, ma che si riconducono solo ad una: è avvenuta nel 2008, quando gareggiava per il Drago con Fedora Saura. Il doppio cappotto conquistato ieri (semplice e fotocopia), porta la Lupa alla sua 36esima vittoria, dando un grande smacco al precedente traguardo ottenuto da Giovanni ‘Tittia’ Atzeni, vincitore nel 2013 del palio di luglio con Guess e per la Contrada dell’Oca ed in agosto con Morosita Prima per l’Onda. Scorrendo un po’ più indietro, si risale invece al 1912, quando la Lupa ottenne la vittoria con Nappa e Stella nella sola gara di agosto. Le altre curiosità che circolano su Jonathan ‘Scompiglio’ Bartoletti riguardano una probabile connessione con Giuseppe Maria Bartaletti, fantino conosciuto nel 700 come Strega ed ugualmente originario di Pistoia. Secondo alcune voci, è possibile infatti che Bartoletti derivi in realtà da Bartaletti, a causa della mutazione di molti cognomi nel corso degli anni.

Alla fine le previsioni sulla vittoria finale del Palio di Siena 2016 sono state confermate, grazie alla performance di tutto rispetto della cavallina Preziosa Penelope e del suo fantino Scompiglio, alsias di Jonathan Bartoletti. Il cappotto semplice, come viene definito in gergo, ovvero la doppia vittoria di una sola Contrada, non avveniva da 19 anni, dalla conquista del podio che portò in alto i colori della Giraffa. In questo caso doppio cappotto, dato che la “fotocopia”, ovvero la vittoria di identica monta e Contrada, non avveniva dalla vittoria del ’33 di Fernando ‘Ganascia’ Leoni e del baio Folco per la Tortuca. Una vittoria non scontata durante la gara, quella di Scompiglio, a causa della supremazia per i primi due giri di Lupa e Drago. Quest’ultima Contrada vedeva il debutto di Andrea ‘Brio’ Mari sul bacio oscuro Morosita Prima, considerata fra i favoriti della gara. Più defilata l’Aquila con un Giovanni ‘Tittia’ Atzeni per molti irriconoscibile e su cui si era scommesso per la vittoria assoluta. Alla Lupa va invece il Drappellone, dipinto dal belga Jean-Claude Coenegracht, e che è stato portato in alto da tutti i contradaioli in festa, assieme a quello vinto nel luglio scorso. La Lupa conquista quindi la sua 36esima vittoria, dando vita all’euforia di tutti i lupaioli che si sono lanciati in rullo di tamburi e nell’intonazione del tradizionale Te Deum, in onodre della Madonna dell’Assunta. Confermate condizioni non preoccupanti per il cavallo Reynard King della Giraffa, che dopo il Palio è stato portato nella clinica veterinaria per fare dei controlli sul gonfiore riportato nella zampa anteriore destra. 

La contrada della Lupa ha vinto il Palio di Siena dell’Assunta 2016! Un Palio rapidissimo, che ha fatto segnare il “cappotto” della Lupa! Era dal 1933, infatti, che lo stesso fantino e lo stesso cavallo non vincevano due edizioni di fila del Palio correndo per la stessa contrada. A realizzare l’impresa è stato Jonathan Bartoletti, detto Scompiglio, che ha montato la bravissima cavalla Preziosa Penelopa. La corsa a Piazza del Campo è stata come sempre emozionante: una partenza bruciante del Nicchio, in testa fino alla prima curva del Casato, non ha impedito prima al Drago e poi alla Lupa di ricucire il distacco, complice la caduta di Enrico Bruschelli, detto Bellocchio, per il Nicchio. Alla seconda curva del Casato è avvenuto il sorpasso del Drago guidato da Andrea Mari, detto Brio, ma la rimonta di Preziosa Penelopa è stata implacabile. Scompiglio è riuscito a passare all’interno alla penultima curva rischiando anche la scivolata, ma la voglia di portare il popolo della Lupa a conquistare il secondo “cencio” nel giro di poco più di un mese ha avuto la meglio su tutto. La contrada della Lupa, che fino al palio del 2 luglio era stata a digiuno di vittorie per 28 anni, meritandosi l’appellativo di contrada “Nonna”, sembra averci preso gusto. I contradaioli, com’è normale che sia, sono impazziti di gioia per questo cappotto storico: il Palio di Siena 2016 dell’Assunta è della Lupa! Clicca qui per le immagini del Palio di Siena dell’Assunta 2016 vinto dalla Lupa direttamente da Piazza del Campo!

Sono finalmente partiti! Il Palio di Siena è cominciato subito all’arrembaggio… L’ordine di posizionamento delle varie contrade è stato annunciato al microfono dal mossiere del Palio di Siena 2016 dell’Assunta. La prima posizione, la più vicina allo steccato e dunque la migliore, è stata attribuita al Nicchio. In seconda posizione la Civetta, in terza la Giraffa, poi l’Aquila in quarta e in quinta la Pantera. Da sottolineare che Aquila e Pantera sono contrade rivali, quindi potrebbero allungarsi i tempi della mossa con probabili schermaglie da ambo le parti. A seguire Drago, Bruco, Leocorno e Lupo, con la Tartuca di Trecciolino che partirà di rincorsa. Come di consueto, al primo invito ad uscire del mossiere, tutti i fantini si sono indirizzati in particolare da Trecciolino della Tortuca, che essendo di rincorsa è colui che deciderà quando dare il via al Palio. In questa fase si svolgono diverse trattative: si promette anche del denaro, con la promessa che a pagare per tutti sarà la poi la contrada vincente. Da segnalare pochi minuti fa l’ingresso nel canape di Trecciolino per un paio di volte, ma il mossiere in entrambi i casi le ha invalidate, mentre c’è chi sembra notare un’alleanza tra l’esperto fantino e l’Aquila. La sensazione è che Tartuca non abbia tanta voglia di aspettare…ma chi sa dire quando sarà la mossa buona? Anche questo è il Palio di Siena 2016 dell’Assunta. 

TL’attesa è spasmodica all’interno di Piazza del Campo per il Palio di Siena 2016 dell’Assunta. Improvvisamente è calato il silenzio da parte dei contradaioli, sintomo che cavalli e fantini stavano per fare il loro ingresso sul tufo. Adesso bisognerà capire soprattutto in quale ordine entreranno le contrade, dal momento che il posizionamento sul canape è una delle variabili più importanti del Palio. La tensione in questi minuti è palpabile, i capitani hanno preceduto i cavalli dirigendosi immediatamente verso gli spicchi riservati alla propria tifoseria per raccogliere gli ultimi incitamenti prima di tuffarsi nella gara. E poi ecco lo scoppio del mortaletto: i cavalli hanno fatto il loro ingresso in Piazza del Campo! La mossa sta per prendere il via, non resta che augurarvi buon Palio! 

Tutto pronto, o quasi, per il Palio di Siena 2016 dell’Assunta. Ha fatto il suo ingresso sul tufo di una piazza del Campo strapiena di gente anche il celebre carroccio che chiude il Corteo Storico. A trainarlo, come da tradizione, 4 buoi, scorati da 8 fanti armati di roncone, al cui seguito si intravedono i 6 cavalieri in rappresentanza delle famiglie nobiliari del capoluogo toscano: Pannocchieschi d’Elci, Piccolomini, Salimbeni, Salvani, Tolomei, Ugurgieri. Anche il drappellone è stato esposto, ma l’attenzione dei contradaioli al momento sembra essere indirizzata verso l’ingresso di piazza del Campo, dove tra poco entreranno i veri protagonisti di questo appuntamento imperdibile: fantini e cavalli. non sappiamo quanto durerà la mossa: mail bello del Palio di Siena è anche questo, non sai mai cosa aspettarti, fino a quando non lo vivi…

Manca davvero pochissimo al via dellattesa Palio di Siena dellAssunta con i sostenitori delle varie contrade che vedono crescere in maniera esponenziale lansia per una contesa molto sentita. In attesa di scoprire chi sarà il vincitore di questa edizione, andiamo a sfogliare gli annali della manifestazione partendo dal 2001, anno in cui si impose il Drago con Luca Minisini su Zodiach. Nel 2002 fu la volta della Tartuca con Luigi Bruschelli che ha dominato fino al 2005 imponendosi nellordine per il Bruco, nuovamente la Tartuca e quindi con la Torre. Nel 2006 cè stato il successo della Selva con Alberto Ricceri, nel 2007 è stata la volta del Leocorno con Jonatan Bartoletti, nel 2008 il Bruco con Giuseppe Zedde, nel 2009 la Civetta con Andrea Mari, nel 2010 la Tartuca con Luigi Bruschelli, nel 2011 la Giraffa con Andrea Mari, nel 2012 Valdimonte con Jonatan Bartoletti, nel 2013 lOnda con Giovanni Atzeni, nel 2014 la Civetta con Andrea Mari e nel 2015 la Selva con Giovanni Atzeni.

A poche ore dal via del Palio di Siena 2016 dell’Assunta ha parlato in conferenza stampa il sindaco del capoluogo toscano Bruno Valentini. Il primo cittadino senese, come riportato dall’Ansa, con un riferimento neanche troppo velato alle vicende di Mps, ha paragonato Siena al ciclista Elia Viviani medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio, perché come lui “la città ha saputo rialzarsi dopo una caduta e ricominciare a correre”. Valentini, come riferisce ilcittadinoonline.it, ha dichiarato:”Abbiamo organizzato questa festa italiana con efficienza tedesca. Potremmo quasi dire che abbiamo preso il meglio dell’Unione Europea senza rinunciare all’inconfondibile carattere dei senesi”. Rispetto all’allerta terrorismo che sta investendo anche i preparativi del Palio dell’Assunta 2016, Valentini ha sottolineato:””Noi i muri li abbattiamo e apriamo la nostra città. In un momento in cui c’è chi vorrebbe negare la festa al mondo, Siena risponde con entusiasmo e gioia, senza negarsi niente, come invece succede in un’Europa dilaniata da tensioni e muri”. 

Mancano poche ore al grande inizio del Palio di Siena 2016, il celebre Palio dellAssunta che porta in pista, pardon, in piazza del Campo, 9 contrade che fino alla morte si sfideranno per la conquista del Drappellone. La Carriera inizierà alle 19 dopo lo scoppio die mortaretti e lingresso in Piazza dei fantini sui cavalli ma mentre tutti si preparano e concentrano sulla partenza perfetta, ecco tutti gli accoppiamenti confermati e ufficiali delle 9 contrade in gara. Ci sarà la Civetta con Porto Alabe, montato da Bighino (Valter Pusceddu) a cui seguirà la Tartuca con Mississippi montato da Trecciolino (Luigi Bruschelli). Tra i favoriti il Drago, con Morosità Prima e Brio (Andrea Mari) e la Lupa che sarà di rincorsa con Preziosa Penelope montato da Scompiglio (Jonathan Bartoletti). Ci sono anche lAquila con Oppio montato da Tittia (Giovanni Atzeni), la Pantera con Ondina Prima e Carburo (Giosuè Carboni) e la Giraffa di Grandine (Sebastiano Murtas) su Reynard King. Chiudono il gruppo il Nicchio, con Mocambio montato da Bellocchio (Enrico Bruschelli) e Leocorno che con il cavallo Reimistirio viene montato da Brigante (Carlo Sanna). La lotta sta per cominciare, la Carriera è pronta allinizio e il Palio dellAssunta sta per entrare nelle nostre case attorno alle ore 19.

L’attesa per il Palio di Siena 2016 dell’Assunta è altissima, ma in un’epoca fortemente caratterizzata da episodi di terrorismo in tutto il mondo, ecco che anche la storica manifestazione toscana si vede costretta ad aumentare i controlli nella speranza che tutto si svolga senza intoppi. Come spiegato da Guido Minciotti su Il Sole 24 Ore, a scortare i cavalli e i fantini verso piazza del Campo sarà un numero elevato di agenti delle forze dell’ordine, in divisa e in borghese, che si mescoleranno così ai tanti contradaioli che non faranno mancare il proprio sostegno ai protagonisti del Palio. A questo vanno ad aggiungersi i controlli con i metal detector volti ad escludere che qualcuno nel pubblico porti con sé un’arma, nonché l’opera di bonifica delle unità cinofile di polizia e dei carabinieri già prima delle prove. Il Comitato per lordine e la sicurezza ha aggiunto che uomini e donne dell’intelligence, infine, sono stati messi in allerta per “cogliere qualsiasi situazione sospetta o gli eventuali profili di rischio, supportati da un attento monitoraggio della rete”.

Tutte le tappe d’avvicinamento al Palio di Siena 2016 dell’Assunta si stanno svolgendo regolarmente. Come riportato dal portale Sienafree.it, questa mattina alle ore 7:45 è andata in scena la classica Messa del Fantino, che per l’occasione si è svolta nella cappella adiacente al Palazzo Comunale. Poi è stata la volta della provaccia, un test condotto praticamente al trotto per non stancare eccessivamente i cavalli in vista del Palio di stasera, che ha visto arrivare per primo al traguardo il Bruco. Ricordiamo che questa mattina verranno ufficializzate anche la monte di Palio di Siena: da quel momento in poi i fantini non potranno più essere cambiati. Il Palio di Siena dell’Assunta sta arrivando, con tutto il suo carico di tradizoni: lo spettacolo è garantito! 

Il Palio di Siena è davvero alle porte con luscita dei cavalli in Piazza del Campo che avverrà ufficialmente questa sera alle ore 19: i tempi per la partenza come si sanno possono essere anche molto lunghi ma anche perché a ben vedere dalle prove di questi giorni, oltre che alla Procaccia di oggi, le contrade non hanno voluto scoprire molto le carte. Oggi per dire, solo Civetta e Bruco hanno fatto vera partenza ma poi alla prima curva hanno cominciato a trotterellare per il percorso per non stancare i cavali e per non scoprire appunto le ultime strategie. Il Bruco è sembrato comunque in forma con Smeraldo Nulese e Gingillo che sembrano sempre più affiatati e si potrebbero inserire come outsider davanti ai favoriti Lupa e Drago. Una sgambata e poco più la Provaccia di questa mattina, tutto lopposto di quanto avverrà questa sera a Siena con il Palio dellAssunta che è atteso da molti e sognato alla vittoria da ogni fantino e contradaiolo senese. A chi andrà dunque il Drappellone? 

-Ormai ci siamo: oggi, 16 agosto 2016, si corre il mitico Palio di Siena 2016 dell’Assunta. Nel capoluogo toscano tutti i preparativi si stanno svolgendo regolarmente. A breve terminerà la Messa del Fantino e avrà luogo la provaccia, l’ultimo test dopo che la prova generale di ieri sera ha visto primeggiare la contrada della Pantera. Quella di ieri, come riferito da ilpalio.org, è stata una prova molto laboriosa, con il mossiere che ha dovuto invalidare ben 3 mosse (un paio per forzature collettive al canape), prima di dare il via alla gara d’allenamento. Per quanto a vincere sia stata la Pantera, con Giosuè Carboni detto Carburo su Ondina Prima, a destare un’ottima impressione è stata la Lupa, con Preziosa Penolepe e Jonathan Bartoletti che hanno praticamente concluso la prova al passo facilitando la rimonta della Lupa. Oggi al canape l’allineamento sarà il seguente: Civetta, Tartuca, Drago, Aquila, Pantera, Giraffa, Bruco, Nicchio, Leocorno e Lupa di rincorsa. Chi si presenterà da favorito al via del Palio di Siena 2016 dell’Assunta?

Dopo giorni di prove finalmente ci siamo: oggi, martedì 16 agosto, avrà luogo il Palio di Siena 2016 dell’Assunta. La manifestazione, la seconda di quest’anno, è fra gli eventi più attesi del mondo ippico e ludico, sia per lo show che regala con Contrade in festa e rievocazioni medievali, sia per la competizione in sé. Come abbiamo visto in questi ultimi giorni, anche se i favoriti continuano ad essere Lupa, Aquila e Drago, le altre Contrade non si stanno tirando indietro per dare il tutto per tutto. Il Drago in particolare, che porta in alto il nome di Andrea ‘Brio’ Mari, si è aggiudicato il secondo posto nella Prova Generale di ieri. E’ su questo fantino che sono puntati maggiormente i riflettori, mentre rimane un po’ più defilato Giuseppe ‘Tittia’ Atzeni, che corre per l’Aquila, ma potrebbe riservare numerose sorprese con la sua Preziosa Penelope, fra le favorite alla vittoria. Domani si inizierà come di consueto con l’apertura data dal Mossiere che per questa tranche del Palio sarà Fabio Magni, con la provaccia che precederà la segnatura dei fantini prevista per le 10:30. Per la gara vera e propria bisognerà attendere come sempre le 19:00, dopo la benedizione pomeridiana a fantino, il corteo e la sfilata dei Carabinieri a cavallo. Chi arriverà a conquistare l’ambito Drappellone? Le scommesse si dirigono per lo più verso la Lupa, con Preziosa Penelope che potrebbe arrivare a segnare il cappotto, grazie alla vittoria ottenuta nel Palio di luglio. In particolare la partenza di ieri nella Prova Generale lascia ben sperare che sia Jonatan ‘Scompiglio’ Bartoletti a conquistare il traguardo, ma rimangono comunque alte le prospettive di Drago, potenza confermata nelle quattro prove, l’Aquila e con grande sorpresa il Bruco. Giuseppe ‘Gingillo’ Zedde ha infatti stupito con la performance avuta in questi giorni su Smeraldo Nulese, baio che fino ad ora può contare sulla partecipazione ad un solo Palio.

La prova generale del Palio di Siena 2016 è tutta all’insegno delle tattiche e delle strategie in vista della gara dell’Assunta. La mossa è stata molto lunga, le contrade con i loro fantini si sono studiati a lungo e hanno cercato di farsi pressione vicendevolmente per ostacolare la partenza dei rivali. Alle 19.20 circa finalmente la mossa è valida ed a colpire è l’ottimo spunto della Lupa che sembra rigenerata dopo la vittoria dell’ultima edizione del Palio di Siena. Per il resto è stata una corsa al trotto con tutti i fantini che hanno voluto non stancare troppo i cavalli ed evitare inutili infortuni… daltronde la gara che conta è quella di domani 16 Agosto ed è lì servirà avere i cavalli al massimo della condizione per cercare di portare a casa il tanto agoniato drappellone.

Sta per cominciare la Prova Generale del Palio di Siena 2016: è lultima sfida prima della grande corsa di domani, il Palio dellAssunta atteso da tanti con le contrade pronte alla grande cena tradizionale della vigilia. Andrà in scena subito dopo la Generale dalla quale si potranno avere le ultime indicazioni e strategie in vista di domani: la Generale come da tradizione servirà ai fantini per trovare lultimo feeling con il proprio cavallo. Il tutto verrà seguito però da una lauta cena tra contrade, con i brindisi e gli stornelli senesi che saranno il fulcro della serata nelle varie contrade della città in lotta per il Palio 2016. Il borsino è più che mai incerto con i favoriti che si nascondono e gli outsider che potrebbero essere tanti: nel frattempo, importante saranno le ultime indicazioni dia questa Generale specie per quanto riguarda lordine e le prove di partenza che da domani i fantini dovranno mettere in pratica nel momento più emozionante e forse decisivo del Palio di Siena, la partenza ai nastri in Piazza del Campo. 

Inutile dire che se ti presenti al Palio di Siena 2016 con il miglior cavallo in circolazione, Morosita Prima, e uno dei fantini dati come i più esperti e in forma come Andrea Mari, parti tra i super favoriti della corsa in piazza del Campo. Il Palio dellAssunta ci sarà domani, il meteo regge e il sole dovrebbe accompagnare tutta la giornata di grande attesa per la corsa di cavalli già famosa al mondo che vede appunto il Drago tra i grandi favoriti. Il fantino e il cavallo sono laccoppiata favorita di questo Palio di Siena versione 2016, anche se come si è visto in queste prime prove – tra meno di due ore avverrà la Prova Generale in diretta streaming video qui sotto – gli avversari sono tanti e temibili. Tra tutti la Tartufa e la Lupa sembrano avere una marcia in più, ma occhio agli outsider come la Pantera e il Bruco, di cui qui sotto vi diamo uno breve profilo tratteggiato. Lattesa sale con la Carriera dellAssunta che viene sognato e immaginato da tutti i fantini in gara. Chi si imporrà domani alle ore 19?

Il Palio di Siena 2016, delAssunta, si ritrova alla vigilia della grande gara che termina per questo anno lo spettacolo dei Pali in Piazza del Campo. Toscana al centro del mondo per la corsa di cavalli più famosa e importante non solo in Italia: il Palio è giunto oggi alla sua ultima Prova prima della Generale di questa sera alle ore 19.15. Tra accoppiate contrade-cavalli-fantini si cercano in queste ore di estrema attesa per i grandi appassionati di scorgere favoriti e possibili outsider: raccogliendo i rumors sui social e tra i vari esperti che hanno parlato al Corriere di Siena. Se abbiamo già visto come Lupa e Aquila sono grandi favoriti per la gara di domani sotto gli occhi duna piazza completamente gremita, chi sono le possibili sorprese? La Pantera tra tutti potrebbe piazzare la zampata giusta dopo anni di crisi: il cavallo Ondina Prima ha dimostrato buona condizione e se ci sarà la strategia giusta del fantino Carburo allora sì che sarà grande spettacolo. Assieme alla Pantera anche il Bruco avrebbe tutte le carte in regola per sfondare con Smeraldo Nulese e Gingillo che sono cresciuti assai negli ultimi mesi: saranno loro gli outsider di questo ennesimo Palio di Siena 2016 dellAssunta?

Il Palio di Siena si avvicina al grande appuntamento del 16 agosto 2016, domani, dove la grande corsa dellAssunta vedrà impegnate contrade, fantini e cavalli nella grande tradizione della città toscana. Oggi si è tenuta la Quarta Prova, lultima prima della generale che ha visto trionfate la Giraffa, non proprio tra i favoriti prima di questa prova: tra preparativi, tattiche e riti propiziatori – il Palio di Siena è foriero di scaramanzie e tradizioni – si allarga la grande incognita del meteo che come sempre determina molto della corsa in pIazza del Campo. Ebbene, stando alle ultime previsioni, il sole e il clima altamente favorevole dovrebbe investire anche a giornata di domani con temperature in lieve calo ma sole che rimarrà limpido su Siena e la Toscana. Le coppie fantini-cavalli dunque, confermati dopo la Quarta Prova, si apprestano a vivere una giornata post-Ferragosto di importanza capitale: e il tutto lo faranno senza lincubo del maltempo.

Questa mattina, a partire dalle ore 9:00, si è svolta la quarta prova del Palio di Siena 2016 in Piazza del Campo, in attesa della corsa che andrà in scena domani, in onore della Madonna dell’Assunta, anticipata dalla prova generale. La prova ha visto il trionfo della contrada della Giraffa con Sebastiano Murtas detto Grandine su Reynard King, che ha concluso in prima posizione i tre giri della Piazza. L’ordine di ingresso dei cavalli tra i canapi era inverso rispetto a quello della prova precedente di ieri, come evidenzia Firenzepost.it ed ha visto: Bruco, Drago, Aquila, Giraffa, Lupa, Nicchio, Tartuca, Pantera, Leocorno e Civetta di rincorsa. Dopo la quarta prova di questa mattina, sono state confermate le accoppiate cavallo-fantino in riferimento alle dieci contrade in gara. L’attesa cresce ora, in vista della prova generale che si svolgerà questa sera, a partire dalle ore 19:15 e che vedrà l’ordine di ingresso alla mossa che seguirà il numero di orecchio dei cavalli al momento della Tratta. Ecco quale sarà nel dettaglio: Lupa, Leocorno, Nicchio, Bruco, Giraffa, Pantera, Aquila, Drago, Tartuca e Civetta di rincorsa.

Il Palio di Siena dellAssunta che si terrà domani avrà un altro grande favorito di diritto dopo la quarta prova di oggi, conclusasi poco fa: la Giraffa ha vinto infatti la Quarta e penultima prova, con la Generale che si appresta questa sera alle 19.15 a vivere gli ultimi attimi importanti prima della mitica gara di domani. Il Palio dellAssunta 2016 vede dunque oltre a Lupo e Aquila anche la contrada della Giraffa, più viva che mai dopo la prova di stamattina: al quarto allineamento, come raccontano i colleghi sul posto di Siena.Free, Drago Bruco e Aquila sono scattate in testa, seguite dalla Giraffa che poi alla curva del Comune passa in testa e non viene più superata da nessuno fino alla conclusione. Sebastiano Murtas detto Grandine su Reynard King si trova in ottima condizione e chiude davanti a tutti senza apparenti cedimenti; Civetta, Liocorno, Bruco e ora Giraffa, le vittorie nelle prove del Palio di Siena sono ormai giunte al termine, con la Generale di stasera che ci potrà dare gli ultimi riferimenti prima della attesissima gara di cavalli che domani vedrà piazza del Campo a Siena grande protagonista dello sport nostrano.

Si attende con ansia la quarta prova del Palio di Siena 2016 con inizio alle ore 9:00 di questa mattina. Quello di oggi si presenta come un programma ricchissimo alla vigilia della corsa ufficiale di domani. Sebbene il clima tipico della manifestazioni si respiri già da alcuni giorni, anche Siena ha visto alzare il livello di sicurezza previsto in tutto il Paese in occasione di eventi che comportano la presenza di un pubblico notevole, al fine di fugare il rischio attentato. Tornando al Palio, le previsioni svelate dal Corriere Fiorentino vedono in cima alle contrade vincitrici la Lupa, che sogna di bissare il successo del Palio dello scorso 2 luglio. La sorte, in questo senso, ha giocato in suo favore assegnandole il medesimo cavallo vincente, Preziosa Penelope, sempre montato dal fantino Jonatan Bartoletti. Ma la fortuna sembra essere girata anche dalla parte dell’Aquila, la contrada “nonna”, ovvero quella la cui vittoria risale allo scorso 3 luglio 1992, per la quale correrà Oppio montato dal fantino Atzeni “Tittia”, reduce da 5 vittorie in Piazza del Campo. I riflettori saranno puntati oggi anche su Trecciolino che torna nella contrada Tartuca con il cavallo Mississipi.

Significativo il Ferragosto per il Palio di Siena 2016, con tappe di giornata scandite a ritmo serrato. Alle 9:00 prenderà il via la Quarta prova della manifestazione, con la tradizionale uscita dei cavalli dai canapi. La serata verrà invece vissuta all’insegna della Prova Generale, con ingresso alle 19:15 e seguendo l’ordine ricevuto al momento del sorteggio. Emozionante anche tutto ciò che succederà nell’ora precedente, con il preavviso ed il classico mortaretto alle 18:15, per poi lasciare spazio, a cinque minuti dall’inizio della gara, alla celebre “carica” dei Carabinieri a cavallo. Terminata la Prova, tutte le Contrade, con partecipanti, ospiti, turisti e dirigenti, si riuniranno in occasione della cena per celebrare quelli che sono già considerati i grandi protagonisti della manifestazione. Sarà infatti assegnato al Fantino di ogni Contrada il posto d’onore, con una tavola imbandita che ruoterà attorno ad auspici per la vittoria, discorsi di incoraggiamento ed i tradizionali canti di ogni rione. Finita la cena, i Capitani incontreranno i dirigenti delle Contrade alleate, al fianco dei mangini, in modo da ultimare le strategie con cui affrontare la gara. Dopo le tre Prove svolte nei giorni scorsi, la situazione per il Palio di Siena 2016 appare piuttosto certa, con Drago, Lupa ed Aquila ancora fra le favorite. Tuttavia, come sanno molto bene gli appassionati, tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro ed a fare la differenza potrebbero essere proprio gli accordi stretti dopo la cena di questa sera, dove alcune Contrade potrebbero trovare il supporto delle alleate ed avere qualche speranza in più di vittoria. Secondo le previsioni di Siena News, potrebbe essere il grigio Ondina Prima, montato da Giosuè ‘Carburo’ Carboni per la Pantera, a fungere da chiave per la competizione. Incerta invece la situazione per Giovanni ‘Tittia’ Atzeni, per ora fra i favoriti, ma che potrebbe ritrovarsi di fronte ad alcune difficoltà dettate dalla Contrada avversaria. Grandi speranze infine per Morosita Prima della Contrada del Drago, grazie all’accoppiata perfetta con Andrea ‘Brio’ Mari ed al lavoro del fantino che in questi giorni sta cercando di migliorare ulteriormente lo start del cavallo.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori