Calciomercato Roma/ Mangone: Burdisso riserva perfetta, e a gennaio… (esclusiva)

- int. Amedeo Mangone

In esclusiva per IlSussidiario.net, Amedeo Mangone ha parlato della Roma e in particolare della possibilità di prendere un difensore nella prossima sessione di gennaio

Burdisso_idea_Milan
Nicolas Burdisso (Infophoto)

Ieri è arrivato il primo mezzo stop della Roma di Rudi Garcia che ha pareggiato uno a uno in casa del Torino. I giallorossi sono sempre primi in classifica con tre punti di vantaggio su Juventus e Napoli. La squadra è apparsa molto stanca in particolare in qualche suo protagonista come Benatia che ieri ha faticato molto. Tra l’altro il difensore marocchino è dovuto uscire per un problema fisico. Bene Burdisso al rientro, la Roma potrebbe non intervenire sul mercato a gennaio in difesa. Per parlare di questo abbiamo intervistato l’ex giocatore della Roma Amedeo Mangone in esclusiva per Ilsussidiario.net.

Primo mezzo stop della Roma. Sorpreso? Si sperava che la striscia di vittorie potesse continuare un altro po’, ma penso che per la legge dei grandi numeri doveva succedere.

E’ apparsa una Roma un po’ stanca fisicamente. E’ d’accordo? Sì, forse perché in questa settimana ci sono state tre partite e hanno giocato sempre gli stessi calciatori.

E’ tornato in campo Burdisso. Come giudica l’operato dell’argentino? Lo giudico positivo, ha giocato bene e sono convinto che possa tornare utile alla Roma non solo come riferimento per lo spogliatoio, ma anche come difensore per dare un po’ di riposo ai titolari.

Non a caso ieri Benatia era stanco rispetto alle altre volte… E’ normale quando si gioca sempre c’è questo rischio. Però la Roma ha i giocatori adatti per poter sostituire i titolari.

Sicuro? Qualcuno vorrebbe potenziare la difesa… E perché? Ci sono Romagnoli e Jedvaj che sono ottimi giovani. Il primo tra l’altro ha giocato e segnato in Serie A.

Chiusura finale con Pjanic, ormai vero protagonista e trascinatore della Roma. Non crede? Io direi tutto il centrocampo, ieri sera Pjanic ha giocato anche più avanzato e ha fatto comunque molto bene.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori