DIRETTA / Treviglio Siena (86-78) streaming video e tv. Risultato finale, gioia lombarda! (Basket A2 Ovest)

- Claudio Franceschini

Diretta Treviglio Siena, info streaming video e tv: orario e risultato live. Al PalaFacchetti Remer e Soundreef si affrontano nella decima giornata del girone Ovest di basket Serie A2

Mezzanotte_Treviglio_Napoli_lapresse_2017
Diretta Treviglio Siena, basket A2 Ovest 10^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA TREVIGLIO SIENA (86-78) GIOIA LOMBARDA

Treviglio mette al tappeto Siena 86-78, nel confronto odierno valido per la decima giornata del girone Ovest di basket A2 2017-2018. Al PalaFacchetti i lombardi superano i toscani con una bella prova, dimostrando maggior cinismo sul fronte offensivo. Il primo quarto si chiude con un + 8 per i padroni di casa, mentre nel secondo Siena torna alla ribalta con un ventidue a venti. Dopo l’intervallo le due squadre battagliano con maggiore intensità: a sorridere, nel terzo quarto, è Treviglio che passa con un venticinque a ventitre. L’ultimo quarto si chiude in parità diciannove a diciannove. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

LOCALI IN VANTAGGIO

Quando siamo giunti nel corso del terzo quarto di Treviglio Siena, il risultato premia i padroni di casa, avanti sessantacique a cinquantotto. Partita equilibrata, con la compagine ospite che non demorde nonostante lo svantaggio. Il primo periodo ha sorriso ai padroni di casa, che hanno chiuso avanti ventidue a quattordici. La seconda frazione è finita venti a ventidue, mentre la terza è ancora in corso e vede Treviglio ancora in vantaggio. Sette punti separano le due squadre, nulla è perduto dunque per Siena che può ancora sperare in una rimonta. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SECONDO QUARTO

Si è concluso da alcuni istanti il primo quarto di Basket tra Treviglio Siena, coi locali avanti ventidue a quattordici. Le due squadre stanno offrendo al pubblico una partita piacevole ed equilibrata. Padroni di casa più ispirati sul fronte offensivo, ospiti meno efficaci. Il primo periodo si chiude con un distacco di otto punti tra le due formazioni. I due allenatori sono pronti a dare qualche indicazioni ai propri ragazzi in vista di un secondo quarto che si preannuncia piuttosto combattuto. Siena proverà a rimettere la gara sui binari giusti, Treviglio cercherà di incrementare il vantaggio. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

PALLA A DUE

Siamo finalmente arrivati alla palla a due di Treviglio Siena. Come abbiamo detto, la Soundreef non ha giocato lo scorso weekend e arriva perciò dalla sconfitta interna contro Cagliari. A margine di quella prestazione Guido Bagatta aveva commentato dicendo come il primo quarto (9-18) fosse stato il più brutto mai visto, e che quella Siena non era la squadra che aveva in mente. “Questo gruppo darebbe qualsiasi cosa per uscire dalle difficoltà, ma contro Cagliari per qualche motivo è come se avessero deciso di staccare. I giocatori lo sanno, sono i primi ad essersene accorti”. All’epoca di quelle dichiarazioni Bagatta era il presidente della Mens Sana; una settimana più tardi, a seguito del CdAdella società, ha invece rassegnato le dimissioni da ruolo per diventare presidente onorario del club. Nomina avvenuta all’unanimità, come unanime era stata l’approvazione delle dimissioni; al momento il presidente ad interim è diventato Francesco Bertoletti – già AD della Soundreef Mens Sana – mentre Bagatta ha commentato dicendo che questo cambiamento non farà venir meno il suo apporto personale in società. Ora è arrivato il momento di giocare: tutto pronto sul parquet del PalaFacchetti, dunque lasciamo parlare le due squadre che stanno per sfidarsi. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A2

Treviglio Siena non sarà trasmessa in diretta tv nè sarà possibile assistervi in diretta streaming video; alcune informazioni utili sulla partita del PalaFacchetti, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori, saranno fornite dal sito ufficiale del campionato, che trovate all’indirizzo www.legapallacanestro.com. In più, potrete fare riferimento agli account ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

OCCHI SU EASLEY

Alla vigilia di Treviglio Siena, in casa lombarda si parla anche di mercato: è di pochi giorni fa, come riferito da Spicchi d’Arancia, la possibilità di arrivare a un accordo con Tony Easley che sta giocando nel campionato tedesco (con Tubingen) e che potrebbe liberarsi a giorni. L’intento della società è quello di riuscire ad avere la copertura economica necessaria e operare un cambio nel roster: a lasciare sarebbe infatti Bryce Douvier, arrivato a luglio e in passato visto anche a Venezia per un periodo di prova. Quello di Tony Easley, oggi trentenne, è un nome noto nel basket italiano: già nel 2011 era infatti arrivato a Forlì per poi rimanere e giocare due fruttuosi anni a Sassari – ma non era ancora la Dinamo dominante, semmai la sua versione appena precedente. Nel 2013-2014 il centro di Auburn ha poi giocato con Venezia chiudendo la stagione a Caserta (15 partite in ciascuna società); ripartito verso l’estero, nel 2015 Pistoia lo ha preso a metà stagione e lo scorso anno Easley è tornato in Italia per vestire la maglia dell’Eurobasket Roma, con cui ha tenuto una doppia doppia di media (quasi 16 punti e 12 rimbalzi per gara). E’ nu giocatore che ha segnato più di 1000 punti in Serie A, che farebbe certamente comodo a Treviglio; Douvier sta segnando 14,6 punti con 6,8 rimbalzi per gara ma evidentemente la Remer ha bisogno di maggior peso sotto canestro. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Treviglio Siena è valida per la decima giornata nel girone Ovest di basket A2 2017-2018: al PalaFacchetti si gioca domenica 3 dicembre alle ore 18:00. E’ una partita che vale per la salvezza: entrambe le squadre ci arrivano con un bilancio di tre vittorie e dunque al momento non possono affatto permettersi di guardare ai playoff (che pure potrebbero essere un obiettivo raggiungibile) ma devono invece provare a mettere distanza tra sè e le formazioni che stanno dietro. Entrando in questo decimo turno sono soltanto due: la Virtus Roma e il Cuore Napoli Basket. La Soundreef non ha giocato nell’ultimo turno: ha chiesto e ottenuto di poter posticipare la partita contro Latina che infatti andrà in scena tra pochi giorni. I toscani dunque non sono troppo in ritmo, ma staremo a vedere quello che saranno in grado di fare.

QUI TREVIGLIO

Curiosamente la Remer fa meglio in trasferta: al PalaFacchetti ha vinto soltanto una volta, l’ultima delle quattro partite giocate (contro Napoli) perdendo invece da Tortona, Casale Monferrato e Legnano. Certo il calendario non ha esattamente giocato a favore dei bergamaschi, che invece fuori casa hanno saputo superare Rieti e Cagliari, bella in particolare la vittoria ottenuta contro la Pasta Cellino. Nell’ultima in assoluto invece è arrivata una sanguinosa sconfitta contro Eurobasket, una diretta concorrente per la salvezza: un ko che dunque fa male ancor più, e che è arrivato in virtù di due periodi centrali nei quali la Remer è andata sotto per un totale di 35-52, non riuscendo a confermare il vantaggio iniziale. Alan Voskuil ha guidato la squadra con 17 punti e 4 assist, Bryce Douvier ha aggiunto 15 punti e 5 rimbalzi, Andrea Mezzanotte ha chiuso con 12 punti e 7 carambole ma in generale Treviglio è andata sotto a rimbalzo, perso 15 palloni e tirato con il 35% dall’arco, non una percentuale pessima ma comunque non sufficiente per riuscire a girare la partita.

QUI SIENA

L’impegno del montenegrino Marko Simonovic nelle qualificazioni ai Mondiali ha consentito a Siena di chiedere e ottenere il rinvio della partita contro Latina; l’ultima giocata quindi resta quella dello scorso 19 novembre, persa in casa contro Cagliari. Una partita che la Mens Sana avrebbe anche potuto vincere, se non fosse che è partita con un 9-18 nel primo quarto; da lì ha sempre dovuto inseguire e nel quarto periodo ha ovviamente pagato la stanchezza della rimonta, finendo per perdere la lucidità necessaria. Come sempre c’è stato il solito contributo di Devin Ebanks: 38 punti e 8 rimbalzi per un 30 di valutazione, 16/27 dal campo ma anche tre palle perse. La sua grande prestazione ha quasi portato Siena alla vittoria, mascherando così il fatto che la Soundreef – tolto lui – abbia tirato con il 33% e abbia perso nonostante sia riuscita a contenere le palle perse. In più il dato negativo per Giulio Griccioli è che i compagni di Ebanks abbiano preso, complessivamente, meno del doppio dei tiri che ha preso l’americano: mai un bel segno, ma questa squadra può sicuramente fare di più e ora bisognerà vedere come rientrerà dalla sosta. 

GLI STARTING FIVE

Small ball per Adriano Vertemati, che fa giocare la sua Remer di fatto con quattro piccoli: il playmaker è Tommaso Marino, al suo fianco come guardia c’è Alan Voskuil ma anche il giocatore adibito ad ala piccola, vale a dire Andrea Pecchia, può giocare da 2. Una soluzione quindi che privilegia circolazione e pericolosità sul perimetro; l’ala forte è Bryce Douvier, il 207 cm Andrea Mezzanotte gioca come centro. Siena viene disposta in campo da Giulio Griccioli con Lorenzo Saccaggi come playmaker e Elston Turner che gli dà una mano come guardia; l’ala piccola, che può giocare volendo anche da 2, è Daniele Sandri mentre sotto i tabelloni ci sono due centri veri, naturalmente Devin Ebanks e poi appunto Marko Simonovic, reduce dagli impegni con la nazionale del Montenegro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori