Diretta / Francia Italia (3-1) streaming video e tv: risultato finale, è finita! (World League volley)

- Michela Colombo

Diretta Italia Francia: info streaming video e tv, risultato live del match di volley maschile in programma oggi 10 giugno alle ore 20.30 per la World League 2017.

nazionale italia volley
Diretta Italia Grecia (repertorio LaPresse)

Nel quarto set la Francia prova a chiuderla mentre l’Italia cerca di resistere. Boyer ancora una volta decisivo: questa volta murando Vettori. Tanti errori e poca convinzione nelle giocate complicano i piani degli uomini di coach Benglini fin dall’avvio. In pochi minuti la Francia minaccia di fuggire andando sul 6-3. Giannelli prova a sistemare la situazione ma Boyer colpisce senza sosta. Sabbi blocca la marcia avversaria firmando l’8 pari. Dopo il 12-10 coach Blengini chiama il time-out: “Abbiamo fatto una scelta di posizione quindi rimaniamo uniti, non perdiamo le staffe proprio ora”. Gli azzurri però sembrano non avere più energie. La Francia colpisce con troppa facilità con Toniutti, Le Goff e il solito Boyer. Nel finale la tenuta difensiva degli ospiti pian piano si sbriciola. Il quarto set viene vinto dalla Francia anche se non facilmente 26-24, che chiude così il match sul definitivo 3-1. Appuntamento per la prossima sfida Italia Francia per venerdì 16 giugno, quando le due Nazionali si incroceranno nuovamente.

Anche in questo set la partenza sorride agli azzurri (quest’oggi in divisa blu). I padroni di casa, in completo totalmente bianco, non si fanno sorprendere riequilibrando il punteggio sul 3-3 e trovando il sorpasso subito dopo grazie a un errore sotto rete di Vettori. Reagisce l’Italia ed è 4-5. Il set è divertente ed equilibrato con continui sorpassi e controsorpassi. Candellaro e Boyer colpiscono a oltranza: 8-8. Vettori in supporto migliora rispetto ai set precedenti offrendo palloni pregevoli a Antonov o Candellaro. Anche quando è chiamato a schiacciare il pallavolista di Trentino se la cava molto bene: legnata in faccia proprio a Boyer. Il 12 dei transalpini non se la prende ma reagisce sul campo trovando un paio di punti decisivi per il nuovo allungo della Francia: si va sul 16-14. Time out tecnico. Nella parte finale del set i transalpini trovano maggior precisione ed energie colpendo con frequenza mentre l’Italia difende in maniera disordinata. Il set termina 25-21 per i francesi.

Il secondo set inizia sulla falsa riga del primo. L’Italia prova a prendere il largo fin da subito ma la Francia risponde colpo su colpo rimanendo in scia: 4-4 dopo i primi 7 minuti. Segue un momento favorevole ai transalpini mentre gli azzurri sbagiano parecchio accusando i primi segnali di stanchezza. Francia avanti sull’8-4. Blengini chiama il time out cercando di scuotere i suoi. Boyer con una battuta ch eviaggia sui 105 Km/h aumenta il vantaggio. Luca Vettori interrompe finalmente la striscia positiva dei francesi rimettendo in corsa gli azzurri. Il trend del secondo set è però favorevole ai francesi: maggior precisione e continuitò. Sul 20-13 l’Italia cambia marcia riportandosi sotto con un micidiale 1-5. La Francia però dopo un time out chiesto da Tillie si rigenera e chiude il set sul 25-21.

E’ iniziata la sfida tra Francia e Italia, valida per la seconda giornata di World League 2017. Coach Blengini presenta come sestetto iniziale Candellaro, Vettori, Giannelli, Antonov, Botto, Ricci e Colaci.  Tillie risponde con Clevenot, Toniutti, Lyneel, Roux, Boyer, Goff e Grebennikov. Le Roux scalda subito il match con due ottime schiacciate. Risponde Vettori, l’Italia risponde colpo su colpo: 2-2. Colaci fa muro e gli azzurri passano per la prima volta in vantaggio. Dopo un inizio equilibrato l’Italia sembra poter allungare ma la Francia non molla: 6-6. Gli azzurri però non si scoraggiano e continuano a trovare punti pungendo con ottime schiacciate a incrociare. La Francia prova a ribattere ma sono gli uomini di coach Blengini a tirare le redini. Il primo set termina 21-25.

Sta per avere inizio la sfida tra Italia e Francia, secondo match del secondo fine settimana per gli azzurri del volley maschile impegnata in questa appassionate World League 2017. La sfida di oggi per molti versi non risulta particolarmente nuova e unica e non ci si riferisce solo allo lungo storico già evidenziato che vede le due compagini attese  a minuti in campo a  Pau protagoniste. Andando  curiosare nelle formazioni delle rispettive squadre infatti si nota questo dato: su 18 nella rosa dei galletti (ma di cui non tutti sono stati convocati per questo weekend francese) infatti ben 5 giocatori fanno parte di club che militano nel massimo campionato italiano. Per molti dei ragazzi in campo quindi sarà possibile trovarsi di fronte compagnia di squadra con i quali si è condiviso gioie e delusioni nel corso dell’anno appena passato: un ulteriore elemento che rende il match di oggi davvero emozionate. Diamo quindi la parola al campo, si comincia! 

Abbiamo già parlato del grande momento che la Francia di Laurent Tillie sta vivendo negli ultimi anni: dal 2012 infatti, anno in cui la panchina venne assunta proprio dal tecnico figlio d’arte, infatti la nazionale dei galletti ha cominciato ad inanellare un successo dopo l’altro. L’apice e della avventura dei transalpini si ebbe soprattutto appena due anni fa nel 2015 quando la Francia vinse gli europeo nel 2015, battendo in finale  la Slovenia per 3-0:  poco prima si era confermata anche ai vertici del mondo con la vittoria della World League di fronte a Serbia  e Stati Uniti, rispettivamente medaglia di argento e bronzo (e dove l’Italia di qualificò sesta). Nel 2016 si segnala per la nazionale dei galletti un onesto 3 posto alla world League, dove invece gli azzurri già sotto la direzione di Chicco Blengini ottennero la medaglia di legno dietro a Francia, Brasile e Serbia, medaglia d’oro: a  ciò si aggiunse però un delude nono posto alle Olimpiadi di Rio, dove invece i nostri vinsero una sospirata medaglia argento.

Al primo appuntarlo ufficiale della nazionale italiana di Blengini dopo le soddisfazioni di Rido di Anervio, anche di fronte al match di stasera che vedrà gli azzurri impegnati contro la Francia  a partire dalle ore 20.30 il ricordo non può che andare anche a Rio de Janeiro  alle Olimpiadi dove i nostri hanno ottenuto la medaglia d’argento. L’ultimo precedente tra le due nazionali protagoniste oggi in campo a  Pau per la World League infatti risale a meno di un anno fa a Oro. Fu proprio contro i galletti che gli azzurri del Ct Gianlorenzo Blengini approdarono alla fase a gironi delle Olimpiadi brasiliane: un match di esordio che non poteva andare meglio di così. Una bella vittoria ottenuta infatti per 3-0 al Maracanazinho, con parziali davvero importanti come 25-20, 25-20 e soprattutto  il 25-15 che diede dall’Italia il giusto ottimismo per affrontare con grande successo la competizione e che fece vedere a tutti gli avversari che quell’anno l’Italia era pronta a fare male.

Non sorprende affatto sapere che tra Italia e Francia anche e specialmente in anni recenti vi sono parecchi testa a testa. Entrambe le formazioni infatti sono spesso state ai vertici del volley europeo e mondiale e molte volte hanno infatti avuto modo di incrociare i propri camini anche in situazione particolarmente importanti. Per fare un breve bilancio basti sapere che la nazionale azzurra e quella dei galletti, dal 2010 a oggi hanno messo a statistica ben 22 precedenti tra World League, Campionato Europei, Campionati mondiali e Olimpiadi oltre che diversi test match. Il bilancio ci racconta di 10 vittorie degli azzurri e ben 13 dei Blues ma spesso le sfide sono state decise ai tie break segnale di incontri sempre molto vivi e senza dubbio interessanti dato il grande valore tecnici delle due nazionali. Non dimentichiamo infatti che non sono pochi giocatori della nazionale francese poi che giocano in club italiani, ad ulteriore riconferma che lo spettacolo questa sera a Pau non mancherà.

Si gioca oggi sabato 10 giugno alle ore 20.30 a Pau ed è la partita di volley maschile in programma nella seconda giornata del secondo weekend della World League 2017. La formazione azzurra di Coach Blengini tornano in campo dopo aver affrontato non senza qualche fatica gli stati Uniti per affrontare i cugini d’oltralpe di Tille Laurent, tra i protagonisti più attesi di questa competizione mondiale, che ha fatto tappa in questo fine settimana proprio in Francia, nella pittoresca città di Pau.

La sfida di oggi non è certo inedita anzi sono davvero numerosi i precedenti tra Italia e Francia che hanno vissuto in questi ultimi anni momenti di grande intensità e ai massimali livelli del volley maschile nel mondo come nel continente. Si può infatti dire che la  Francia pare essere esplosa negli ultimi 5 anni conquistando diversi piazzamenti importanti oltre che diversi titoli: una squadra quindi in forte crescita e un gruppo compatto di  cui senza dubbio va dato grande merito al tecnico Laurent Tille, che ha assunto la panchina della nazione transalpina nel 2012 dando avvio a un ottimo ciclo, ricco di risultati e soddisfazioni come si vede anche nel ranking mondiale.

Stando infatti alla classifica ufficiale della Fivb, aggiornata la 22 agosto (il giorno dopo la chiusura ufficiale delle Olimpiadi di Rio, ultimo grande evento del volley mondiale prima di questa World League)infatti la nazionale dei galletti ha acquistato addirittura due posizioni giungendo ora ad occupare la nona piazza con 142 punti a -10 dal Canada al gradino superiore. Nel ranking invece l’Italia di Blengini occupa stabilmente la quarta posizione ma non per questo gli azzurri oggi potranno abbassare la guardia contro la Francia.

Per la formazione di Blengini come per il suo tecnico la partita di oggi risulta senza dubbio molto importante e non solo per il futuro della compagine nazionale nel torneo della World League, l’intenzione del tecnico è infatti quella di chiusa l’esperienza olimpica, dare nuovo corso alla nazionale azzurra con i tanti giovani dal grandissimo talento che il campionato italiano ci mette a disposizione: obbiettivo finora onorato e non nel risultato del tabellone almeno a livello tecnico e di qualità di gioco.

Ricordiamo infine che la partita di volley maschile tra Italia e Francia attesa per le ore 20.30 non sarà visibile in diretta tv: la rai infatti ha  deciso di tramettere l’evento solo in differita alla ore 00.15 sul proprio canale Raisport + al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. I tifosi della squadra di coach Blengini comunque non devono preoccuparsi: la partita infatti sera trasmessa anche in diretta video streaming tramite il profilo youtube ufficiale della Fivb. Consigliamo infine di collegarsi al sito ufficiale della World League (www.worldleague.2017.fivb.com) per rimanere aggiornati sul tabellino e il risultato live della partita. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori