Diretta/ Fortitudo Bologna-Treviso (81-71) gara-3 info streaming video-tv, risultato finale (basket A2 semifinali playoff oggi 4 giugno 2016)

- La Redazione

Diretta Fortitudo Bologna-Treviso, gara-3: info streaming video e tv, risultato live della partita di basket A2 in programma sabato 4 giugno 2016, valida per le semifinali dei play-off

pallacanestro_mani
(INFOPHOTO)

E’ terminata ottantuno a settantuno la sfida di Basket tra Fortitudo Bologna e Treviso, con la formazione felsinea che si è aggiudicata l’incontro. Abbiamo assistito ad una bella partita, con i veneti che hanno provato fino all’ultimo a rientrare in gara ma la maggiore concretezza da parte dei padroni di casa ha prevalso. 

E’ cominciato da alcuni minuti il quarto quarto tra Fortitudo Bologna e Treviso, con il risultato di 71-57 in favore della formazione felsinea. Il copione della partita è sempre lo stesso: i padroni di casa stanno dimostrando maggiore concretezza sul fronte offensivo, il Treviso fa fatica ad uscire fuori e sta accusando qualche problema in fase difensiva. Vedremo se questo finale ci rergalerà delle sorprese. 

Siamo nell’intervallo della sfida di Basket tra Fortitudo Bologna-Treviso, gara -3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016. La compagine emiliana sta conducendo la partita per 52-33, chiudendo quindi i primi di quarti in netto vantaggio. Sfida che si è messa in salita per la truppa veneta, che ora si trova costretta ad inseguire per tentare una rimonta. 

E’ terminato da pochi istanti il primo quarto tra Fortitudo Bologna-Treviso, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016. La formazione felsinea sta conducendo la partita 29-20. Il Bologna è sembrato più compatto in questa prima fase dell’incontro, mentre il Treviso ha cominciato con il freno a mano. La gara è comunque solo all’inizio, vedremo se i veneti riusciranno ad invertire la rotta nei prossimi quarti. 

Sta per cominciare Fortitudo Bologna-Treviso, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016. Una sfida affascinante tra due squadre che hanno fatto la storia della pallacanestro italiana: esattamente dieci anni fa la Fortitudo e Treviso si contendevano per l’ultima volta lo scudetto (vinsero i veneti). Tanta acqua è passata sotto i ponti da allora e certamente le due realtà adesso sono di livello molto minore, ma si stanno riprendendo e ora lottano per tornare in Serie A. La serie è in parità (1-1 dopo le prime due partite) e quindi il match odierno sarà uno snodo fondamentale di questa semifinale per continuare a inseguire il sogno della promozione, che si concretizzerà solo per chi vincerà poi la finale di questi playoff. Adesso però non è più il tempo per le parole: che lo spettacolo abbia inizio!

Il coach della De’ Longhi Stefano Pillastrini ha parlato di serie ‘appassionante’, sottolineando l’importanza per la sua squadra di concentrarsi sull’aspetto tecnico e tattico delle partite, sapendo estraniarsi da tutto il resto. Pillastrini non intende adagiarsi sugli allori di gara-2, in cui Treviso è stata praticamente perfetta rifilando uno scarto record di 45 punti agli avversari, soprattutto riportando in parità il confronto che l’aveva vista perdere gara-1 in casa. Queste le dichiarazioni del tecnico riportate dal sito ufficiale www.legapallacanestro.com: “Avere vinto così nettamente gara 2 non è un vantaggio, se ci culliamo anche minimamente sugli allori siamo fritti. Loro giocheranno una partita con grandissimo agonismo e determinazione, noi dovremo essere ancor più aggressivi e non cedere di un millimetro, se loro saranno pronti alla battaglia e giocheranno nel loro palazzo, noi dovremo essere più pronti di loro e ancor più aggressivi e determinati. Solo così possiamo vincere. D’altronde siamo la squadra che ha vinto la regular season e che per due volte ha vinto gara 5 in questi play off dopo aver rimontato la serie e vinto su campi difficilissimi come Ferentino. Quindi la fiducia e la consapevolezza della nostra forza ce l’abbiamo, dovremo solo riversarla sul campo come abbiamo fatto durante la stagione”.

In vista di Fortitudo Bologna-Treviso, gara-3 della semifinale playoff della Serie A2 di basket 2015-2016, diamo uno sguardo alle quote proposte dall’agenzia di scommesse sportive Snai circa il risultato di questa affascinante sfida fra due nobili decadute della pallacanestro italiana. Sicuramente sono favoriti i padroni di casa: la vittoria della Fortitudo Bologna infatti è quotata a 1,55, mentre per il colpaccio di Treviso si sale a 2,30. Se si vuole invece scommettere sul risultato al termine dei 40 minuti regolamentari, dunque compresa la possibilità di un pareggio che porterebbe la partita ai supplementari, il segno 1 è proposto a 2,20, per il segno X si sale a 2,65 e per finire con il segno 2 si tocca quota 3,80.

Alla vigilia di gara-3, l’allenatore della squadra bolognese Matteo Boniciolli ha cercato di motivare i suoi giocatori dopo la batosta ricevuta in gara-2. Il coach ha ricordato come un anno fa di questi tempi la Fortitudo Bologna si giocasse altri playoff, quelli di una categoria inferiore (la Serie B), sottolineando la bontà del lavoro svolto in questa stagione pur senza volersi accontentare. Boniciolli ha poi evidenziato le due tendenze di questi playoff per le rispettive squadre: “Ora vedremo due ‘tradizioni’ a confronto: Treviso ha sempre passato il turno dopo aver perso gara 1, mentre noi abbiamo sempre chiuso la serie in casa dopo aver vinto in trasferta, vedremo quale statistica rimarrà valida”. Bologna in gara-3 dovrà fare a meno di Candi e Flowers, senza i quali secondo l’allenatore “sarà durissima: è un po’ come se a Treviso mancassero Fantinelli e Abbott”. Bologna proverà a sfruttare il fattore campo per riportarsi avanti nella serie e riscattare il -45 dell’ultima sfida diretta.

Tra Fortitudo Bologna e Treviso è in programma sabato 4 giugno 2016 al PalaDozza, palla a due alle ore 20:30. Partita valida per la semifinali del campionato di basket A2, la serie dopo i primi due episodi vede Bologna e Treviso in parità sull’1-1. In gara-1 la Fortitudo ha messo a segno il colpo esterno sbancando il PalaVerde con il punteggio di 61-68: la squadra allenata da Matteo Boniciolli ha costruito un buon margine di vantaggio nel primo tempo (+7), per poi chiudere il discorso nel parziale conclusivo dopo che gli avversari erano riusciti a rifarsi sotto tornando a meno 1; 61-68 il finale a favore dell’Eternedile che ha messo subito Treviso con le spalle al muro.

La risposta della Dè Longhi non si è fatta attendere: in gara-2 i verdi di coach Stefano Pillastrini hanno letteralmente dominato, partendo a razzo con un primo quarto da 24-9 e rientrando negli spogliatoi per l’intervallo lungo con 21 punti di vantaggio, sul 49-28.

Bologna ha staccato la spina e il secondo tempo è diventato un allenamento per Treviso, che ha segnato altri 25 punti nel terzo periodo e poi ne ha concessi solo 4 agli avversari nei dieci minuti conclusivi, per il 90-45 finale.

L’ala forte Marshawn Powell ha giganteggiato totalizzando 32 punti, con un quasi perfetto 13/15 al tiro; per la Fortitudo solo un giocatore in doppia cifra, l’ala classe 1991 Nazzareno Italiano autore di 14 punti e 8 rimbalzi. Serata da dimenticare per l’Eternedile che in gara-3 ha l’occasione di riscattarsi davanti al pubblico amico del PalaDozza. Dovrebbe però mancare all’appello di coach Boniciolli Leonardo Candi: il giovanissimo (classe 1997) playmaker si è fatto male ad una caviglia nel corso di gara-2, gli esami hanno escluso lesioni ossee ma rintracciato una distorsione.

Gara-3 dei playoff di Serie A2 tra Fortitudo Bologna e Treviso basket sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Sport 2 HD, il numero 202 dello SkyBox: prepartita dalle ore 20:15 e telecronaca dalle 20:30; i clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone.

Diretta in streaming video della partita anche sul sito ufficiale della Lega Nazionale Pallacanestro (www.legapallacanestro.com), tramite il servizio LNP TV Pass accessibile previa abbonamento. Gara-4 si giocherà lunedì 6 giugno ancora al PalaDozza di Bologna (ore 20:30), mentre per l’eventuale bella la serie tornerebbe al PalaVerde di Treviso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori