Formula 1 / Gp d’Ungheria (Budapest): cronaca e risultati prima sessione di prove libere (FP1): Alonso quarto

- La Redazione

Prima sessione di prove libere all’Hungaroring per il Gp d’Ungheria. Doppietta per le Red Bull, Alonso si ferma al quarto posto, spente le Mercedes. Oggi pomeriggio la seconda sessione

vettel_cascoR439
Sebastian Vettel (Infophoto)

Questa mattina un sole rovente è sorto sul circuito dell’Hungaroring di Budapest. Poco vento e temperature elevate (45° in pista e circa 30° quella dell’aria) queste la caratteristiche della pista questa mattina, decisamente sporca e molto polverosa. Diverse sono le novità introdotte dai team per meglio adeguare le vetture alle caratteristiche di questo storico circuito. Diverse soluzioni aerodinamiche applicate ma l’attenzione si è concentrata soprattutto sulle gomme. Dai test di Silverstone sono state introdotte le nuove gomme a mescola più rigida sviluppate dalla Pirelli montate su un nuovo supporto in kevlar, più resistente all’usura e capaci di sopportare meglio i bruschi cambi di temperatura. Nelle prove di questa mattina, la Red Bull conferma la sua competitività: primo tempo per Sebastian Vettel in e secondo a poca distanza il compagno di squadra Mark Webber con 1’22″982. Vettura perfomante sebbene abbia subito, almeno quella dell’attuale campione del mondo, un piccolo problema durante i primi giri di prova. La nuova ala, studiata per migliorare i carichi aerodinamici, interferiva con circuito frenante dell’olio, perciò è stato necessario un rapido ritorno ai box dove i meccanici hanno smontato l’ala, l’hanno leggermente molata e infine rimontata sulla vettura del tedesco, risolvendo così il problema. Nessun disagio per la vettura del compagno di squadra, che realizza ottimi tempi fin da subito. Ottima anche la prestazione della Lotus: il finlandese Kimi Raikkonen si ferma al terzo posto con 1’23″010, mentre il compagno di squadra Romain Grosjean si accomoda al quinto posto con 1’23″111. Ottime notizie anche per la scuderia del Cavallino: Fernando Alonso, dopo diversi giri migliori in assoluto, si ferma al quarto posto con 1’23″099. Nonostante le difficoltà per la Ferrari nell’affrontare il circuito ungherese così ostico per la vettura rossa, la scuderia è riuscita ad apportare le giuste modifiche per ottenere una vettura più performante. Maggiore attenzione è stata riservata al consumo delle gomme: l’alta temperatura e la condizione della pista hanno dato i maggiori grattacapi ai meccanici Ferrari. Solo undicesimo il compagno Felipe Massa, apparso notevolmente più lento: evidentemente sta seguendo delle strategie differenti che prevedono anche carichi di carburante differenti. All’appello sono mancate solo le Mercedes: sebbene non abbiano beneficiato dei test britannici, le frecce argentate hanno studiato diverse novità per meglio affrontare questa gara. Tra le altre anche due piccole aperture sul cofano che migliorano l’ingresso dell’aria e migliorano la sistemazione dei carichi aerodinamici. Nonostante queste modifiche abbiano dato un’ottima prova, le prestazioni dei due piloti non sono state certamente eccellenti: Lewis Hamilton si ferma in tredicesima posizione, mentre Nico Rosberg in ottava. Evidentemente per ora la Mercedes è interessata a valutare il passo gara, vedremo poi oggi pomeriggio come si muoverà. Diversi problemi per il pilota inglese a fine sessione: i continui bloccaggi in frenata insospettiscono i meccanici che nel pomeriggio cercheranno di sistemare.

Pos No Driver Team Time/Retired Gap Laps
1 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:22.723   19
2 2 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:22.982 0.259 24
3 7 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:23.010 0.287 20
4 3 Fernando Alonso Ferrari 1:23.099 0.376 22
5 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:23.111 0.388 20
6 5 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:23.370 0.647 26
7 15 Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:23.390 0.667 20
8 9 Nico Rosberg Mercedes 1:23.531 0.808 28
9 6 Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:23.591 0.868 26
10 16 Pastor Maldonado Williams-Renault 1:23.911 1.188 21
11 12 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:24.119 1.396 21
12 17 Valtteri Bottas Williams-Renault 1:24.150 1.427 27
13 10 Lewis Hamilton Mercedes 1:24.157 1.434 28
14 18 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:24.204 1.481 15
15 4 Felipe Massa Ferrari 1:24.299 1.576 19
16 11 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1:24.314 1.591 23
17 19 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:24.383 1.660 24
18 14 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:24.608 1.885 21
19 20 Charles Pic Caterham-Renault 1:25.827 3.104 24
20 21 Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:26.808 4.085 25
21 22 Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:27.617 4.894 20
22 23 Rodolfo Gonzalez Marussia-Cosworth 1:28.927 6.204 25


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori