INFORTUNIO DOUGLAS COSTA/ Valencia-Juventus, duro colpo alla caviglia per il brasiliano in Champions League

Infortunio a Douglas Costa in Valencia-Juventus: duro colpo alla caviglia per il brasiliano per il match di Champions, che dovrà scontare ora 4 giornate di squalifica in Serie A

19.09.2018 - Fabio Belli
Douglas_Costa_Niang_Juventus_Torino_lapresse_2017
Douglas Costa, prima stagione con la Juventus (Foto LaPresse)

E’ stata una serata dolceamara per la Juventus, all’esordio stagionale in Champions League in casa del Valencia. La vittoria con doppietta di Pjanic su rigore è stata sicuramente importantissima su un campo caldo come il Mestalla, ma Max Allegri non può sorridere del tutto per l’ingiusta espulsione di Cristiano Ronaldo e gli infortuni a Sami Khedira e Douglas Costa. Il brasiliano è stato costretto al forfait dopo essere subentrato proprio a Miralem Pjanic, per un duro colpo subito alla caviglia, che non gli ha permesso di terminare il match, sostituito da Rugani. Difficile capire prima degli esami strumentali l’entità dell’infortunio: se fosse solo una botta o una distorsione il danno è stato limitato, il timore è che possa esserci l’interessamento dei legamenti.

L’INFORTUNIO DOPO LA SQUALIFICA

Non è sicuramente un periodo felice per Douglas Costa, che domenica scorsa contro il Sassuolo in Serie A si è reso protagonista di un brutto gesto nei confronti del centrocampista neroverde Di Francesco, colpito in pieno da uno sputo del brasiliano. Un gesto costato a Douglas Costa 4 giornate di squalifica nel campionato di Serie A. Al di là di quanto accadrà dunque in merito all’infortunio, in campionato Costa sarà a lungo indisponibile. La preoccupazione di Allegri è che il problema alla caviglia possa tenerlo definitivamente ai box per diverse settimane, privandolo dunque dell’alternativa offensiva rappresentata dal talento sudamericano anche per le prossime partite di Champions League.

I commenti dei lettori