Formula 1 / Rosberg (Mercedes): buona giornata, ma le gomme morbide non durano

- La Redazione

Dopo aver dominato la prima sessione di prove libere insieme al compagno di squadra Lewis Hamilton, Nico Rosberg deve arrendersi alla Red Bull di Sebastian Vettel nel secondo turno

rosberg_cappellino
Nico Rosberg (Infophoto)

Dopo aver dominato la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Germania al Nurburgring insieme al compagno di squadra Lewis Hamilton, Nico Rosberg e la Mercedes devono arrendersi alla Red Bull di Sebastian Vettel nel secondo turno (Hamilton invece solo ottavo). “E’ stata una buona giornata, in generale, ma le gomme morbide non durano a lungo, questo è sicuro”, ha detto il pilota della casa tedesca, alla sua gara di casa. “E’ interessante perché le gomme sono diverse e ci dobbiamo adattare ad alcuni set-up e cose del genere”, ma questa “è anche un’opportunità per noi, se saremo in grado di comprenderle più rapidamente di altri, possiamo fare un altro passo rispetto a tutti gli altri”. “Sembra che ancora sul giro singolo siamo abbastanza veloci e anche nei long run la situazione non è male, ma è ancora difficile da dire”, ha proseguito Rosberg nella sua analisi delle ultime prove, spiegando che basterebbe “qualche decimo qua o là e si potrebbe vedere una griglia diversa e diversi risultati di gara”. “Faremo fare marcia indietro, alcune altre modifiche e andrà tutto bene domani, ne sono sicuro”, ha quindi concluso, “nella P2 abbiamo avuto un po’ di squilibrio con la macchina ma è risolvibile”. Meno ottimistiche le dichiarazioni rilasciate da Sebastian Vettel: “Non ero molto soddisfatto questa mattina, la Mercedes era davvero veloce, noi non saremmo mai riusciti a fare qualcosa di simile. Nel pomeriggio siamo andati di nuovo bene. Staremo a vedere, ma per ora sono soddisfatto”, ha detto il pilota. “Conosco molto bene questa pista, sono felice di esserci perché l’atmosfera che c’è mi fa venire alla mente molti ricordi. Siamo capaci di vincere. Abbiamo fiducia. Ma Rosberg è diventato molto regolare e la Mercedes è una squadra molto forte quest’anno, specie nelle qualifiche”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori