Sarri e l’arbitro/ Espulso! Lite prima della partita e rosso al minuto 55 di Napoli-Milan (oggi, 27 agosto 2016)

- La Redazione

Sarri e l’arbitro, Napoli-Milan: lite prima della partita tra il tecnico azzurro e Valeri per la maglia dello stesso, costretto poi a indossarne una rossa e in contrasto con quelle in campo.

maurizio_sarri_28062016
Napoli Real Madrid, Maurizio Sarri - La Presse

La gara Napoli-Milan è iniziata male e proseguita peggio per Maurizio Sarri. Il tecnico degli azzurri è stato protagonista di un battibecco con l’arbitro Valeri che prima della gara l’ha costretto a cambiare la maglia scura che poteva confondersi con quella del Milan di Vincenzo Montella. Il tecnico ha fatto un po’ di polemica e poi ha accettato il cambio. E’ sembrato però subito nervoso, nonostante il bel due a zero che la squadra aveva portato avanti nel primo tempo. E’ poi arrivato il cartellino rosso al minuto cinquantacinque appena dopo il 2-1 di Niang e prima del pareggio di Suso. Il tecnico ha protestato alla rete di Niang e come riporta Premium Sport si è rivolto a Valeri sottolineando: “Questo è fallo, che cavolo fate”, per poi continuare con un ”Che ho fatto, dimmi che ho fatto”. Vedremo ora come terminerà la gara che il Napoli si è complicato praticamente da solo.

La gara Napoli-Milan è iniziata con qualche polemica di troppo tra Maurizio Sarri e l’arbitro Valeri che ha deciso di fargli cambiare la maglia prima dell’inizio della partita in questione. Il direttore di gara ravvisava al tecnico che la sua mise era troppo simile a quella dei calciatori del Milan e avrebbe potuto distrarre i giudici di gara che si sarebbero potuti trovare in difficoltà in alcune circostanze. Il tecnico è stato costretto a cambiare la sua scura, con una rossa che fosse in netto contrasto con l’azzurro del Napoli e quella più scura dei rossoneri. Il battibecco ha fatto slittare anche di qualche minuto la gara con Maurizio Sarri che non è sembrato proprio contentissimo di questa situazione anche perchè ha voluto probabilmente far notare che la sua maglia era nera mentre quella del Milan verde scura. La gara poi è comunque iniziata senza nessun problema di sorta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori