Diretta/Italia Belgio (1-3) info streaming e tv: risultato finale, Italia eliminata (World League 2017 volley)

- Michela Colombo

Diretta Italia Belgio:info streaming video e tv, risultato live della partita di volley maschile in programma oggi per il terzo weekend della World League 2017.

nazionale italia volley Diretta Italia Grecia (repertorio LaPresse)

L’Italia pare determinata prova a guidare il match. In pochi minuti il risultato va sul 7-5 per gli azzurri. Il Belgio non demorde e riesce a recuperare trovando addirittura il vantaggio: 10-8. Colaci sbaglia a rimetterla di là e Deroo ci punisce. I Red Dragons colpiscono l’Italia che sembra ancora una volta accusare le reazioni avversarie. Il Belgio colpisce con ottima frequenza portando il risultato su un sorprendente 14-10. Blengini richiama Botto chiedendogli maggior concentrazione. L’Italia prova a resistere ma non riesce a contenere gli avversari: 16-13. Anche Giannelli sbaglia parecchio convincendo il tecnico a sostituirlo. Nel frattempo il Belgio dilaga: 23-14. Terribile serie dell’Italia mentre coach Blengini è una furia e richiama in panchina pure Antonov. Nel finale gli azzurri gettano definitivamente la spugna. Il Belgio vince 25-16 e chiude sul 3-1 la serie. Italia dunque ufficialmente fuori dalle final six.

A inizio terzo set l’Italia prova a ricompattarsi cercando di porre controllo sulla partita ma il Belgio, grazie anche ai cambi effettuati mostra la stessa verve di inizio gara. La prima parte è intensa e affascinante: l’Italia prova ad allungare ma il Belgio risponde colpo su colpo: 7-7. Tanti errori intanto per Vettori. Giornata negativa per il giocatore di Trentino. I giallorossoneri giocano con maggior spensieratezza colpendo con buona frequenza e riuscendo a portarsi in vantaggio: 14-13. L’Italia non molla mentre arriva un time out sul 16-15 per il Belgio. L’Italia non ne vuole sapere di mollare e si porta in vantaggio con un ottimo 0-3. I giocatori del Belgio si riprendono e trovano il 18 pari. La situazione resta in stallo per diversi minuti ed è 21-21. Questa volta gli azzurri non si sciolgono sul più bello mostrando maggior lucidità nella parte finale del set. L’Italia vince 27-25.

Il secondo set presenta in principio una fase di studio. Entrambe le squadre aspettano si studiano. Regna dunque l’equilibrio e dopo 5 minuti di gioco si va sul 6-6. Gli azzurri inizialmente danno l’impressione di aver archiviato la brutta prestazione del primo set ma poi Botto sbaglia la rimessa in campo modificando l’umore di coach Blengini, per nulla soddisfatto. Time out e indicazioni agli azzurri di insistere sul mirare Rousseaux. Le direttive del tecnico pagano e infatti l’Italia si porta in vantaggio sul 10-7. Rispetto al primo set l’Italia mostra maggior lucidità palla in mano mentre il Belgio commette qualche disattenzione di troppo in difesa facendosi scoprire troppo spesso scoperta: Italia in vantaggio 16-12. Nel finale l’Italia perde concentrazione e coraggio rimanendo in balia degli avversari. Il secondo set termina 26-24 per il Belgio portando il parziale sull’2-0.

E’ iniziato il match di Anversa tra Italia – Belgio, impegno valido per il settimo turno del gruppo A della WorldLeague 2017. Coach Blengini presenta in campo Randazzo, Ricci, Piano, Vettori, Botto e Giannelli. Padroni di casa in campo con Stuer, Lecat, Van den Voorde, Berhnes, Derooo e Valkiers. Inizio equilibrato, l’Italia si fa murare un’ottima azione e poi regala un punto con una battuta errata. Si va sul 2-2. La qualità delle giocate è alta fin dalle prime battute: azioni rapide e conclusioni potenti. Persiste l’equilibrio, 5-5. Dopo un breve allungo di un paio di punti gli azzurri soffrono il ritorno degli avversari che trovano il vantaggio per la prima volta: 11-10. Botto suona la carica e l’Italia effettua il controsorpasso prima di essere nuovamente raggiunta, stavolta sul 18 pari. Nella porzione finale del primo set gli azzurri sbagliano troppo andando sul 7-4. Il primo set se lo aggiudicano i padroni di casa per 25-22.

Sta per avere inizio la partita di volley maschile tra Italia e Belgio, penultimo match di questa fase eliminatoria della World League e penultima occasione di vedere in campo gli azzurri di Blengini prima dei prossimi Europei. Per la nazionale italiana infatti il sogno della Final Six si è già bruscamente infranto di fronte a formazione tecnicamente  e psicologicamente più preparate a questo tipo di torneo. Anche la sfida di oggi si annuncia complessa per lItalia di Blengini visto che il Belgio, padrone di casa sta conducendo davvero unottima stagione. Il primo  a riconoscere il valore dellavversario è stato Simone Giannelli che nei gironi scorsi aveva dichiarato: Belgio si sta rendendo protagonista di una grande World League, battendo nei week end precedenti squadre come la Serbia. Insomma ci aspettano grandi partite. E proprio questa aspettativa di tifosi che sperano di un riscatto azzurro ma soprattutto di un match affascinante: diamo quindi la parola al campo! 

A dispetto dei risultati lItalia di Blengini pronta ad affrontare il Belgio tra poche ore può comunque approdare al campo belga forte di un bel record personale che dà senza dubbio lustro agli azzurri. Nello scorso weekend infatti Giulio Sabbi è divento li secondo giocatore della edizione 2017 della World League a superare quota 30 punti personali nel corso di un singolo match. Il record è stato toccato dallopposto di Molfetta nel corso del match tra Italia e Russia perso per 3-2 dagli azzurri  a Pau, nel secondo appuntamento della competizione. Nel record il capofila rimane ancora una volta il canadese Paul Duerden che in Valencia nelledizione 1999 della World League ha messo a bilancio ben 41 punti personali nel incontro perso al tie brek contro la Spagna.  Tra i tanti nomi noti che più volte hanno fatto parte dei club over 30 nella world League meritano poi una citazione a parte come lo statunitense Matt Anderson, il serbo Ivan Miljkovic e largentino Marcos Milinkovic, veri bomber del torneo. 

La sfida contro il Belgio in programma questa sera vedrà tra le file dellItalia ancora una volta come protagonista più atteso il regista Simone Giannelli, palleggiatore e medaglia dargento alle ultime olimpiadi di Rio sempre con gli azzurri guidato dal tecnico Blengini. Giannelli si è messo decimate in mostra anche in questa World League  a dispetto dei risultati,  e lo stesso azzurro alla viglia di questo terzo weekend della World League ha dichiarato sulle colonne del portale federale: .Siamo in una posizione di classifica alla quale non siamo abituati, ma dobbiamo accettarlo. Sappiamo che dobbiamo migliorare molto, ma dobbiamo farlo con serenità e con la consapevolezza dei nostri mezzi. Le squadre che abbiamo affrontato fino ad ora si sono dimostrate più forti di noi e hanno meritato certi risultati. Noi invece abbiamo avuto dei problemi dal punto di vista tecnico, ognuno di noi può fare sicuramente meglio, ma dobbiamo continuare a lavorare di squadra, come sempre; è importante non perdere la fiducia in noi stessi A livello di squadra dovremo porre più attenzione nella gestione dei particolari in tutti i fondamentali; rispetto alle altre squadre siamo stati frenetici e poco lucidi nei momenti chiave, quando invece serve giocare al meglio e gestire alla perfezione le varie situazioni. 

E in programma oggi la partita che vedrà in campo a Antwerp nel terzo  e ultimo weekend della World League Italia e Belgio, sfida che risulta affatto inedita nella storia recente dato che le due compagini dal 2011 a oggi su sino incontrate in ben 6 occasioni tra World League, Europei e  Coppa del mondo. Il bilancio fin qui fissato arride tranquillamente agli azzurri che in questo scontro diretto ha trovato 4 vittorie e solo due sconfitte ma lo storico potrebbe non risultare così determinante oggi in campo. La nazionale padrona di casa infatti sta facendo molto bene in questa edizione della World League come invece non sta facendo la compagine di Chicco Blengini, ai gradini più bassi della graduatoria del gruppo A. lultimo testa  a testa tra le due nazioni risale alla precedente edizione della World League dove lItalia trovò una secca vittoria per 3-0: gli azzurri si confermeranno anche oggi?

la partita di volley maschile in programma oggi sabato 17 giugno alle ore 20.10 a Antwerp in Belgio e valida nella seconda giornata del terzo weekend della World League 2017. Gli azzurri di Chicco Blengini hanno ormai perso ogni velleità di Final Six della competizione mondiale e sono giunti alla sfida contro i padroni di casa con il solo scopo di chiedere questa esperienza almeno con qualche soddisfazione in più. Finora infatti il cammino dellItalia di Volley è stato davvero amaro, visto che si è presentato a questa terza e ultima settimana di partite avendo a bilancio solo 1 vittoria e ben 5 sconfitte, che lhanno fatta precipitare sul fondo della graduatoria del gruppo A.

Rispetto al match contro la Francia, che si è svolto ieri, la sfida di oggi contro il Belgio appare più semplice per la compagine di Gianlorenzo Blengini anche se va notato che gli azzurri cominciano subito molto la fatica fisica e mentale della World League. La rosa portata  anche in Belgio infatti è comunque molto giovane e solo parte dei giocatori convocati hanno ampie esperienze internazionali e tutti arrivano dopo una stagione di campionato senza dubbio molto intensa specialmente per i protagonisti più attesi.

Come detto però già alla viglia di questa avventura, lo scopo di Blengini era quello di mettere alla prova la nazionale post Rio, con tanti giovani chiamati a dare continuità alle belle soddisfazioni ottenuti in azzurro da Juantorena, Zaytsev e compagnia. LItalia in questa World League, nonostante i risultati ha comunque dato una buona impressione anche se sono tanti gli elementi su cui lavorare come una maggior attenzione ai fondamentali oltre che una maggior serenità e lucidità nei momenti più complessi di ogni sfida. 

La partita con il Belgio quindi si presenta per lItalia come una nuovo banco di prova di tutto rispetto, soprattutto se si considerano i buoni risultato conseguiti dai padroni di casa nelle ultime settimane delle World League. Ricordiamo infine che la partita tra Italia e Belgio attesa per le ore 20.10 non sarà visibile in diretta tv: la Rai ha però assicurato al visione del match in differita sul proprio canale Raisport + (al numero 57 del telecomando del digitale terrestre) a partire dalle ore 1.05. Consigliamo pertanto a tutti gli appassionati di seguire la partita in diretta streaming video sul profilo youtube della Federazione (FIVB Volleyball): ricordiamo infine di collegarsi anche al portale ufficiale della competizione (www.worldleague.2017.fivb.com) per rimanere aggiornati sulle ultime novità, il tabellino e il risultato live della partita. 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di World League

Ultime notizie