CALCIOMERCATO/ Inter, per Montolivo è sfida al Milan, retroscena Cissè

- La Redazione

Non soltanto il Milan sulle tracce di Riccardo Montolivo, centrocampista della Fiorentina e della nazionale azzurra. I nerazzurri avrebbero già un’intesa

montolivo_R375_22set08
Montolivo (Ansa)

CALCIOMERCATO – Non soltanto il Milan sulle tracce di Riccardo Montolivo, centrocampista della Fiorentina e della nazionale azzurra. Secondo il noto giornalista di Sportmediaset Paolo Bargiggia, la società di corso Vittorio Emanuele avrebbe raggiunto già da tempo un’intesa con la Viola circa il trasferimento del regista di Caravaggio. Parlando durante la trasmissione di Calciomercato il collega ha spiegato: «Montolivo e chi lo rappresenta (Branchini, ndr) hanno già un accordo con l’Inter per la prossima stagione, si trasferirà a Milano a parametro zero anche perché i Della Valle non hanno intenzione di deprezzare il loro calciatore cedendolo subito a poco. Difficile che il Milan possa rientrare nell’operazione, al massimo si può ipotizzare un tentativo prima del 31 agosto». Non è da escludere quindi uno spettacolare derby milanese di mercato da qui al prossimo 31 agosto. Entrambe le società meneghine potrebbero necessitare delle prestazioni del centrocampista della Fiorentina. Il Diavolo cerca infatti un sostituto naturale di Andrea Pirlo mentre i nerazzurri vorrebbero inserire forze fresche nel reparto di mezzo. Inter che dovrà però affrontare il discorso Sneijder. Nonostante le smentite del direttore dell’area tecnica nerazzurra, Marco Branca, le voci dall’Inghilterra riguardanti il Manchester United continuano a circolare con insistenza: «Credo che Branca abbia detto la classica supercazzola – ha proseguito Bargiggia parlando dell’olandese – mentre parlava si stava un po’ arrampicando sugli specchi. Ovviamente si tratta di dichiarazioni strategiche finalizzate ad aumentare l’offerta del Manchester United. Non è un caso se i tabloid inglesi si sbilanciano persino sulle cifre: 40 milioni per il cartellino e 7 milioni di euro al giocatore. L’Inter evidentemente chiude il discorso in attesa di sapere se queste cifre sono reali oppure frutto di ipotesi giornalistiche». Intanto emerge un interessante retroscena di mercato riguardante Djibril Cissè sbarcato ad inizio settimana a Roma, sponda Lazio. Vincenzo Morabito, uno dei più stimati agenti Fifa, ha accostato il nome dell’attaccante francese ai campioni del mondo: «A gennaio avevamo pensato che l’Inter avesse bisogno di una punta – ha spiegato a Radio Sei – ne avevo parlato con i dirigenti neroazzurri e Leonardo non era dispiaciuto dell’idea. Poi alla fine sono andati su Pazzini, da lì ho pensato di proporlo alla Lazio…».

Fondamentale nel trasferimento alla Lazio dell’ex Panathinaikos anche la mediazione di due calciatori: «Dabo è stato fondamentale, gli ha parlato molto bene dell’ambiente laziale negando le voci di un presunto razzismo dei tifosi biancocelesti, e mettendolo in contatto con Diakité per fugare ogni dubbio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori