Michael Schumacher/ Ultime notizie condizioni di salute. Nuovi messaggi d’affetto per Schumi (news e aggiornamenti 14 maggio)

- La Redazione

Michael Schumacher, le ultime notizie sulle condizioni di salute dell’ex pilota di Formula 1 aggiornate al 14 maggio. L’esperto lancia l’allarme: difficile che torni a camminare dopo il coma

schumacher_occhiali
Michael Schumacher (Infophoto)

Bella iniziativa da parte della giornalista della BBC Jennie Gow, che ha raccolto i saluti da parte dei fan di Michael Schumacher per poi pubblicarli sul suo sito web come incoraggiamento per il sette volte campione del Mondo di Formula 1, che continua ad essere ricoverato in coma presso l’ospedale di Grenoble, a distanza ormai di quattro mesi e mezzo dall’incidente di cui rimase vittima lo scorso 29 dicembre sciando sulle nevi di Meribel. La maggior parte dei messaggi sono arrivati dal Regno Unito, come è d’altronde normale trattandosi di una iniziativa di una giornalista della BBC, il network televisivo pubblico britannico. L’affetto per Schumi e per la sua famiglia d’altronde non è mai mancato in questi mesi, con migliaia di iniziative di vario tipo in tutto il mondo, specialmente tramite Internet e i social network.

È sempre ricoverato in coma presso l’ospedale francese di Grenoble. Negli ultimi tempi sembra essere calato il silenzio sulle condizioni di salute del sette volte campione del Mondo di Formula 1. Difficile dire se questa sia una buona oppure una cattiva notizia, ma di certo la mancanza di novità non aiuta ad essere molto ottimisti. Secondo quanto riporta il Daily Record, il professor Peter Hutchinson dell’Università di Cambridge sostiene che in questi casi è molto difficile imparare di nuovo le abilità tradizionali del vivere umano come camminare, parlare e mangiare. L’ex pilota Ferrari infatti è in coma dalla fine del mese di dicembre, per la precisione da domenica 29 dicembre 2013, giorno del famigerato incidente sulle nevi di Meribel, mentre Schumi stava sciando in compagnia del figlio Mick e di altri amici. Ci sono lievi segnali di ripresa, ma Hutchinson avvisa che difficilmente la vita di Schumacher potrà tornare come prima: “Non è come accendere la luce in una stanza buia”. Durante il weekend appena trascorso, in occasione del Gran Premio di Spagna sul circuito di Montmelò, la Ferrari ha ricordato la prima vittoria di Schumacher per la Scuderia, nel 1996 proprio sulla pista nei dintorni di Barcellona. Tuttavia, mancano da tempo dichiarazioni ufficiali, soprattutto da parte della manager-portavoce Sabine Kehm: un silenzio che comincia a generare preoccupazione fra i milioni di tifosi di Schumi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori