Michael Schumacher/ Ultime notizie condizioni di salute: i 72 messaggi della Ferrari (News e aggiornamenti 1 Aprile)

- La Redazione

Michael Schumacher, le ultime notizie sulle condizioni di salute dell’ex pilota Ferrari (31 marzo). Indiscrezioni sui costi e i motivi del possibile trasferimento di Schumi nella sua casa

schumacher_incidente
Schumacher Infophoto

I messaggi pubblicati dalla Ferrari sul proprio sito Internet in sostegno di Michael Schumacher hanno raggiunto il numero di 72, cioè il numero di successi che Schumi ottenne al volante delle monoposto della scuderia di Maranello nel corso della sua leggendaria carriera in Formula 1, con cinque titoli iridati conquistati con la Rossa (91 Gp vinti e sette Mondiali in totale). Un simbolico traguardo che ha reso felici i familiari dell’ex pilota tedesco, ormai da tre mesi ricoverato in coma presso l’ospedale di Grenoble (Francia) dopo l’incidente sugli sci del 29 dicembre scorso. La gratitudine delle persone più vicine a Schumacher è stata espressa dalla manager e portavoce Sebine Kehm, che si è detta “impressionata” dalla “gentilezza, sostegno e solidarietà umana” che sono espressi in tutti questi messaggi dell’iniziativa #ForzaMichael!. Lunghi o corti, di personaggi celebri, membri della Ferrari o semplici tifosi, sono l’espressione di “un ambiente caldo e onesto”, al quale la famiglia Schumacher è molto grata, ha aggiunto la Kehm parlando con l’agenzia di stampa Dpa. Online il sito della ferrari a questo link riprorone in un’unica pagina tutti i messaggi inviati a schumacher durante questa iniziativa.

Negli ultimi giorni si è parlato molto della possibilità per Michael Schumacher di lasciare l’ospedale di Grenoble dopo oltre tre mesi trascorsi in coma dopo l’incidente del 29 dicembre scorso. La moglie Corinna starebbe pensando di ristrutturare lo chalet svizzero della famiglia in modo da permettere un ritorno a casa di Schumi. In Germania si parla di una spesa che potrebbe aggirarsi attorno ai 12 milioni di euro per trasformare la casa in una sorta di ‘clinica privata’ domestica, ma al di là dei costi ci sono anche altre domande sulla fattibilità di una operazione del genere. La salute di Schumi è abbastanza stabile da permetterne le dimissioni dall’ospedale? Quali sono i rischi che si potrebbero correre continuando la convalescenza e il recupero a casa? La salute del sette volte campione del Mondo di Formula 1 apparentemente non è cambiata negli ultimi tempi. Sua moglie Corinna è sempre al suo fianco e non ha abbandonato la speranza, come invece pare che stiano facendo i medici, secondo indiscrezioni riportate dal portale Gala.de. C’è dunque chi teme che il trasporto a casa possa essere semplicemente un segnale della volontà di far trascorrere a casa le ultime ore o giorni di vita dell’ex pilota Ferrari, ma potrebbe anche essere un tentativo di suscitare reazioni nel pilota, stimolato in un ambiente familiare. Di certo Corinna ha intenzione di provare qualsiasi cosa per aiutare il marito, ma le incognite sono tante, e come sappiamo anche gli esperti si sono divisi fra i pessimisti e chi invece continua a sperare. Anche sull’ipotesi del trasferimento le idee sono molto diverse, ma per ora ricordiamo che non ci sono state conferme ufficiali di nessun tipo su questa presunta intenzione di Corinna. Solo il tempo ci darà le risposte…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori