VIDEO / Italia Belgio (3-0): highlights, la soddisfazione di Mazzone (Mondiali volley 2018)

Video Italia Belgio (risultato finale 3-0): highlights della partita, secondo mach del primo girone della nazionale di volley maschile per i Mondiali 2018.

14.09.2018 - Michela Colombo
italia_nazionale_volley_maschile_fivb_2018
Diretta Italia Francia (fivb)

La nettissima vittoria che ha caratterizzato Italia Belgio 3-0 ha sorpreso persino gli azzurri, che si aspettavano una partita più difficile ieri sera a Firenze. Ad esempio, sono molto significative in tal senso le parole di Daniele Mazzone al termine della partita: “Onestamente non me l’aspettavo così facile. Il Belgio di solito è una squadra che non sbaglia niente, che ti fa sudare tutto, ma questa sera (ieri, ndR) ci ha trovato veramente in stato di grazia, non pensavo che il match andasse via così veloce”, è stato il commento del centrale di Modena, che a 26 anni sta vivendo il primo Mondiale da protagonista, titolare anche ieri sera con otto punti a referto, dei quali due a muro e gli altri sei (su sette tentativi totali) con il primo tempo quando Giannelli lo ha chiamato in causa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIDEO ITALIA BELGIO

Secondo successo per l’Italia contro il Belgio nel secondo turno della prima fase a gironi dei Mondiali di volley 2018: la nazionale del Ct Blengini macina un’altra vittoria pesantissima dopo quella ottenuta sul Giappone nel incontro di esordio e di fronte al Mandela Forum di Firenze strapieno gli azzurri stupiscono tutti e entusiasmano con una prestazione a dir poco superlativa. Il tabellino finale del match di volley maschile non poteva che essere più bello di cosi, specie in questa partita tra Italia e Belgio, questo guidato dal ct italiano Anastasi: 3-0 per gli azzurri con a referto 25-20, 25-17,25-16. Se nel primo set contro le furie rosse i nostri son apparsi un po’ tirati, forse memori che proprio quella nazionale  l’anno scorso ci aveva relegato alla medaglia di legno agli Europei negandoci un sogno, nel secondo e terzo parziale davvero non c’è storia. La nostra nazionale al questo banco per i Mondiali 2018  si è infatti dimostrata ben all’altezza delle aspettative in tutti i fondamentali, dagli attacchi di Zaytsev alle magie dei centrali Mazzone e Anzani, autori di una prestazione di grandissima sostanza, senza sottovalutar il gran merito di Giannelli in regia, che ha messo in campo dei virtuosismi di rara eleganza. Con questa seconda vittoria l’Italia quindi si candida seriamente a chiudere questa prima fase a gruppi da testa di serie : tra pochi giorni però se la vedranno con l’Argentina di Velasco.

LE STATISTICHE 

Se il successo per 3-0 dell’Italia sul Belgio ha entusiasmato moltissimo è anche per la prestazione eccezionale che gli azzurri hanno messo in campo ieri a Firenze per i Mondiali 2018, ben evidenziati anche dalle statistiche a referto. Ecco quindi che la nostra nazionale guidata dal tecnico Blengini ha messo a segno 46 schiacciate e 4 muri vincenti: il migliore è stato senza Ivan Zaytsev con 20 punti personali. Di contro il Belgio ha invece firmato 35 schiacciate e neanche un muro efficace: i migliori in campo sono stati Van Den Cries e Deroo con 7 punti a testa. 

 

I commenti dei lettori