DIRETTA/ Imola-Virtus Bologna (risultato finale 67-85): Norfleet a 15 punti, Umeh a quota 21 (basket Serie A2 2^giornata, oggi 9 ottobre 2016)

- La Redazione

Diretta Imola-Virtus Bologna: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket Serie A2 in programma domenica 9 ottobre 2016, per la 2^giornata del girone Est

virtusbologna_curva
Foto LaPresse

A poche ore dal fischio d’inizio del match Imola-Virtus Bologna, in programma per oggi quale 2^ giornata della Serie A2 di basket, andiamo a vedere se il precedente testa a testa tra le due formazioni può aiutarci a stilare un preliminare pronostico. In realtà, pur essendoci un precedente tra le due formazioni, esso risale alla stagione 2001-2002 di Lega A: sono ormai passati troppi anni e troppi giocatori per poter essere in questo senso utile. Difficile a questo punto stilare un pronostico: la Virtus Bologna si presenta in casa dei biancorossi con alle spalle un bell’esordio nella stagione 2016-2017 a spese della Casalpusterlengo mentre Imola oggi proverà a riscattarsi in casa dopo la sconfitta subita a Imola. Se però andiamo a vedere le statistiche notiamo che difficilmente i padroni di casa al Palaruggi si sono fatti sopraffare sul parquet di casa, mentre la Virtus Bologna nella scorsa stagione in trasferta si è dimostrata spesso molto debole.

È una delle partite in programma per la seconda giornata del campionato di basket Serie A2. La palla a due sarà alzata alle ore 18:00 di domenica 9 ottobre 2016. Entrambe le squadre sono partite con ambizioni più o meno alte: Imola è reduce da un campionato, quello scorso, che l’ha vista concludere al quarto posto il girone Est e poi superare il primo turno dei playoff a scapito di Siena (3-2), prima di cedere nei quarti di finale a Scafati in 4 partite.

La Virtus Bologna è dal canto suo una delle società più gloriose del nostro basket, che nella passata stagione ha vissuto il dramma sportivo della retrocessione. La prima giornata del nuovo campionato ha visto Imola perdere di 1 solo punto sul parquet di Recanati: 89-99 il risultato finale dopo una partita che ha visto le due squadre dividersi i quattro quarti di gioco; nel primo e nel terzo periodo i marchigiani hanno totalizzato i break decisivi, producendo 51 punti (rispettivamente 23 e 28) contro i 36 avversari. A nulla è valso lo sforzo di Imola nel secondo (18-28) e nell’ultimo parziale (20-24). Per quanto riguarda i migliori marcatori, il top scorer imolese è risultato il veterano Patricio Prato, guardia-ala di 36 anni autore di 20 punti entrando dalla panchina (per lui 7/12 al tiro); la guardia USA Travis Cohn ha aggiunto 19 punti conditi da 5 rimbalzi e 4 recuperi, mentre Alex Ranuzzi ha concluso con 17 punti frutto di 7 canestri su 12 tentativi dal campo.

Vittorioso invece il debutto della Virtus allenata da Alessandro Ramagli (l’anno scorso a Siena), che alla Unipol Arena ha piegato l’Assigeco Piacenza per 72-63. La Virtus è riuscita a controllare la situazione per tutto l’arco della gara, rimanendo sempre in vantaggio e rintuzzando i tentativi di rientro da parte degli avversari, costretti ad inseguire già dopo un primo quarto da 16 punti a 11 in favore delle V nere. MVP della partita è stato il lungo Kenny Lawson, autore di una sontuosa doppia doppia a quota 26 punti e 11 rimbalzi; in doppia cifra anche la guardia Michael Umeh (14 punti) e il il giovane playmaker Lorenzo Penna (10 punti), classe 1998.

Come nella passata stagione, il campionato di Serie A di basket è strutturato con una stagione regolare da due gironi, denominati Est e Ovest sull’esempio delle due Conference NBA. Al termine della regular season le prime 8 di ciascun gruppo accederanno ai playoff incrociati, in cui la prima del girone Est affronterà l’ottava dell’Ovest e così via. La partita di basket tra Imola e Virtus Bologna non sarà trasmessa in diretta tv né in diretta streaming video da canali in italiano. Aggiornamenti sul risultato del match saranno disponibili sul sito ufficiale www.legapallacanestro.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori