JUVENTUS/ Vidal sospeso dalla nazionale del Cile per le prossime dieci partite

- La Redazione

Arturo Vidal e altri quattro giocatori sono stati sospesi per dieci partite dalla nazionale cilena in seguito al loro ritardo in occasione dell'ultimo ritiro. Male per lui, bene per la Juve.

vidal_r400 Arturo Vidal (foto Ansa)

Una brutta notizia per Arturo Vidal, ma probabilmente una bella notizia per la Juventus e per Antonio Conte. Grosse novità arrivano, infatti, da Santiago del Cile: cinque giocatori della nazionale cilena, fra cui anche due giocatori che militano nel campionato italiano, appunto lo juventino Arturo Vidal, ma anche il giocatore dell’Atalanta Carlos Carmona, sono stati esclusi dalle prossime dieci partite della nazionale per indisciplina. Lo ha deciso la Federazione Calcio cilena (FFCh), che ha punito i giocatori per essersi presentati in ritardo di 45 minuti, e in condizioni “non adeguate”, nel ritiro della nazionale prima della partita con l’Uruguay dell’11 novembre, valida per le qualificazioni ai Mondiali del Brasile 2014. Un caso che aveva fatto molto scalpore, e per il quale oggi è arrivata la “sentenza” della federcalcio cilena. Certo non aveva aiutato a rasserenare il clima la pesantissima sconfitta per 4-0 subita dal Cile in Uruguay (con quattro reti di Suarez) nella partita disputata subito dopo quell’episodio. Il provvedimento di oggi, che sarà valido sia per le partite amichevoli sia per quelle ufficiali, riguarda, oltre a Vidal e Carmona, anche Jorge Valdivia, Gonzalo Jara e Jean Beausejour. Inoltre, secondo quanto deciso dalla commissione disciplinare della FFCh, ai cinque giocatori sarà decurtato il 30% dei premi a loro spettanti per le partite di qualificazione successive all’episodio incriminato. Il gruppo, aveva fatto sapere il c.t. cileno Claudio Borghi, si era presentato in ritardo di tre quarti d’ora e in condizioni “non adeguate” dopo avere partecipato al battesimo di uno dei figli di Valdivia. La circostanza è confermata anche dalla Federcalcio cilena, che nel motivare le sanzioni ha spiegato che i cinque “mostravano segni evidenti di consumo di alcol”. Sicuramente si complica il cammino della Nazionale cilena verso i Mondiali di Brasile 2014: attualmente il Cile è quinto nel girone unico sudamericano, cioè la posizione valida per accedere allo spareggio con la quinta della zona asiatica (le prime quattro invece si qualificano direttamente), e chissà come reagirà il ragazzo. Come detto, invece, per la Juventus potrebbe essere un vantaggio: Vidal eviterà i viaggi intercontinentali per un lungo periodo, e questa non può che essere una buona notizia per Antonio Conte.

La Juventus è già la squadra meno coinvolta dalle trasferte internazionali, visto che la sua ossatura è costituita da giocatori italiani, e avrà quindi Vidal fresco dopo le soste per le Nazionali. Inoltre, il cileno potrà restare a Vinovo ad allenarsi in quei periodi, e anche questa è una buona notizia per il club bianconero.

 

(Mauro Mantegazza)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Nazionali

Ultime notizie