DIRETTA/ Chieti-Virtus Bologna (risultato live 35-31, 20′) info streaming video e tv: 3^ quarto (recupero 13^ giornata, basket A2 Est oggi)

Diretta Chieti-Virtus Bologna: info streaming video e tv, risultato live della partita che è valida per il recupero della tredicesima giornata nel girone Est del campionato di basket A2 

22.02.2017 - La Redazione
Vnera_VirtusBologna
Foto LaPresse

È dietro l’angolo: palla a due del recupero della tredicesima giornata. E’ un giorno di festa per la Proger e per tutti i presenti al PalaLeombroni: per la prima volta nella storia la società abruzzese si confronta con le V Nere, una formazione che ha vinto tutto in Italia e in Europa. Un’occasione per fare festa a prescindere dal risultato: per questo motivo la società ha deciso di giocare questa partita con una maglia celebrativa. Tornerà il neroverde per Chieti, colori storici delle Furie; il messaggio è quello di rappresentare tutta la teatinità sportiva, come si legge sul comunicato ufficiale. Non saranno soltanto i giocatori in campo a indossare la maglia neroverde: i tifosi e gli appassionati potranno infatti acquistarla sul sito ufficiale della società. Adesso però è arrivato il momento di lasciare la parola alla sfida: il PalaLeombroni è pronto ad accogliere le due squadre sul parquet, staremo a vedere come si chiuderà questa appassionante Chieti-Virtus Bologna. Che ha una favorita d’obbligo, ma che potrebbe andare diversamente dal pronostico sulla carta…

Si avvicina: sicuramente per Alessandro Ramagli la gran parte della corsa verso la promozione della sua Segafredo si gioca sul rendimento dei due giocatori americani. Non è un segreto che quando Kenny Lawson e Michael Umeh non girano la Virtus fatica a dominare e anche vincere le partite: i due sono i migliori realizzatori della squadra portando in dote un totale di 36,9 punti per partita (19,8 per Lawson) ma ci aggiungono anche 11,3 rimbalzi (8,4 di Lawson), 1,6 recuperi (uno netto per Umeh) e 3,4 assist (2,3 per Umeh). Sono il vero e proprio motore delle V nere: basti pensare che il terzo miglior marcatore è Guido Rosselli con 11,5 punti. Volendo però approfondire il discorso, studiamo cosa era successo nella recente serie da quattro sconfitte consecutive che la Virtus aveva affrontato: Umeh aveva tenuto una media di 14,2 punti (ne ha 17,1 in stagione) e 2,7 assist mentre Lawson non c’era nella sconfitta di Treviso, ed era uscito dopo 13 minuti per infortunio nel ko casalingo contro Ferrara, catturando comunque una media di 4,7 rimbalzi (praticamente la metà della sua abituale cifra statistica).

Si gioca alle ore 21 di mercoledì 22 febbraio: si recupera con oltre due mesi di distanza la partita valida per la tredicesima giornata del campionato di basket A2 2016-2017 (girone Est). La formazione di Ramagli nell’ultimo turno, approfittando della sconfitta della De Longhi Treviso, l’ha raggiunta in testa alla classifica del girone Est con 30 punti all’attivo.

Chieti da parte sua ha fatto un bel salto in avanti con il successo esterno sul campo della diretta concorrente, Imola, raggiungendola a quota 16 in classifica, a soli due punti da Ferrara e con 4 di vantaggio sulla penultima, Recanati, ed 8 sull’ultima, la Unieuro Forlì. Per Chieti il successo contro Imola è la seconda vittoria consecutiva. La gara, che si gioca al Palatricalle della cittadina marchigiana, alle 21.00 di mercoledì 22 febbraio, è il recupero della terzultima di andata.

Alla Unipol Arena la sfida tra Virtus Bologna ed Udine è stata caratterizzata dalle molte assenze; nella formazione di ramagli mancavano per infortunio Ndoja, il centro americano Lawson ed il giovane Pajola, mentre per Udine alle assenze dell’ex della gara, Allan Ray, e di Truccolo, si è aggiunta anche quella di Castelli che ha lasciato la squadra, e che Udine dovrà assolutamente sostituire in breve tempo per sistemare le rotazioni dei lunghi. La gara ha consentito alle “Vu nere” di uscire dal momento negativo soprattutto grazie alle prestazioni di Spizzichini e Umeh, ed anche alla grande prova in fase difensiva con l’attacco dei friulani tenuto a soli 57 punti, mentre la Virtus ha toccato quota 80.

La vittoria dei bolognesi in effetti non è mai stata in discussione e già all’intervallo lungo il vantaggio degli uomini di Ramagli era importante, sul 44 – 25. La partita di Spizzichini è stata “totale”, visto che il bolognese ha messo insieme non soltanto 11 punti, ma anche 7 rimbalzi, a cui ha aggiunto le 5 palle recuperate ed i 7 assiste che gli hanno permesso alla fine di avere una valutazione personale di 26. Rispetto alle prestazioni precedenti, meglio sotto le plance anche Bruttini, chiamato ad un impiego maggiore, insieme a Michelori, per l’assenza di Lawson.

Il duo italiano sotto le plance, insieme a Rosselli ed Umeh ha dato una buona mano a Spizzichini, soprattutto con una presenza costante a rimbalzo, dove invece gli uomini di Lino Lardo hanno un po’ latitato. Alla fine la guardia americana è risultato il migliore realizzatore tra i suoi con 21 punti, ed anche Spissu, insieme a Michelori, Rosselli e Spizzichini, è riuscito ad arrivare alla doppia cifra. Dopo il vantaggio all’intervallo, la Virtus Bologna ha continuato a spingere anche nella terza frazione, chiudendo al 30esimo sul + 26, mentre il quarto periodo è stato più equilibrato con Udine che ha saputo rosicchiare 3 punti di svantaggio. 

La Proger Chieti, grazie anche all’innesto dell’ex Treviso, DeCosey, autore di 22 punti, ha sbancato il Palasport di Imola conquistando due punti molto importanti. Molto bene nelle file della formazione ospite anche il play Venucci, ex Piombino ed esordiente in questa stagione in serie A2, che ha contribuito con 15 punti al bottino della sua squadra. Con lo in doppia cifra anche l’altro americano di coach Bartocci, Golden, che ha messo a segno 16 punti, per una vittoria arrivata sul filo di lana, con Chieti capace di rimettersi in partita dopo un primo quarto che Imola aveva chiuso sul + 9.

Il secondo quarto ha visto i teatini reagire orgogliosamente, ribaltando il punteggio ed andando al riposo con 5 punti di vantaggio, che poi hanno difeso nella terza frazione conclusa sul + 2. Il finale è stato da cardiopalma, con Imola che trova il pareggio a quota 72 quando mancano solo 2 minuti dalla fine, poi le mani di entrambe si raffreddano e Chieti va a segno solo dalla lunetta con un 3 / 4 di Sergio che consegna il successo alla formazione di Bartocci, perché l’ultimo tiro di Maggioli finisce sul ferro.

Nella gara del Palatricalle formazione di partenza per Bartocci con Golden, Decosey, Mortellaro, Allgeretti e Turel, a cui risponde Ramagli schierando in quintetto Spissu ed Umeh sugli esterni, Spizzichini in ala e Rosselli a dare una mano a Bruttini sotto le plance.

Chieti-Virtus Bologna sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport 2: appuntamento dunque per tutti gli abbonati al bouquet satellitare di Sky, che in assenza di un televisore potranno seguire questa partita anche attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone la diretta streaming video graziea all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori