CALCIOMERCATO/ Inter, Tevez arriva, ma niente scambio con Eto’o

- La Redazione

L’Inter torna da Pechino con molti dubbi e poche certezze. Di certo i nerazzurri vorranno ripartire dalle belle notizie del primo tempo contro il Milan nella Supercoppa Italiana

Tevez_r400_4ott10
Tevez, foto Ansa

L’Inter torna da Pechino con molti dubbi e poche certezze. Di certo i nerazzurri vorranno ripartire dalle belle notizie del primo tempo contro il Milan nella Supercoppa Italiana, quando i nerazzurri hanno avuto la meglio sul gioco del Milan. I rossoneri hanno poi prevaricato nella ripresa. I giovani di Gasperini hanno risposto bene, qualche senatore no, come Samuel Eto’o, centravanti africano che sembra aver risentito dalle tante voci di mercato. Oggi Tuttosport ha nuovamente parlato di screzi tra l’ex Barcellona e Gasperini, i due non sembrano aver trovato il giusto feeling. Non solo, Gasperini dovrà chiedere a Eto’o di giocare esterno nel 4-3-3 progettato dall’ex allenatore del Genoa per dare spazio a Milito e Pazzini come centravanti. Eto’o non sembra voler accettare la richiesta del tecnico di Grugliasco, lo ha fatto per Mourinho, non lo farà anche per Gasperini. Lo scorso anno è stato il capocannoniere dell’Inter con circa 35 gol in stagione e non vuole certamente ritornare a sgobbaare sulla fascia. Eto’o sicuramente non accetterà l’offerta del club russo dell’Aznhi che è pronto a offrire 30 milioni di euro all’Inter e più di 20 milioni di euro al giocatore. Il camerunense vuole vincere ancora una volta la Champions League, l’ennesima della sua carriera. Il Manchester City è sulle tracce del giocatore, i Citizens vorrebbero rinforzare il reparto offensivo con un calciatore importante e con grande mentalità vincente come Eto’o. L’Inter è pronta a cedere il giocatore, anche perchè ha individuato in Carlitos Tevez il giocatore giusto per rinforzare l’attacco nerazzurro. L’argentino però non sarà scambiato con Eto’o. L’Inter non vuole scambiare Eto’o con Tevez, il camerunense potrebbe essere ceduto per 40 milioni di euro, i nerazzurri punterebbero successivamente su Tevez con la formula del prestito con diritto di riscatto. Inoltre Tevez dovrebbe ridursi lo stipendio almeno del 30%, in questo modo l’Inter risparmierebbe molto sull’ingaggio di Eto’o e soprattutto il bilancio avrebbe un vantaggio notevole dal punto di vista economico visto che la cessione di Eto’o potrebbe portare a una grande plusvalenza preziosa. Gasperini sarebbe pronto ad accogliere Tevez, giocatore che piace molto al tecnico di Grugliasco.

Tevez al posto di Eto’o, questa è l’idea di Gasperini e di Moratti. A meno che il presidente nerazzurro non intenda rinnovare il contratto del camerunense per un’altra stagione, sborsando altri soldi per l’ingaggio del giocatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori